LA BUONA “NOVELLA” - GIANLUCA VACCHI HA UN FUTURO NELL’HARD? - FRANCESCO ARCA RIMBALZATO: NON VIENE RICONOSCIUTO DALLA SECURITY - FRANCESCA CIPRIANI FUORI DI TETTA: VUOLE LA NONA DI SENO! - BARBARA D’URSO NEL FILM DI ROVAZZI

-

Condividi questo articolo

alberto angela bianca berlinguer cartabianca alberto angela bianca berlinguer cartabianca

Ivan Rota per “Novella 2000”

 

TUTTE PAZZE PER GLI ANGELA

Alberto Angela, figlio di Piero Angela, oltre al grande successo televisivo può vantare un’infinita schiera di fan che lo considera un sex symbol: tantissimi articoli su internet e molti commenti riguardo la sua bellezza e la sua virilità. Ora si fanno avanti i figli Edoardo e Riccardo, belli come il papà e già idoli della Rete. Alberto Angela ha un terzo figlio, Alessandro, ma è ancora troppo piccolo per sapere se diventerà un idolo come papà.

francesco arca francesco arca

 

ARCA NON RICONOSCIUTO

Francesco Arca ha vissuto un periodo di grande successo ai tempi de Il Commissario Rex e Allacciate le cinture che girò con il grande regista Ferzan Ozpetek. L’abbiamo di recente apprezzato in Sacrificio d’amore. Si dice che a una presentazione di moda, il bravo attore non sarebbe stato riconosciuto dalla sicurezza e sarebbe stato allontanato. Arca era incredulo.

 

francesca cipriani francesca cipriani

NIENTE “NONA” PER CIPRIANI

Finalmente Francesca Cipriani ce l’ha fatta a coronare il sogno della sua vita dopo tanti tentativi: sarà una concorrente dell’Isola dei Famosi. La giunonica ragazza ha quindi dovuto rinunciare a un intervento di chirurgia plastica fissato per fine gennaio: dalla settima doveva passare alla nona di reggiseno, ma ora dovrà aspettare. Ci tiene inoltre a far sapere che non è stata la “seconda scelta” dopo il no dell’ereditiera Elettra Lamborghini: la produzione avrebbe insistito per averla, ma il suo entourage voleva definire alcuni punti del contratto.

GIANLUCA VACCHI MOSTRA IL PISELLO GIANLUCA VACCHI MOSTRA IL PISELLO

 

VACCHI, UN FUTURO NELL’HARD?

Gianluca Vacchi, l’imprenditore diventato famoso per i suoi balletti su Instagram, è ormai orgoglio nazionale: sempre si è vociferato che fosse superdotato, ma ora è arrivata la conferma, complice un asciugamano birichino che ha permesso a tutti di vedere i “gioielli di famiglia”. Lo vedremo nel mondo dell’hard?

 

SONO LORO I 30 PIÙ ELEGANTI

Sono stati nominati da GQ i trenta uomini “meglio vestiti” d’Italia: protagonisti del mondo del lusso come il vicepresidente di Tod’s Andrea Della Valle, il nuovo AD di Dior Pietro Beccari, il direttore creativo di Zegna Alessandro Sartori, il maestro di gioielleria Giampiero Bodino, il CEO di Burberry Marco Gobbetti e il Global Communications Director di Giorgio Armani Claudio Calò.

 

rovazzi rovazzi

Uomini di imprenditoria, management e finanza come Lorenzo Bertelli, Giovanni Tronchetti Provera, Guido Maria Brera (marito di Caterina Balivo), Michele Pontecorvo, Lorenzo Boglione, Riccardo Pozzoli e Lapo Elkann. Registi come Luca Guadagnino, in odore di Oscar, e Francesco Carrozzini. Attori come Raoul Bova e Alessandro Roja.  Ma anche due chef come Davide Oldani e Carlo Cracco.

 

D’URSO RITORNA AL CINEMA

È stato il regista dei primi 4 film di Checco Zalone, ma ora Gennaro Nunziante ha abbandonato temporaneamente l’ex comico di Zelig per dirigere Il Vegetale, film che segna l’esordio da attore di Fabio Rovazzi. Dai tanti successi su Youtube al grande schermo, è davvero incredibile la carriera di questo ragazzo che ha ricevuto i complimenti anche da un mostro sacro come Gianni Morandi.

BARBARA DURSO BARBARA DURSO

 

Accanto a lui, troviamo un cast di tutto rispetto: Luca Zingaretti, Ninni Bruschetta, Paola Calliari, Alessio Giannone e la giovanissima Rosy Franzese. Nel ruolo di se stessa, Barbara d’Urso: questo film segna il suo ritorno al cinema. In barba a tutti quelli che dicono che questo sia un suo esordio sul grande schermo...

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“ABBIAMO L’ACCORDO SUL DECRETO FISCALE: NON CI SONO SCUDI DI SORTA ALL’ESTERO” - GIUSEPPE CONTE ANNUNCIA L’INTESA DOPO IL CONSIGLIO DEI MINISTRI: “NON CI SARA’ NESSUNA CAUSA DI NON PUNIBILITÀ: POTEVA PRESTARSI A EQUIVOCI. HO RIFERITO DELLE INTERLOCUZIONI CON MERKEL E MACRON, 50 MINUTI E NON IN PIEDI. IL CLIMA CHE ABBIAMO IN EUROPA È DI DIALOGO E DI DISPONIBILITÀ” - SALVINI RASSICURA I MERCATI: "NON ABBIAMO VOGLIA DI USCIRE DALL'UNIONE O DI USCIRE DALL'EURO" - DI MAIO LO SEGUE: "FINCHE' CI SARO' IO COME CAPO POLITICO DEL M5S, NON CI SARA' NESSUNO PROGETTO DI USCIRE DALL'EURO"

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute