olè, \"commissariato\" il parlamento! CAMERA CHIUSA FINO AL 13, SALTA LA SFIDUCIA A BONDI - FIDUCIA Sì, FIDUCIA NO, A MONTECITORIO DEPUTATI ’BOOKMAKERS’- BANANA HI-TECH: IL “GOVERNO DEL FARE” SU IPHONE E IPAD - BOSSI: “FINI E CASINI NON VOTANO LA FIDUCIA? OGNUNO SCEGLIE COME MORIRE” - GASPARRI gasato: CIAMPI E SCALFARO RIFERISCANO SUL 41 BIS - coco fa cucù e LA LEGA TREMA: “NOI E LA MAFIA? SI VUOLE BUTTARE FANGO”…

Condividi questo articolo

1. MONTECITORIO CHIUSO UNA SETTIMANA FINO AL 13 DICEMBRE IN ATTESA DELLA FIDUCIA...
Da Corriere.it
- La Camera resterà chiusa da lunedì 6 dicembre sino alle ore 16 di lunedì 13 dicembre, quando riaprirà per discutere sul voto di sfiducia al governo. È quanto ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio su richiesta del Pdl, approvta anche da Fli. Contrarie le opposizioni, perché così, lamentano Pd e Udc, slitta tutto ciò che era in calendario, tra cui la mozione di sfiducia al ministro Sandro Bondi. L\'opposizione ha protestato per la scelta «determinata da ragioni politiche», proponendo di proseguire con il calendario dei lavori già fissato.

SANDROSANDRO BONDI E MANUELA REPETTI

Dopo il via libera al dl sicurezza, previsto tra stasera e giovedì, l\'assemblea di Montecitorio se resterà tempo si occuperà della proposta di legge per agevolare la libera imprenditorialità e per il sostegno del reddito. Dopo di che, da lunedì 6 dicembre tutti a casa per una settimana per il mega-ponte dell\'Immacolata (8 dicembre, oltre a sant\'Ambrogio il giorno prima, patrono di Milano e festa cittadina nel capoluogo lombardo). Resta l\'incognita della finanziaria: in caso di modifiche al Senato, Montecitorio dovrebbe riunirsi per la terza lettura.

2. GUERRA DI NUMERI PDL-FLI, A MONTECITORIO DEPUTATI \'BOOKMAKERS\'...
(Adnkronos)
- E\' guerra di \'numeri\' nella maggioranza in vista del 14 dicembre. In Transatlantico, a Montecitorio, non si parla d\'altro e tutti si interrogano: Berlusconi ce la fara\' anche stavolta? Deputati di ogni colore si inventano \'bookmakers\' e scommettono sulla tenuta della maggioranza destinata a \'ballare\' fino all\'ultimo momento.

Qualcuno arriva a pronosticare persino un \'pareggio\', ma, comunque vada, in un clima di grande incertezza, si prevede una fiducia risicata che renderebbe difficile la vita a palazzo Chigi di Silvio Berlusconi. Pallottoliere alla mano, nel Pdl contano su 311-312 voti, confidando nel senso di responsabilita\' invocato piu\' volte dal Cavaliere di alcuni parlamentari dell\'opposizione e dei piu\' moderati tra i finiani.

ERER MEJO IN PARLAMENTO

Secondo fonti di Fli e centriste, saranno solo 310 i si\' a Montecitorio (i piu\' pessimisti parlando di 308), perche\' la sfiducia sara\' votata da 319 deputati, anzi 318, visto che il presidente della Camera, Gianfranco Fini si astiene. Sul tavolo resta anche un\'altra opzione che accelererebbe la crisi prima del 14 dicembre: se Futuro e liberta\' e Udc, come confermano anche oggi, dovessero presentare una mozione di sfiducia e questa raccogliesse piu\' di 80 firme, potrebbero \'indurre\' il premier a presentarsi dimissionario al Quirinale anche prima della \'verifica\' parlamentare.

3. BERLUSCONI, VADO AVANTI, LASCIO AD ALTRI MANOVRE E AGGUATI PALAZZO...
(Adnkronos)
- \'Noi siamo \'Il governo del fare\'. Lo abbiamo dimostrato anche in queste ultime difficili settimane, lavorando per portare a compimento i cinque punti di programma sui quali abbiamo avuto la fiducia alla fine di settembre, conseguendo importanti successi in politica estera, intervenendo, tra mille difficolta\', per risolvere la nuova emergenza rifiuti di Napoli, approvando alla Camera la riforma dell\'universita\'. Lasciamo agli altri le manovre e gli agguati di palazzo\'. Cosi\' il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato ai componenti del suo network ufficiale on line, www.forzasilvio.it.

parlamento-436.jpg_415368877parlamento-436.jpg_415368877

4. BERLUSCONI, SENZA FORTE E CONSISTENTE FIDUCIA PRONTI AL VOTO...
(Adnkronos)
- Senza una fiducia forte, siamo pronti al voto. Silvio Berlusconi affida a un messaggio inviato a Forzasilvio.it la linea politica che terra\' nei prossimi giorni. Il Cavaliere annuncia una serie di iniziative on line per promuovere il \'governo del fare\' e spiega che se il 14 dicembre non avra\' una maggioranza forte, si preparera\' a far valere tutti i risultati conseguiti fino ad ora a palazzo Chigi durante la campagna elettorale.

\'Se il 14 dicembre non avremo una forte e consistente fiducia e ci sara\' impedito di continuare a governare -avverte il presidente del Consiglio- useremo queste iniziative nella prossima campagna elettorale. Saranno un esempio della \'moralita\' del fare\' -spiega- che e\' il marchio del nostro stare in politica e che consiste essenzialmente nel rispettare il programma e nel non tradire il mandato avuto dagli elettori\'.

