FLASH! – IL CHIACCHIERATO “COMPROMESSO STORICO” NEL 2023 TRA LETTA E MELONI, ATTRAVERSO UN CAMBIO ENTRO L'ANNO DELLA LEGGE ELETTORALE IN CHIAVE PROPORZIONALE, HA SUBITO FATTO CAMBIARE IDEA A UN PREOCCUPATO SALVINI: "CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE A POCHI MESI DAL VOTO È POCO RISPETTOSO VERSO I CITTADINI ITALIANI..."

-

Condividi questo articolo


 

Condividi questo articolo

politica

“TORNA IN MENTE LA FRASE DI DRAGHI SU ERDOGAN ‘DITTATORE DI CUI SI HA BISOGNO’. ORA IL PREMIER LO PROMUOVE A ‘PARTNER, AMICO E ALLEATO’” - TRAVAGLIO FA IL CONTROPELO A MARIOPIO E ALLA SUA VISITA IN TURCHIA: “DOPO LA SCENA VOMITEVOLE DELLE SUFFRAGETTE DI ERDOGAN CHE AD ANKARA STRINGONO MANI INSANGUINATE, FIRMANO AFFARI SULLA PELLE DEI CURDI E SE LA RIDONO ALLE LORO SPALLE, SI SPERA CHE LORSIGNORI NON OSERANNO MAI PIÙ TENERE LEZIONI SU AGGRESSORI E AGGREDITI, LIBERALDEMOCRAZIE E DITTATURE, INVII DI ARMI PER DIFENDERE I VALORI OCCIDENTALI. NON C'È ALCUN VALORE O PRINCIPIO: SOLO BIECHI INTERESSI GEOPOLITICI, STRATEGICI, MILITARI E AFFARISTICI”