SCHIAFFONE A “THE DONALD” - ANGELA MERKEL NON PARTECIPERÀ DI PERSONA AL G7 DI GIUGNO CHE TRUMP VUOLE ORGANIZZARE A WASHINGTON DAL 10 AL 12 GIUGNO - IL “GRAN RIFIUTO” SAREBBE ARRIVATO DOPO UNA BURRASCOSA TELEFONATA CON TRUMP SULLA NATO (GLI EUROPEI NON RISPETTANO L'IMPEGNO DEL 2% DI SPESE MILITARI), SULL’ABBANDONO DEGLI USA DEL TRATTATO OPEN SKIES, SUL GASDOTTO GERMANIA-RUSSIA "NORDSTREAM 2" E LE DIFFICILI RELAZIONI CON LA CINA…

-

Condividi questo articolo

trump e merkel 6 trump e merkel 6

Tonia Mastrobuoni per “la Repubblica”

 

Angela Merkel non parteciperà di persona al G7 di giugno. «Vista la situazione globale della pandemia», la cancelliera ha deciso di declinare l' invito di Donald Trump, che a sorpresa aveva annunciato la scorsa settimana di voler organizzare il summit dal 10 al 12 giugno a Washington. Merkel, ha chiarito il suo portavoce, Steffen Seibert, «non potrà andare a Washington».

 

Secondo quanto riportato da Politico , il presidente americano sarebbe "furioso". Ma fonti diplomatiche ricordano a Repubblica che il coronavirus impone cautela a tutti. «Siamo aperti e andremo se le condizioni lo consentiranno», fanno sapere da Palazzo Chigi: per ora Giuseppe Conte prevede di andare, ma molto dipenderà dall' evoluzione dell' epidemia.

trump e merkel 1 trump e merkel 1

 

Il presidente francese Emmanuel Macron ha sostenuto finora la posizione di Conte e degli altri leader europei, anche se ieri Trump lo ha chiamato per discutere dettagli del summit, e probabilmente per assicurarsi la sua presenza. Il premier giapponese Shinzo Abe dovrebbe andare, quello britannico Boris Johnson ha confermato che ci sarà. Solo il canadese Justin Trudeau non ha ancora sciolto le riserve: «Ci sono significative preoccupazioni che riguardano la salute, nel caso di un incontro di persona».

 

Trudeau ha sollevato un dubbio legittimo: «Saremmo costretti alla quarantena, quando torniamo, come impone la legge in Canada? ». In teoria anche gli europei dovrebbero autoisolarsi, quando tornano dagli Usa, stando alle regole Ue.

 

trump e merkel 5 trump e merkel 5

Secondo Politico il 'gran rifiuto' di Merkel arriva anche dopo una burrascosa telefonata con il presidente americano. Temi caldi: la Nato, per l' eterno rimprovero di Trump agli europei che non rispettano l' impegno del 2% di spese militari. Ma l' Ue è irritata per la recente decisione di Washington di abbandonare il cruciale trattato Open skies. Un altro nodo che continua a creare tensioni è il gasdotto Germania-Russia Nordstream 2. La scorsa settimana l' ambasciatore Usa uscente Richard Grenell ha rinnovato le minacce di sanzioni contro Berlino per il gasdotto. Durante la telefonata, Merkel e Trump avrebbero anche discusso le difficili relazioni con la Cina.

 

Condividi questo articolo

politica