FAUSTO FA 70 E TOCCA FINALMENTE LA SUA META: IL SINDACALISTA DI PANNA MONTATA! - ERA PARTITO DAI CANCELLI DELLE FABBRICHE È FINITO IN CASA DELL'AGNELLOIDE MARIO D'URSO DAVANTI A UNA TORTA GIGANTE CHE PIÙ CAFONAL NON SI PUÒ IMMAGINARE - E QUI ARRIVA IL COLPO DI SCENA DELLA SORA LELLA. VOGLIOSA DI SMENTIRE UNA VOLTA PER TUTTE LE MALEVOLE VOCI DEGLI 'ADDETTI AI LIVORI' DI ROTTURA CON FAUSTO, È LEI STESSA A CHIAMARE IL MALEFICO PIZZI AL GARDEN-PARTY AL FINE DI POTER LASCIARE UNA TESTIMONIANZA CHE TUTTO È PASSATO (A VOLTE, I PAPARAZZI SERVONO, ECCOME)

Condividi questo articolo
  • Foto di Umberto Pizzi da Zagarolo

    FAUSTO E LELLA BERTINOTTI CON NIPOTINAFAUSTO E LELLA BERTINOTTI CON NIPOTINA

    Sono passati due mesi esatti dal Dago-scoop della separazione tra Fausto Bertinotti e la sua consorte. Una notizia che è costata anche a Pizzi la furente incazzatura della Sora Lella, che ha fatto inutili salti mortali per smentire la crisi del suo matrimonio.

    DISCORSO DOPO TORTADISCORSO DOPO TORTA

    Ricomposti alla mejo i cocci, eccoli qua i Berty-Nights, felici e sorridenti nel giardino della casa pariolona di Marione D'Urso per celebrare le 70 primavere del sub-comandante Fausto, ormai pensionato della politica dopo l'autodistruzione della sinistra alle elezioni del 2008.

    Certo di non poter contare su un invito ufficiale, il mitologico Pizzi si piazzava quindi davanti al cancello, sperando di poter cogliere l'ingresso degli invitati e qualche spiraglio del garden-party.

    MARINA E CARLORIPA DI MEANA FAUSTO E LELLA BERTINOTTIMARINA E CARLORIPA DI MEANA FAUSTO E LELLA BERTINOTTI

    Ma ecco che accade l'incredibile (si fa per dire). La Sora Lella esce in strada e invece che dirigersi verso Umberto armata di falce e martello, lo invita gentilmente ai festeggiamenti dandogli il permesso di "fotografare quello che vuole"!

    SANDRA CARRARO FAUSTO E LELLA BERTINOTTI MARTA MARZOTTOSANDRA CARRARO FAUSTO E LELLA BERTINOTTI MARTA MARZOTTO

    Bisogna capirla, Lady Bertinotti. Quale migliore occasione per far sapere - via Pizzi - a quel covo di 'addetti ai livori' che la tempesta è passata, anzi che non è mai successo nulla...

    Ed ecco che come un bambino nel paese dei balocchi il compagno Pizzi si ritrova circondato da comunisti, ex comunisti, sindacalisti della Cgil (primo amore di Berty) e tutte le sciure romane che tanto lo amano.

    PIZPIZ

    Il solito quadretto contraddittorio che è costato a Fausto tanti voti a sinistra: Ritanna Armeni, Rina Gagliardi, Gennaro Migliore, Piero Sansonetti, Pietro Folena, Mario Giordano da un lato, Anna Fendi, Sandra Carraro, Marta Marzotto, Marisa e Mario Stirpe dall'altro.

    Arrivano alla chetichella Carlo e Marina Ripa di Meana, Antonello Venditti, Carla Fracci, Paolo Portoghesi e molti altri.

    FAUSTRO BERTINOTTI E MOGLIE GABRIELLA FAGNOFAUSTRO BERTINOTTI E MOGLIE GABRIELLA FAGNO

    Un Bertinotti commosso per la presenza di figli e nipoti taglia la torta tra grida e incitamenti a tornare in politica. Ma quando Pizzi chiede un bacio tra Fausto e la Sora Lella, il massimo che rimedia è una affettuosa mano sulla spalla.

    E pace fu, tra Pizzi e i Bertinotti, anche se Umbertone ci tiene a precisarlo: perdonato per lo scoop, d'accordo, ma rifarebbe tutto.

    LA TORTALA TORTA

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY

    media e tv

    politica

    CONTINUATE COSÌ, FATEVI DEL MALE! – I POPULISTI? SECONDO IL “CORRIERE DELLA SERA” È SOLO COLPA DELL'IGNORANZA DEGLI ITALIANI – L’EDITORIALE DI MAURIZIO FERRERA: “I POPULISTI SONO COMPARSI E CRESCIUTI IN TUTTA EUROPA, MA SOLO DA NOI HANNO CONQUISTATO IL GOVERNO. RISPETTO AI PAESI CON CUI CI CONFRONTIAMO L’ITALIA HA, TRA L’ALTRO, LIVELLI D’ISTRUZIONE PIÙ BASSI”. E LA LE PEN IN FRANCIA? E I POLACCHI DEL PIS? E FARAGE? – “I ‘PERDENTI DELLA GLOBALIZZAZIONE HANNO POCA PROPENSIONE A PARTECIPARE E…”

    business

    cronache

    sport

    cafonal

    viaggi

    salute