SILVIOSILVIO BERLUSCONI

5. BERLUSCONI, DA LUNEDI\' LE NEWS SU IPHONE E IPAD...
(Adnkronos)
- \'Sono lieto di annunciare nuove iniziative volte a informare direttamente i nostri sostenitori e tutti coloro che vogliono sapere la verita\'. Lo annuncia il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in un messaggio inviato ai componenti del suo network ufficiale on line, www.forzasilvio.it.

\'E\' on line -spiega il premier- la nuova, rinnovata, aggiornata e interattiva versione dal sito www.governoberlusconi.it, per conoscere in tempo reale tutte le cose fatte dal governo e la relativa pagina su facebook\'. Non solo. \'Da lunedi -rimarca infatti il Cavaliere- e\' disponibile il nuovo servizio per iPhone e iPad \'Le news del governo del fare\', scaricabile gratuitamente on line, per avere ogni giorno informazioni, commenti e notizie sull\'attivita\' di governo\'.

6. BOSSI, SFIDUCIA FINI E CASINI? OGNUNO SCEGLIE COME MORIRE...
(Adnkronos)
- Gianfranco Fini e Pier Ferdinando Casini sembrano agguerriti nel votare la sfiducia al governo? \'Ognuno decide di morire come vuole\'. Lo dice il leader della Lega, Umberto Bossi, a Montecitorio.

7. BOSSI, IL 14 PRENDERA\' FIDUCIA TRANQUILLAMENTE...
(Adnkronos)
- Il governo il 14 dicembre \'prendera\' la fiducia tranquillamente\'. Con tanti o pochi voti di margine? \'Vedremo, io sono ottimista. Mettiamola cosi\'\'. Lo dice Umberto Bossi a Montecitorio.

GIANFRANCOGIANFRANCO FINI

8. RONCHI, BERLUSCONI DIA SEGNALI, A BOSSI RISPONDIAMO IL 13...
(Adnkronos) -
\"Da Berlusconi aspettiamo ancora delle risposte, dei segnali sulle questioni programmatiche che abbiamo posto\". Lo dice Andrea Ronchi (Fli) a margine di una conferenza stampa a Montecitorio, in merito a quale sara\' l\'atteggiamento dei finiani il 13 e 14 dicembre per il voto di fiducia.

\"Discuteremo -ha aggiunto- abbiamo sempre detto che non siamo una caserma. Ma una cosa e\' certa: siamo tutti accanto a Gianfranco Fini\". A Umberto Bossi che ha polemicamente affermato, rispetto ai futuristi che dovessero votare la sfiducia, che ognuno e\' libero di scegliere come morire, Ronchi ha detto: \"A Bossi risponderemo il 13\".

Per l\'ex ministro delle Politice Ue, \"c\'e\' una situazione economica che preoccupa tutti, e anche Gianni Letta ne ha parlato ieri. Dunque, serve una nuova agenda politico-economica, da concordare con le parti sociali, e serve anche una nuova legge elettorale, perche\' i cittadini vogliono scegliere\" i loro rappresentanti in Parlamento.

9. GASPARRI, SCALFARO E CIAMPI RIFERISCANO SU REVOCA 41BIS...
(ANSA) -
\'Chiamiamo pubblicamente in causa Scalfaro e Ciampi perche\' riferiscano tutto quello che sanno della resa dello Stato alla mafia avvenuta nel 1993. Vogliamo sapere se erano a conoscenza dei provvedimenti di revoca o di mancato rinnovo del carcere duro, il 41 bis, per boss della criminalita\' organizzata decisi dell\'allora ministro della Giustizia, Conso\'. Lo chiede il capogruppo del Pdl al Senato Maurizio Gasparri che si domanda se \'allora ci fu una vera e propria resa del governo di centrosinistra alle richieste della mafia\'.

LASSELASSE NORD BERLUSCONI CALDEROLI TREMONTI BOSSI

\'Fu forse uno scambio concordato per far cessare le stragi? Si cedette ai voleri della mafia? E\' comunque assurdo - sostiene l\'esponente del Pdl - pensare che un capo di governo ed un presidente della Repubblica non sapessero affatto di questa decisione del guardasigilli\'. \'Prenderemo tutte le iniziative parlamentari necessarie perche\' si faccia chiarezza su una pagina vergognosa della nostra storia\' conclude Gasparri.

RONCHIRONCHI IL DITOOO

10. CASTELLI, SI VUOLE BUTTARE FANGO SULLA LEGA NORD...
(ANSA)
- \'Leggo su alcuni quotidiani che sarebbe saltato fuori il solito pentito che parla di un esponente leghista che avrebbe fatto accordi con il clan Coco Trovato a Lecco nel 1990. Ricordo che in quegli anni soltanto la Lega combatteva la mafia, mentre alcune istituzioni lecchesi nel 1988 a Coco Trovato davano addirittura la medaglia\', ha detto il senatore del Carroccio, Roberto Castelli, vice ministro delle Infrastrutture.

\'E\' troppo comodo - polemizza Castelli - lanciare accuse e insinuazioni a cui non si puo\' ribattere, con l\'evidente tentativo di fermare l\'avanzata della Lega in Lombardia. Invito questo \'signor pentito\' a fare nomi e cognomi. I riscontri diranno se ha detto la verita\' o se e\' uno dei tanti mistificatori che purtroppo abbondano nel mondo dei pentiti. Da un lato ci sono le affermazioni di un mafioso, dall\'altro - conclude il senatore del Carroccio - la storia della Lega che e\' sotto gli occhi di tutti\'.

 

 

Condividi questo articolo

politica