“PER UNA POLTRONA NON CAMBIO IDEA, PIUTTOSTO LASCIO LA POLTRONA” – IL SOTTOSEGRETARIO VINCENZO SPADAFORA SI DICE ANCORA FAVOREVOLE ALLE ADOZIONI DA PARTE DI COPPIE OMOSESSUALI – E RANDELLA IL DDL PILLON (SULL’AFFIDO CONDIVISO): “SONO CONVINTO CHE NON POSSA ESSERE APPROVATO. O SI TROVA IL MODO PER MODIFICARLO IN MODO NETTO OPPURE…”

-

Condividi questo articolo

VLADIMIR LUXURIA E VINCENZO SPADAFORA VLADIMIR LUXURIA E VINCENZO SPADAFORA

(ANSA) – "Io lo sono, ci mancherebbe. Per una poltrona non cambio idea, piuttosto lascio la poltrona". Lo afferma Vincenzo Spadafora, sottosegretario alla presidenza del Consiglio ad Agorà rispondendo a chi gli chiede se sia ancora favorevole alle adozioni da parte di coppie omosessuali.

 

Estratto da www.huffingtonpost.com

(…) E sul ddl Pillon - sull'affido condiviso dei figli - dice: "Io sono convinto che non possa essere approvato e sono certo che non sarà approvato così come è stato proposto. O si trova il modo per modificarlo in modo però netto o non credo che questo Parlamento approverà mai quel decreto così com'è".

simone pillon saluta matteo salvini (1) simone pillon saluta matteo salvini (1) luigi di maio vincenzo spadafora luigi di maio vincenzo spadafora simone pillon (3) simone pillon (3) vincenzo spadafora vincenzo spadafora vincenzo spadafora papa francesco bergoglio vincenzo spadafora papa francesco bergoglio simone pillon (2) simone pillon (2) simone pillon saluta matteo salvini (2) simone pillon saluta matteo salvini (2) SPADAFORA E CIRINNA AL PRIDE DI POMPEI SPADAFORA E CIRINNA AL PRIDE DI POMPEI

 

Condividi questo articolo

politica

PERCHE’ SARÀ GOVERNO PD-5STELLE - IL BIBITARO E I SUOI SONO TERRORIZZATI DALLE ELEZIONI (UN SONDAGGIO LÌ DA BEN SOTTO IL 15%) E QUINDI ALLA FINE ACCETTERANNO TUTTO PUR DI NON VOTARE, A PARTIRE DAL PREMIER CHE SARÀ DEL PD - RESTA IL FATTO CHE IL GOVERNO CHE STA PER NASCERE PERMETTERÀ DI METTERE MANO ALLE NOMINE DELLA PRIMAVERA 2020 DELLE SOCIETÀ DI STATO (ENI, ENEL, TERNA, LEONARDO) E SOPRATTUTTO NON PERMETTERÀ AL CENTRODESTRA DI SALVINI DI ELEGGERE IL SUCCESSORE DI MATTARELLA (PRODI È GIÀ PRONTO) - DOPO L'ENDORSEMENT DI GRILLO, GIGGINO CI PROVA A FARE IL KAMIKAZE CON ZINGA: "SUBITO TAGLIO DEI PARLAMENTARI E CONTE PREMIER. NICOLA, HAI 24 ORE DI TEMPO, PRENDERE O LASCIARE"