SPAL-LATA ALLA ROMA – SENZA DE ROSSI, MANOLAS E KOLAROV, SCONCERTANTE PROVA DELLA SQUADRA DI DI FRANCESCO, LA SPAL SBANCA L’OLIMPICO CON PETAGNA E BONIFAZI – SONTUOSA PARTITA DI LAZZARI, CHE 6 ANNI FA GIOCAVA IN SERIE D - ESPULSO MILINKOVIC NEL FINALE, FISCHI DEL PUBBLICO GIALLOROSSO, LA ROMA CONTINUA A PERDERE PUNTI CON LE "PICCOLE"…  

-

Condividi questo articolo

Andrea Pugliese per gazzetta.it

roma spal petagna roma spal petagna

Si conferma un campionato dal rendimento altalenante per la Roma. I giallorossi escono sconfitti dalle mura amiche dell’Olimpico dalla Spal per 2-0 con i gol di Petagna nel primo tempo su rigore e di Bonifazi - al primo centro in A - nel secondo sugli sviluppi di un corner. I ferraresi hanno colpito alle prime due vere occasioni create, giallorossi prevedibili e con poche idee.

 

Dopo la traversa di Pellegrini al 67’, su cui è stato decisivo Milinkovic-Savic, lo stesso portiere della Spal riceve due ammonizioni nel giro di pochi secondi al 75’ per perdita di tempo, lasciando i suoi compagni in dieci. Di Francesco inserisce anche Pastore per Luca Pellegrini, ma il risultato non cambia: gli ospiti interrompono la serie di quattro k.o. di fila e salgono a 12 punti, la Roma - forse la peggiore della stagione - resta a quota 14, fischiata dai propri tifosi in più frangenti del match.

lazzari lazzari lazzari spal lazzari spal roma spal roma spal

 

Condividi questo articolo

media e tv

ARGENTO VIVO – "A SORÈ, MA CHE TE SEI PRESA STASERA? ASIA STRACULT DALLA SORA D’URSO. PRIMA ATTACCA MORGAN (“SE FAI I DEBITI CON LE BANCHE, TI PIGNORANO LA CASA”), POI SCAZZA CON KARINA CASCELLA: "IO NON SO CHI SEI E CHE POSTO HAI NEL MONDO. LA MIA RINASCITA MEDIATICA SI CHIAMA FABRIZIO CORONA? MA QUALE RELAZIONE CHE CI SIAMO VISTI DUE VOLTE.." - POI SPIEGA PERCHE’ SI E PRESENTATA A UN CONCERTO DI SALMO CON UNA VALIGETTA DI SOLDI DICENDO SE PER QUELLA CIFRA LUI GLIELO “DAVA”...

politica

GENDARMI IMPROPRI - IL PAPA ACCETTA LE DIMISSIONI DI DOMENICO GIANI, DA 20 ANNI A CAPO DELLE GUARDIE VATICANE. ACCUSATO DI AVER DIFFUSO IL DOCUMENTO DELLE INDAGINI SULLE SPERICOLATE OPERAZIONI IMMOBILIARI E PETROLIFERE PAGATE CON L'OBOLO DI SAN PIETRO (QUEL FOGLIO È STATO INVIATO A 500 GENDARMI…), C’È CHI SOSPETTA CHE LA DIFFUSIONE FOSSE PROPRIO UN MODO PER COLPIRE IL COMANDANTE. L’AVER CONDOTTO INDAGINI E PERQUISIZIONI, IN QUESTI ANNI, GLI HA PROCURATO MOLTI NEMICI INTERNI…

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute