BORSE, MILANO NEL BARATRO (-2,7%) - UNICREDIT -6,43%, TELECOM SOSPESA PER RIBASSO - DRAGHI PROVA A CALMARE I MERCATI: “LA MANOVRA è UN PASSO IMPORTANTE, LE BANCHE ITALIANE SUPERERANNO GLI STRESS TEST”, MA NON BASTA - I RISULTATI DEGLI STRESS TEST POSTICIPATI AL 15 LUGLIO - CROLLO DEI CONSUMI ALIMENTARI - TELECOM DO BRASIL COMPRA AES ATIMUS PER 700 MLN - QUANTO COSTA IL CONTROLLO DEL “FOGLIO”? 76MILA € - IL MANCHESTER VENDE LO STADIO…

Condividi questo articolo


piazza affaripiazza affari

1 - BORSA: PEGGIORA IL LISTINO, FTSE MIB PERDE IL 2,77%...
(ASCA)
- Peggiora Piazza Affari che sconta anche i dati negativi sull'occupazione negli Stati Uniti. L'indice Ftse Mib lascia sul terreno il 2,77% mentre il Ftse all share cede il 2,67%. Bancari ancora sotto pressione. Unicredit accusa un calo del 5,60%, Banco Popolare il 5,15%, Bpm il 4,60%.

2 - APERTURA NEGATIVA PER WALL STREET, DOW JONES -0,81%
(LaPresse)
- Apertura negativa per Wall Steet, con l'indice Dow Jones che cede lo 0,81% a 12.616,98 punti, lo S&P che perde lo 0,97% a 1.340,05 punti e il Nasdaq che mostra un ribasso dello 0,96% a 2.845,17 punti.

3 - BORSA: EUROPA GIU' CON WALL STREET; PESANO BANCHE E METALLI...
(ANSA)
- Ulteriore calo per le principali borse europee sulla scia dell'andamento negativo di Wall Street, con Parigi (-1,2%) e Londra (-0,7%) deboli e Milano (-2,7%) e Madrid (-1,8%) in coda insieme ad Atene (-1,36%).

Le vendite colpiscono soprattutto le banche, a partire dagli istituti italiani. Unicredit cede il 6,43%, Banco POpolare il 5,73%) e Bpm il 5,63%. Scivolano anche Bbva (-5,02%), Banco Polular Epanol (-4,67%) e la greca Alpha Bank (-3,83%), insieme a Bnp (-4,17%), Credit Agricole (-3,59%%), Dexia (-3,47%), Societé Generale (-3,19%) ed Rbs (-3,17%). Realizzi sui titoli delle materie prime, con Vedanta (-4,22%), Antofaghasta (-3,89%) e Kazakhmys (-3,63%) e sui petroliferi Repsol (-2,23%), Total (-0,87%) e Bp (-0,69%).

Wall StreetWall Street

Bene i farmaceutici Glaxosmithkline (+0,91%), Sanofi (+0,89%) e Fresenius (+0,75%). Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali borse europee. - Londra -0,71% - Parigi -1,20% - Francoforte -0,60% - Madrid -1,87% - Milano -2,70% - Amsterdam -0,59% - Stoccolma -0,95% - Zurigo -0,36%.

4 - TELECOM ITALIA SOSPESA IN BORSA, TITOLO CEDE UN TEORICO -4,87 A 0,859 EURO...
Finanza.com
- Telecom Italia sospesa in Borsa, titolo cede un teorico -4,87 a 0,859 euro

5 - BTP: SPREAD CON BUND, NUOVO TOP A 247 P.B. DOPO DATI USA NEGATIVI...
Radiocor
- Aggiorna il nuovo top lo spread BTp/Bund che sale fino a 247 punti base. L'aumento del differenziale, dicono gli operatori a Radiocor, e' l egato al rally del Bund successivo alla diffusione dei dati Usa, peggiori delle attese. 'Dopo i dati - dice un operatore - i BTp sono rimasti fermi mentre si e' innescato un rally sul Bund che ha fatto allargare ulteriormente la forchetta.

Al momento - aggiunge - le parole di Draghi non hanno impattato sul mercato'. Lo spread BTp/Bund sale di 26 punti base rispetto a ieri: un incremento inferiore a quello registrato da Grecia e Irlanda. Meglio dell'Italia fanno il Portogallo, gia' molto bersagliato dalle vendite nei giorni scorsi, e la Spagna che vede aumentare lo scarto con la Germania di 17 centesimi.

Logo Logo "Telecom"

6 - DRAGHI: MANOVRA E' PASSO IMPORTANTE VERSO IL CONSOLIDAMENTO...
Radiocor
- la manovra del Governo e' un passo importante per il consolidamento dei conti e il pareggio di bilancio e' credibile. Lo afferma in Governatore d ella Banca d'Italia Mario Draghi in una dichiarazione. 'Vedo dai dispacci di agenzia che tensioni scaturiscono da timori di alcuni analisti circa le condizioni dei conti pubblici dell'Italia. La manovra di finanza pubblica decisa dal Governo, come detto ieri dal Presidente Trichet, costituisce un passo importante per il consolidamento dei conti pubblici. L'anticipo delle misure rende credibili il raggiungimento del pareggio del bilancio nel 2014 e l'avvio di una tendenza al calo del rapporto debito/Pil'.

7 - DRAGHI: ITALIANE SUPERERANNO CON BUONI MARGINI GLI STRESS TEST...
Radiocor
- Le banche italiane 'sono certo' che 'sulla base delle nostre analisi' supereranno 'con un margine significativo gli stress test in corso in se de europea'. Cosi' il Governatore della Banca d'Italia Mario Draghi in una dichiarazione diffusa da Aix en Provence 'il relazione alle tensioni sui mercati dei titoli pubblici e delle azioni delle banche'.

Ghizzoni e NicastroGhizzoni e Nicastro

8 - DRAGHI: ECONOMIE EMERGENTI SONO SURRISCALDATE, RISCHIO INFLAZIONE...
(LaPresse)
- "Nelle economia emergenti, ci sono segnali di surriscaldamento, con l'aumento dell'inflazione e una forte situazione creditizia". "Come conseguenza si tornano ad usare il controllo dei capitali e altre misure prudenziali, che hanno effetti nel breve periodo ma possono produrre delle distorsioni a lungo termine" aggiunge Draghi.

9 - DRAGHI: RISCHIO MINORE COOPERAZIONE GLOBALE È MOLTO CONCRETO...
(LaPresse)
- "Rispetto a due anni fa, oggi è molto più concreto il rischio di una minore cooperazione a livello globale è molto più concreta".

10 - STRESS TEST, EBA PUBBLICHERÀ RISULTATI 15 LUGLIO ALLE 18...
reuters -
L'Autorità bancaria europea (Eba) pubblicherà i risultati degli stress test su 91 istituti venerdì 15 luglio alle 18 italiane. Nella stessa occasione l'Eba renderà note anche le misure necessarie per rafforzare il capitale delle banche che sono state bocciate o che hanno superato la prova a stento.

Nel test le banche devono dimostrare di poter mantenere il core capital ratio ad almeno il 5%. L'autorità europea ha annunciato che i risultati diffusi la prossima settimana includeranno la pubblicazione delle esposizioni creditizia e al debito sovrano dei diversi istituti, l'impatto delle misure prese entro il 30 aprile per rafforzare il capitale e le azioni necessarie entro la fine del 2012.

DRAGHIDRAGHI

Gli esiti verranno pubblicati in 3 fasi:
Alle 18,00 italiane arriverà una sintesi dell'Eba;
Sempre alle 18,00 è prevista la pubblicazione da parte di ogni banca dei propri risultati, incluse l'esposizione creditizia e al debito sovrano;
Tra le 18,01 e le 18,29 è prevista la ri-pubblicazione da parte delle autorità di supervisione nazionale degli esiti banca per banca.
Infine, alle 18,30 l'Eba ripubblicherà i risultati completi per singola banca.

11 - BANCHE: MUSSARI, OTTIMISMO PER PROPOSTA DI MODIFICA BASILEA III...
(Adnkronos)
- "La ponderazione dei crediti delle piccole e medie imprese non deve subire penalizzazioni". Lo ha detto Giuseppe Mussari, presidente dell'Abi e del Monte dei Paschi d Siena, parlando con i giornalisti a proposito della proposta di modifica su Basilea III presentata dall'Abi, dall'Alleanza delle Cooperative e da Rete Imprese Italia.

"Abbiamo avuto un incontro qualche giorno fa con il commissario Michel Barnier - ha affermato Mussari parlando a Firenze con i giornalisti a margine dell'assembla regionale delle cooperative di costruzioni aderenti ad Arcpl Toscana - perche' la ponderazione dei crediti delle Pmi non subisca una penalizzazione". "Ho letto su alcuni giornali alcuni discorsi non su questa proposta precisa, ma sul discorso piu' generale. Se la proposta venisse accolta non si puo' che esprimere soddisfazione".

STRESS TESTSTRESS TEST

12 - MPS: CAMPAINI, AUMENTO DI CAPITALE ORA E' OPERAZIONE CONVENIENTE...
(Adnkronos)
- "L'aumento di capitale di Mps credo che in questo momento non sia da valutare esclusivamente in termini di impegno di carattere finanziario. Credo che in questo momento, a queste condizioni, sia da considerare anche come operazione conveniente dal punto di vista finanzario". Lo ha detto Turiddo Campaini, presidente del consiglio di sorveglianza di Unicoop Firenze, a margine dell'assemblea delle cooperative industriali di Arcpl Toscana. Unicoop detiene il 2,8% del Monte dei Paschi.

13 - TELECOM: TIM PARTECIPACOES ACQUISTA AES ATIMUS PER 700MLN...
Radiocor
- Telecom Italia rafforza la presenza in Brasile, attraverso l'acquisizione del gruppo brasiliano Aes Atimus dalla Companhia Brasiliana de Energia, per 700 milioni di euro. L'operazione e' stata realizzata tramite la controllata di Tim Participacoes, Tim Celular e il closing e' previsto entro il quarto trimestre 2011. Aes Atimus, proprietaria di una rete in fibra ottica con un'estensione di 5500 km, ha chiuso il 2010 con un fatturato di 211 milioni di reais e un ebitda margin del 63%.

Giuseppe MussariGiuseppe Mussari

14 - EDITORIA:A PAOLO BERLUSCONI IL CONTROLLO DEL FOGLIO CON SOLO 76MILA EURO - SOTTOSCRIVE AUMENTO DI CAPITALE DISERTATO DA VERONICA LARIO...
Radiocor -
Paolo Berlusconi e' diventato azionista di riferimento del quotidiano Il Foglio, con il 38% delle quote, sborsando solo 76mila euro. Dai documenti consultati da Radiocor emerge anche un altro retroscena sul recente riassetto della societa' editoriale: il fratello del Cavaliere non ha rilevato direttamente alcun pacchetto di azioni da Veronica Lario, ma ha semplicemente sottoscritto un aumento di capitale della Foglio Edizioni (che controlla l'omonimo quotidiano) per la quota di spettanza della ex moglie di Silvio Berlusconi.

La ricapitalizzazione e' stata resa necessaria dalle ripetute perdite della Foglio Edizioni (192mila euro dal primo gennaio 2009 allo scorso 31 marzo), che superavano abbondantemente il capitale sociale di 98mila euro. Per coprire il rosso, a fronte di un patrimonio netto negativo e di debiti per circa 1 milione, lo scorso 5 luglio l'assemblea dei soci della Foglio Edizioni ha deliberato di azzerare il capitale e di ricostituirlo attraverso un aumento di capi tale da 100mila euro con sovrapprezzo di 100mila euro.

Di fronte alla prospettiva di mettere mano al portafoglio, Veronica Lario ha tuttavia preferito defilarsi. E cosi' la sua quota parte di nuove azioni (il 38%) e' stata sottoscritta, ironia della sorte, proprio da Paolo Berlusconi appunto per complessivi 76mila euro. Gli altri soci storici hanno invece scommesso ancora sul quotidiano diretto da Giuliano Ferrara: Dennis Verdini (col 15% delle quote) ha sottoscritto l'aumento per 30mila euro, l'Unione Editoriale Sarda (col 15%) per 30 mila euro, Diana Zuncheddu (12%) per 24 mila euro e lo stesso Ferrara (10%) per 20mila euro.

TURIDDU CAMPAINITURIDDU CAMPAINI

15 - CIA: CROLLANO CONSUMI ALIMENTARI, -3,6% NEL I TRIMESTRE 2011...
(LaPresse)
- Anche se aumenta lievemente la spesa delle famiglie italiane (+0,9%), l'incremento non riguarda i consumi per gli alimentari, che tra gennaio e marzo 2011 sono crollati del 3,6%. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, commentando i risultati dell'indagine diffusa oggi dall'Istat.

Gli italiani, afferma l'associazione, continuano a spendere meno a tavola, un dato reso evidente da un sondaggio della Cia, secondo cui oltre la metà delle famiglie italiane (il 60%) sostiene di aver modificato il menù rispetto al passato e il 35% di aver limitato gli acquisti. Significa che oggi ben 7,7 milioni di famiglie riempiono di meno le buste della spesa e non soltanto di prodotti superflui, ma di quelli che da sempre sono ritenuti beni di prima necessità.

16 - ENEL: CONTI, SPERO CONSIGLIO STATO DECIDA PER OK PORTO EMPEDOCLE...
(Adnkronos)
- ''Spero che siamo arrivati all'ultimo snodo'' affinche' il rigassificatore di Porto Empedocle ''possa essere cantierato. Aspettiamo la sentenza del Consiglio di Stato del 19 luglio che spero vada a favore dell'investimento''. Ad affermarlo e' l' ad di Enel, Fulvio Conti, a margine dell'inaugurazione dell'impianto produttivo fotovoltaicvo 3SUN. Il rigassificatore di Porto Empedocle e' stato bloccato al Tar dopo un ricorso del Comune di Agrigento.

FRANCO BERNABE AD TELECOMFRANCO BERNABE AD TELECOM

Il rigassificatore e' investimento, aggiunge Conti, ''che e' importante per l'occupazione e per la diversificazione delle fonti e per sciogliersi dall'abbraccio dei tubi che vengono dal Nord Africa.

17 - CALCIO: MANCHESTER CITY VENDE NOME STADIO, ETIHAD PAGA 100 MLN STERLINE...
(Adnkronos)
- Il Manchester City vende il nome del suo stadio per 100 milioni di sterline, oltre 111 milioni di euro. Il tabloid The Sun anticipa la conclusione dell'affare che i 'citizens' si apprestano ad ufficializzare. La societa' ha ceduto i diritti del suo impianto per i prossimi 10 anni alla compagnia Etihad Airways, che versera' al club 100 milioni di sterline. La formazione allenata da Roberto Mancini, quindi, giochera' ora le gare casalinghe all'Etihad Stadium. La Etihad paga gia' 2,8 milioni di sterline a stagione (3,1 milioni di euro) per mostrare il proprio logo sulle maglie del City.

L'operazione City-Etihad costituisce un nuovo record nel calcio inglese. Anche l'Arsenal ha incassato 100 milioni di sterline dalla cessione dei 'naming rights' del suo stadio, ma ha siglato un accordo di 15 anni con Emirates Airlines.

PAOLO BERLUSCONIPAOLO BERLUSCONI

18 - PARMALAT: CODACONS, IL 12 CONSIGLIO STATO DECIDE SU LEGITTIMITA' OPA LACTALIS...
(Adnkronos)
- Il Consiglio di Stato decidera' il prossimo 12 luglio sulla legittimita' dell'Opa lanciata su Parmalat dalla societa' Lactalis. Lo comunica il Codacons che, avverso la decisione del Tar del Lazio di rigettare il ricorso dell'associazione, ha presentato appello al CdS.

Con il ricorso il Codacons e l'Associazione Utenti Servizi finanziari, bancari e assicurativi, informa una nota, chiedono la sospensione dell'intera operazione finanziaria, considerate la violazione dei principi del Testo Unico della Finanza e del Regolamento Emittenti e le carenze sul fronte della trasparenza che non consentono scelte consapevoli per nessuno dei soggetti coinvolti nell'Opa.

 

 

Condividi questo articolo

business

CE LA FARÀ ORCEL A SALVARE LA BARACCA UNICREDIT? - IL MERCATO E GLI INVESTITORI SI ASPETTANO UNA SVOLTA RISPETTO ALLA GESTIONE MUSTIER: IL NUOVO AD DOVRÀ PROVARE A RECUPERARE IL GAP CON INTESA SANPAOLO E AUMENTARE LA REDDITIVITÀ. OLTRE A MPS, PUNTERÀ ANCHE BPM? - TRA LA DELIBERA DI NOMINA E QUELLA SULLA MAXI-RETRIBUZIONE C’È UNA DIFFERENZA DEL 22% DEI CONSENSI: I FONDI E GLI ALTRI SOCI FORTI NON HANNO GRADITO CHE LO STIPENDIO SARÀ SGANCIATO DAI RISULTATI, ALMENO PER IL PRIMO ANNO...