CAFONALINO - STAPPA IL BUTTIGLIONE, ARRIVA ANCHE FLICK PER LA MOSTRA DEL GIAPPONESE HIROSHIGE - ANFITRIONE, IL PRESIDENTE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI ROMA EMMANUELE EMANUELE RAFFORZATO DALLA MOGLIE E DALLA FIGLIA...

Condividi questo articolo

Lucia Quaglia per \"Il Messaggero\"
Foto di Umberto Pizzi da Zagarolo

ABUNDANDIABUNDANDI ABONDANDIBUS - Copyright Pizzi

L\'arte giapponese conquista la capitale. Ieri sera, nelle sontuose sale del museo di Via del Corso, tanti personaggi del mondo della nobiltà, della cultura e dell\'imprenditoria romana hanno ammirato le suggestive opere del grande artista giapponese Utagagawa Hiroshige, esposte per la prima volta in Italia nella rassegna intitolata \"Hiroshige - maestro della natura\".

Tra atmosfere esotiche e visionarie hanno risposto all\'invito del presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Roma, Emmanuele Emanuele, l\'ambasciatore giapponese presso la Santa Sede Kagefumi Ueno, i principi Sforza e Maria Pia Ruspoli, Fabrizio Caracciolo e Elettra Giovanelli Marconi con il figlio Guglielmo, Esther Crimi, l\'assessore capitolino alla cultura Umberto Croppi, il professor Giovanni Bollea con la moglie Marika, Mario D\'Urso, Rocco Buttiglione, Paolo Cuccia, il duca Gelasio Gaetani d\'Aragona e Alain Elkann con la consorte Rosy Greco.

Alla rassegna, che ripercorre tutta l\'opera di Hiroshige, ecco anche Giovanni Maria Flick.

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

cronache

sport

UN PALLONE DI BENE (CARMELO) – TORNA IN LIBRERIA IL PIU’ AUDACE DEI LIBRI SUL CALCIO: IL DIALOGO DEL GRANDE ATTORE E REGISTA CON ENRICO GHEZZI – UN ATTO D’AMORE PER IL GIOCO, PER L’UOMO CHE ECCEDE LA QUALITA’, PER VAN BASTEN E ROMARIO (IL PIU’ GRANDE PERCHÉ “CAPACE DEL QUID CHE POI PIÙ CONTA: L'IMMEDIATO”)– LE BORDATE SULL’ITALIA MUNDIAL DEL 1982 E L’INTUIZIONE SULLA VAR. BENE AVEVA COLTO CHE IL CALCIO SAREBBE DIVENTATO UNA FACCENDA SOPRATTUTTO TELEVISIVA…

cafonal

viaggi

salute