SAPESSI COME E’ STRANO, RIVEDERE MOURINHO A MILANO – INTER SENZA PACE: DOPO CONTE, AVVISTATO NEL CAPOLUOGO LOMBARDO ANCHE LO 'SPECIAL ONE', IL TOTO-ALLENATORE PER IL DOPO-SPALLETTI STA DIVENTANDO UNA COMMEDIA - MA PER I TECNICI A SPASSO NON C'È UN'ALTRA CITTÀ DA VISITARE? – UNA GIORNALISTA PORTOGHESE ALIMENTA IL CAOS: “MOU VUOLE TORNARE ALL’INTER”
-  

-

Condividi questo articolo

Marco Lombardo per il Giornale

 

mourinho mourinho

Qualcuno l'ha visto verso le 9 di sera varcare la soglia dell'hotel Principe di Savoia di Milano dopo essere sceso da un'auto nera.

 

Qualcuno pensava di aver visto un fantasma. Qualcuno ha smentito («Mai visto, c'erano Giraudo e Capello invece») e qualcuno ci ha creduto perché a negarlo è stato lo stesso interessato: «Io in Italia? Sono a Londra». Qualcuno poi però ha telefonato a Jorge Mendes: e se il procuratore più famoso, parlando dell'allenatore più famoso, dice «siamo a Milano», capirete che Josè Mourinho sul luogo del delitto diventa la notizia perfetta.

E allora, riassumendo: il tecnico del Triplete a due passi dalla sede dell'Inter nel momento peggiore dell'Inter di Spalletti.

 

conte conte

E di più: Josè Mourinho nel centro di Milano pochi giorni dopo la passeggiata in Montenapo di Antonio Conte (per comprare il divano...), altro allenatore dato come oggetto del desiderio del presidente Zhang per l'ormai inevitabile dopo Luciano. Ed in entrambi i casi i rumors dicono che i due fossero qui per incontrare l'ad Marotta, mancando un po' di tatto nei confronti del numero uno dei dirigenti del calcio italiano. Che sarebbe così sprovveduto da farsi vedere (ieri a pranzo poi, quando invece era a Roma) con altri mentre la squadra rischia di perdere le sicurezze nella corsa Champions. Suvvia.

 

C'è però che qualcosa c'è. Marotta e Mourinho di sicuro non si sono incontrati davanti a due spaghi (e davanti a tutti) nel ristorante del Principe. Ed anche, in fondo, la vicenda solleva la domanda: ma vista la situazione, era proprio il caso che Conte (sicuramente) e Mourinho passassero le loro vacanze a Milano in pieno inverno? Diciamolo: sarebbe un po' una scivolata, come quella che Mou ha fatto qualche giorno fa dopo aver scodellato il disco di una partita di hockey su ghiaccio a Balaicha, in Russia (ma quanto viaggia quest'uomo?).

spalletti spalletti

 

Però, aspettando il seguito della storia, gli interisti fremono e non solo loro. Marotta infatti avrebbe già prenotato il ds dell'Empoli Riccardo Pecini per la nuova Inter fatta a sua somiglianza (lavorò con lui alla Samp, è l'uomo che ha scoperto talenti come Mbappè, Icardi e Skriniar), mentre la giornalista portoghese Claudia Garcia ha twittato: «Ne sono certa: Mou vuol tornare all'Inter». Intanto domani c'è da giocare a Parma e Spalletti deve preparare la partita in questo clima. Se dovesse perdere, farà ancora più freddo.

mourinho mourinho mourinho mourinho mourinho mourinho

 

mourinho mourinho

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute