LO SPREAD BTP-BUND APRE IN NETTO CALO A 289 PUNTI CONTRO I 301 PUNTI DELLA CHIUSURA DI VENERDÌ MENTRE IL RENDIMENTO DEL DECENNALE È PARI AL 3,35% - PER GLI ANALISTI LA SPINTA ARRIVA DAL MANCATO DECLASSAMENTO A “JUNK” (SPAZZATURA) DA PARTE DI MOODY'S DEL RATING SOVRANO ITALIANO

-

Condividi questo articolo

 (ANSA) - Apertura in deciso calo per lo spread fra Btp e Bund. Il differenziale segna nei primi minuti 289 punti contro i 301 punti della chiusura di venerdì mentre il rendimento del decennale è pari al 3,35%. Per gli analisti la spinta arriva dal mancato declassamento a 'junk' (spazzatura) da parte di Moody's del rating sovrano italiano, che è stato solo tagliato a Baa3 (un gradino sopra) e con outlook oltretutto stabile.

 

Condividi questo articolo

business

“L'ATTACCO A ME E A MIO FRATELLO RODOLFO È UN TEMA DOLOROSO SUL PIANO PERSONALE” - IN UNA LETTERA AI DIPENDENTI DEL GRUPPO GEDI, MARCO DE BENEDETTI, FA RIFERIMENTO AGLI ATTACCHI DI CARLO DE BENEDETTI - LA DIFESA DELLA SOLIDITÀ AZIENDALE: “SIAMO MEGLIO DI COME VENIAMO DIPINTI. NON SIAMO UN GRUPPO SCONQUASSATO O DA RISANARE” - NEI PRIMI NOVE MESI DELL'ANNO I RICAVI DI GEDI SONO IN CALO DEL 6% (441,5 MILIONI DI EURO) - IL RISULTATO NETTO CONSOLIDATO REGISTRA UNA PERDITA DI 18,3 MILIONI…