''BOURDAIN VOLEVA MENARMI PER QUELLO CHE HO SCRITTO SU ASIA'' - RENATO FARINA: ''LO CHEF MI HA CHIAMATO ''PASTICCIO DI ESCREMENTI IMPASTATI'', È ENTRATO NELLA MIA VITA CON TUTTA LA PASSIONE E IL RANCORE POSSIBILI QUANDO C' È DI MEZZO UNA DONNA CHE HAI PAURA DI PERDERE, MI LEVO IL CAPPELLO, RISPETTO LA SUA TRAGEDIA. #METOO ANCHE PER I POVERI UOMINI ILLUSI DI ESSERE GLI UNICI AMORI''

-

Condividi questo articolo

 

Renato Farina per ''Libero Quotidiano''

 

renato farina renato farina

È gente così. Si dimentica. La spara grossa, dice che ti rompe la faccia, sei lì che lo aspetti, ma lui se ne va, dopo aver fatto la sua figura di eroe. Si finge sempre in quel mondo lì sopra le righe della vita, è un eterno trucco. Ma poi essa ti afferra, e non sei mai pronto alla sua presa gelida, e ne muori. Io però non mi sono dimenticato di lui, e qui provo a rimpiangere l' incontro che non c' è stato, anche se so che non gli interessava.

 

Sto parlando di Anthony Bourdain. E' stato ieri sulle prime pagine di tutti i giornali del mondo. A 61 anni, bello e famoso, al culmine del successo, si è ucciso in un hotel di lusso vicino a Strasburgo.

 

Perché? Va così, un giorno felice, il giorno dopo impiccato. Non gli dirò: riposa in pace, perché non serve, e mi risponderebbe «fottiti». Era celeberrimo in America e in Gran Bretagna, ma anche in Italia aveva una nicchia di adoratori tra i cultori della pornografia del palato, che conoscono e amano allo stesso modo le cotenne a tre dollari nella suburra di Hanoi e il caviale al Ritz di Place Vendome, e se non ci possono andar loro, delegano un Bourdain.

 

HOTEL DI KAYSERBERG DOVE E STATO RITROVATO BOURDAIN HOTEL DI KAYSERBERG DOVE E STATO RITROVATO BOURDAIN

La sua biografia in breve: da chef a New York in un bistrot francese a scrittore che ha raccontato l' inferno delle cucine, come Fellini ha fatto con 8 e mezzo per il cinema, con una penna elettrica e ingolfata di cocaina e vodka, grandi vini e cocktail da vomito. La fama, i viaggi e la Cnn, cascando con lo smoking nelle pozzanghere di Caracas o dove più vi piace immaginare.

 

INSULTI VIA TWITTER

 

Bourdain Bourdain

Poi l' amore improvviso, com' è sempre l' amore, tra lui sessantenne, in fuga dalla vita di notte e ritorno ogni mattina nella noia, e lei, Asia Argento, di cui tutto si sa. Era un gastronauta che raccontava cibi in "posti sconosciuti" (titolo del suo programma tivù) con quel suo volto inconfondibile da film di James Bond, e i due si rincorrevano un po' di persona e un po' su Twitter.

 

Qui arriva la mia piccola parte nel film. Ho scritto su Libero l' articolo che, nell' ottobre scorso, ha fatto scoppiare un certo casino su Asia Argento. Analizzavo le sue dichiarazioni tardive con la denuncia del presunto stupro di Harvey Weinstein, che era poi diventato il suo amante.

 

anthony bourdain beve attraverso un osso anthony bourdain beve attraverso un osso

Il titolo era stato, molto più brillante del mio testo: "Prima la danno via, poi frignano e fingono di pentirsi". Da non so che parte del mondo mi era piombato in testa un tweet, poi un secondo tweet di Bourdain, risuonanti come barriti di guerra su tutti i siti e i quotidiani del globo. Il primo dava a tutti noi di Libero il titolo di «sessisti, porci e cani». Io in particolare ero un «pasticcio di escrementi, impastati» con non so più che salsa. Immediatamente dopo, la seconda scarica, più pacata, riflessiva: «Renato Farina, spero che tu abbia presto l' opportunità di leggere il tuo pezzo su Asia Argento a me personalmente, così, lentamente».

anthony bourdain anthony bourdain

 

Le parole gocciolano, puro slow food, secondo il suo stile, come in un film di Sergio Leone. Come in "C' era una volta in America", quando il gangster De Niro gira il cucchiaino nel caffè, molto lentamente, un minuto, due minuti, facendo squittire la chicchera di porcellana. I giornali ancora ieri hanno ripreso questa scena, il maschio alfa che lancia il guanto. Devo dire che mi fu consigliato i di querelarlo, era ricco, famoso, aveva usato insulti e lanciato una minaccia. Ma a me piaceva uno che si espone così tanto per difendere la sua donna.

 

Di solito si esagera così, quando si teme che se ne sia già andata, e si vuole trattenerla facendo teatro. Capisco questi sentimenti. Mi dissero: vedrai, arriva. Figuriamoci. Li conosco. Fanno sfracelli da lontano. Aspettavo, comunque: l' indirizzo di Libero è lì, lui invece gira e non si sa dov' è. Poi mi dissero: ti vedrai in tribunale con Asia, che querela, e lui ci sarà, e sarà Far West. Querele non se ne sono viste, e ora lui non c' è più.

anthony bourdain asia argento anthony bourdain asia argento

 

Posso dire sinceramente che mi dispiace non avergli letto molto piano, molto lentamente le mie paginette. In realtà questa chance non c' è mai stata. Questa gente corre sempre, facendosi luce con il proprio mito, e non si basta mai. Ed ecco in un certo istante ha visto dinanzi a sé un muro; e il verde dell' erba, il cognac sul rognone, il sole e il cielo son ricoperti da una crosta di sofferenza e angoscia. E tu, amore, dove sei, non ci sei.

 

PASSIONE E RANCORE

Un' amica, appena appresa la notizia del suicidio, mi ha spedito il link di Dagospia, dove si dava conto dell' amore devastato di Asia per la notizia, delle immagini felici di lei e lui pochi giorni prima in estasi a Firenze, e le foto uscite in quel dì dell' Argento in love con un famoso giornalista francese a Roma. Evidente l' allusione a un possibile cortocircuito di disperazione e gelosia. Non credo: tutto questo era messo in conto. Loro due assaggiavano il midollo di ogni cosa, di ogni piatto, trovandolo gustoso o ributtante, ma avanti con un altro menù.

anthony bourdain asia argento anthony bourdain asia argento

 

Siccome Bourdain è entrato nella mia vita con tutta la passione e il rancore possibili quando c' è di mezzo una donna che hai paura di perdere, mi levo il cappello, rispetto la sua tragedia. #metoo anche per i poveri uomini illusi di essere gli unici amori.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal