BERRETTINI SHOW: DEMOLISCE ZVEREV E VOLA AGLI OTTAVI - “DJOKOVIC DICE CHE NON AVEVO NULLA DA PERDERE? NON SONO SCESO IN CAMPO CON QUELLA IDEA" – UN AVVERSARIO DA EVITARE? NON ENTRO SCONFITTO CON NESSUNO MA..." - ‘BRACCIO D’ORO’ BERTOLUCCI PARLA DI ZVEREV (“E' IN CONFUSIONE, HA FATTO QUALCHE CASINO DI TROPPO NELLA VITA PRIVATA”), DJOKO, NADAL, FOGNINI, SINNER E FEDERER - "DOPO LA FOTO ALLA TAVERNA TRILUSSA, LUI E’ IL NUOVO PASTA KID? NON SCHERZIAMO, ‘PASTA KID’ SONO IO, NON MI TOGLIETE QUEL SOPRANNOME” – SERENA WILLIAMS SI RITIRA PER UN DOLORE AL GINOCCHIO - VIDEO

-

Condividi questo articolo

Foto di Ferdinando Mezzelani per Dagospia

Francesco Persili per Dagospia

 

matteo berrettini foto mezzelani gmt 39 matteo berrettini foto mezzelani gmt 39

“Djokovic dice che non avevo nulla da perdere? Quando parla lui bisogna starlo sempre a sentire ma io non sono entrato in campo con quella idea. L'ho vissuta come una partita alla pari”. Matteo Berrettini supera in due set (7-5;7-5) il numero 5 del mondo Alexander Zverev, finalista l’anno scorso e vola agli ottavi. Il 23enne romano vendica la sconfitta dello scorso anno contro il tedesco (finalista della passata edizione e ‘Principe del Foro’ nel 2017) e centra la sua prima vittoria contro un top 10. "Cosa è cambiato rispetto al 2018? Forse un po' di barba...A parte gli scherzi, il lavoro ha pagato, in campo l'emozione ha lasciato spazio alla convinzione. Mi sento migliorato, più forte e consapevole dei miei mezzi".

 

Dopo aver lasciato sulla telecamera la sua dichiarazione d’amore a Roma ("Questa è la mia città, quando ero piccolo ho iniziato qui a vedere il tennis, cercavo di intrufolarmi al Centrale...”), il tennista azzurro numero 33 del mondo parla degli 'occhi di tigre' che ha esibito durante il match: "Ero teso ma mi sentivo 'cattivo'. Ogni volta che sentivo il boato del pubblico, erano brividi. La cosa più bella? Il mio box quasi in lacrime". Lo show di Berrettini prosegue tra battute sul coach Santopadre ("Nel Santopadre ci credono un po' tanti") e risposte all'incrocio delle righe: "La classifica? Ogni tanto butto un'occhiata ma devo mettere ancora fieno in cascina. Un avversario da evitare? Io entro in campo sempre a testa alta, non parto mai sconfitto. Ma Nadal forse lo eviterei..."

 

BERTOLUCCI “Ultimamente Zverev è un po’ in confusione. Ha fatto qualche casino di troppo nella vita privata…” Era stato buon profeta l’ex campione azzurro Paolo Bertolucci, oggi commentatore Sky. “Dal tedesco ci si aspetta molto anche perché ha già conquistato diverse vittorie. Ma nella fase di crescita i giovani hanno periodi in cui riescono ad abbagliare e altri in cui non si vedono grandi progressi. Sono tutti ‘step’ per crescere, Zverev ha grandi qualità.

matteo berrettini foto mezzelani gmt 38 matteo berrettini foto mezzelani gmt 38

 

Per “Braccio d’oro” il futuro del tennis maschile italiano è "molto più roseo rispetto a un paio di anni fa". L’exploit di Sinner? "Un po’ me lo aspettavo, me ne avevano parlato bene. Sa fare tutto: ha un ottimo servizio, un buon bagaglio tecnico, si muove bene. Lui e Musetti sono due profili molto interessanti. A mia memoria non ricordo di aver visto due ragazzi di quell’età con basi così solide e enormi margini di miglioramento. Hanno la possibilità di lasciare il segno. Fognini? E’ maturato tanto. Sul talento non c’erano dubbi ma il carattere ne frenava l’esplosione. Giocava bene una partita e il giorno dopo poteva perdere con chiunque. Adesso ha trovato una continuità notevole, con Tsonga ha condotto il match da giocatore solido e compiuto”. E Federer? "Farà molta più fatica a Roma rispetto a Madrid dove i campi sono più veloci per via dell’altitudine. E poi dipenderà quando giocherà. Lo svizzero non ama scendere in campo la sera per via del freddo e dell’umidità. Come tutti i vecchietti…”.

paolo bertolucci paolo bertolucci

 

paolo bertolucci cover paolo bertolucci cover

Bertolucci rivela poi l’origine del suo nomignolo ‘Pasta Kid’: "Fu Bud Collins, considerato il più autorevole giornalista di tennis al mondo, a definirmi così sul ‘Boston Globe’. Non ero proprio un giunco e mi affibbiò quel soprannome". Dopo che Federer ha fatto la pubblicità per la Barilla e si è fatto ritrarre alla Taverna Trilussa davanti a un piatto di pasta lo svizzero avanza la sua candidatura per essere il nuovo ‘Pasta Kid’? “No, no, ‘Pasta Kid’ sono io, non mi toccate quel soprannome, ci sono affezionato…”

federer federer

matteo berrettini foto mezzelani gmt 37 matteo berrettini foto mezzelani gmt 37 matteo berrettini foto mezzelani gmt 35 matteo berrettini foto mezzelani gmt 35 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 25 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 25 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 23 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 23 paolo bertolucci paolo bertolucci internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 24 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 24 bertolucci panatta bertolucci panatta internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 02 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 02 ferdinando mezzelani ferdinando mezzelani fabio fognini foto mezzelani gmt40 fabio fognini foto mezzelani gmt40 fabio fognini foto mezzelani gmt41 fabio fognini foto mezzelani gmt41 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 03 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 03 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 04 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 04 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 08 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 08 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 05 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 05 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 06 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 06 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 07 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 07 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 21 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 21 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 09 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 09 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 10 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 10 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 11 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 11 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 12 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 12 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 15 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 15 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 16 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 16 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 20 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 20 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 22 internazionali tennis 2019 foto mezzelani gmt 22 matteo berrettini foto mezzelani gmt 34 matteo berrettini foto mezzelani gmt 34 matteo berrettini foto mezzelani gmt 33 matteo berrettini foto mezzelani gmt 33 matteo berrettini foto mezzelani gmt 36 matteo berrettini foto mezzelani gmt 36

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“QUALCOSA HA IMPEDITO LA RIEDIZIONE DEL GOVERNO M5S-LEGA CON DI MAIO PREMIER” - NEL LIBRO “LADRI DI DEMOCRAZIA”, PAOLO BECCHI E GIUSEPPE PALMA SVELANO I RETROSCENA DELLA CRISI BALNEARE: “DOMENICA 25 AGOSTO SALVINI CHIAMA MATTARELLA PER  PROPORRE DI MAIO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. SE IL PRESIDENTE ABBIA INFORMATO DI MAIO NON LO SAPPIAMO. COSÌ COME NON SAPPIAMO SE ABBIA CHIAMATO ZINGARETTI O QUALCUNO VICINO AL SEGRETARIO DEM. FATTO STA CHE IL GIORNO DOPO IL PD APRE D'IMPROVVISO AL M5S SUL NOME DI CONTE COME PRESIDENTE DEL CONSIGLIO…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute