LA BOMBA NUCLEARE DI FRECCERO - “VOGLIO MORGAN E ASIA ARGENTO NELLA GIURIA DI THE VOICE” – LA PROVOCAZIONE DEL DIRETTORE REVENANT DI RAI 2 SCUOTE VIALE MAZZINI – 'LIBERO' PUNGE “IL SARTRE DEI PALINSESTI": “INSISTERE SU ASIA NON È UN FRISSON LIBERTARIO. E' UNA CAZZATA. A QUESTO PUNTO, DATA LA PASSIONE PER I VIAGGI, MEGLIO DI BATTISTA AL POSTO DI BEVILACQUA A 'SERENO VARIABILE'...”

-

Condividi questo articolo

Francesco Specchia per “Libero quotidiano”

morgan asia morgan asia

 

Essendo Carlo Freccero, fresco direttore revenant di Rai 2, l' autentico Jean Paul Sartre dei palinsesti, il suo senso della provocazione, talora, tende a superarne l' indiscusso talento.

 

Come il filosofo francese, infatti, Freccero è perennemente tentato dall' estetica fatale della sovversione. Se Sarte, negli anni 60, si ostinava, issato su un bidone, ad arringare gli operai Renault in sciopero; o, contro il senso comune, a valorizzare la poesia non indimenticabile di Jean Genet delinquentello che entrava ed usciva di galera, così Freccero oggi, issato sulla tolda di Rai 2, dichiara che vorrebbe avere «Morgan e Asia Argento alla giuria di The Voice». Lo dichiara conoscendo perfettamente lo strascico di polemiche che avrebbe attirato il nome di Asia invischiata nello scandalo Bennett (molestie a un ragazzino, dopo essersi erta a Giovanna d' Arco contro la violenza alle donne).

carlo freccero carlo freccero

Ma Freccero lo fa ben sapendo che amici - come chi scrive - e nemici avrebbero abboccato a questo suo sussurro che, tra i morigerati corridoi della tv di Stato, rimbomba come un' esplosione nucleare.

 

PESSIMA IDEA Ora, è inutile ricordare a Carlo che Asia Argento, già fatta fuori dall' X -Factor di Sky, nonostante il suo attuale stato mistico/semipenitenziale sigillato da un post su Instagram raffigurante la Madonna Penitente di Caravaggio, sarebbe una pessima idea piazzata davanti al pubblico di Rai 2; e lo sarebbe sia nell' ottica dell' etica che in quella degli ascolti. Soprattutto degli ascolti. Dio solo sa di quanto ascolto e aria fresca abbia bisogno la seconda rete in questo momento. E non staremo, qui, neanche a compulsare il curriculum di un' attrice, la Argento, di cui si conosce ormai tutto della vita, ma di cui, nel complesso, sfuggono le opere.

morgan asia morgan asia

 

Non ci indigneremo, figurarsi. Freccero, vecchia volpe dall' innaturale velocità di pensiero, tutto questo già lo sa. L' uomo, geniale, conosce talmente gli anfratti più nascosti della tv anche dal punto di vista della comunicazione e del marketing, che trova sempre il modo di imporsi agli onori delle cronache.

 

Prima ha sganciato la bomba con la famosa conferenza stampa d' insediamento (si badi, anticipando quella di Sanremo col Baglioni pro-immigrati) annunciando il ritorno di Daniele Luttazzi, la chiusura di Nemo, la cancellazione di Luca e Paolo, l' arruolamento molto congruo di Simona Ventura proprio a The Voice.

 

Poi ha fatto valere il diritto della sua rete a riprendersi The good doctor serie di alta qualità su un giovane medico autistico della quale Raiuno s' era inopinatamente appropriata. Infine ha teorizzato e legittimato, secondo gli schemi della nuova tv, l' intrattenimento come propulsore per la pubblicità: «Comicità, satira e format intelligenti, quelli che creano un' interazione con il pubblico e hanno uno storytelling scripted, cioè sono a cavallo tra fiction e intrattenimento. Un esempio è Il Collegio».

 

freccero freccero

anima commerciale Parole che nella Rai ipocrita d' un tempo avrebbero mozzato qualche testa, ma che oggi danno dignità all' anima commerciale di viale Mazzini. Freccero, inoltre, ha un budget di rete limitato di cui pare si sia lamentato con l' ad Salini; e questo moto di stizza - che considero l' ennesimo colpo di marketing preparatorio all' attesa messianica dei programmi - è naturalmente finito sui giornali.

 

Si capirà che, nel gioco delle parti, noi qui fingiamo di scandalizzarci e, col massimo rispetto per l' anelito sartriano di Freccero, sommessamente gli suggeriamo che insistere su Asia Argento a The Voice, caro direttore, non è un frisson libertario. E' una cazzata, dài. A questo punto, data la passione per i viaggi, meglio Di Battista al posto di Bevilacqua a Sereno variabile...

morgan e asia argento incinta morgan e asia argento incinta morgan e asia felici e innamorati morgan e asia felici e innamorati

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

ALBA DI FUOCO: “COLLOVATI HA DETTO UNA CAGATA PAZZESCA. MA IL SUO PENSIERO È QUELLO DEL 90% DEGLI UOMINI ITALIANI - IO HO APERTO ALLE DONNE LE PORTE DEL CALCIO PERCHÉ ERO LA PIÙ BRAVA A TRATTARE CON IL MONDO MASCHILE CHE E’ UN MONDO DA BAR SPORT. VORREI TORNARE NEL MONDO DEL CALCIO IN TV. È PIENO DI PIPPE CHE PARLANO DI CALCIO, CON DEI FISICI INADEGUATI" – E POI IL FIGLIO PSICO-JUVENTINO, LO SGABELLO DI GALAGOAL E WANDA NARA (“IL SUO PECCATO È LA VANITÀ”) – PAOLA FERRARI: “HO CHIAMATO COLLOVATI E L’HO SGRIDATO, ORA MI DEVE UN APERITIVO…” - VIDEO

cafonal

viaggi

salute