1. VIDEO! ‘LE IENE’ STRINGONO IL CERCHIO INTORNO AL ‘REGISTA QUARANTENNE’ ACCUSATO DA ALMENO SEI ATTRICI DI MOLESTIE E VERI STUPRI: ‘MI HA SBATTUTO SUL LETTO, ERA NUDO…’
2. LE DONNE SONO TERRORIZZATE DAL FARE IL SUO NOME: ‘È MOLTO POTENTE’, E LA IENA DINO GIARRUSSO LANCIA L'HASHTAG #DENUNCIAMOTUTTE PER INCORAGGIARE LE VITTIME
3. ROMA IN FIBRILLAZIONE: GIRA INSISTENTE LA VOCE CHE LA MOGLIE LO ABBIA GIÀ LASCIATO…

Condividi questo articolo

'Le Iene': attrici denunciano il Weinstein italiano

 

 

 

Andrea Riva per www.ilgiornale.it

 

le iene il weinstein italiano 4 le iene il weinstein italiano 4

Ci sono registi italiani che, come Harvey Weinstein, abusano delle attrici? La risposta che verrebbe da dare guardando il servizio delle Iene andato in onda ieri sera è: sì.

 

Già la scorsa settimana, alcune artiste - tra cui Tea Falco e Giorgia Ferrero - avevano raccontato di aver subito intimidazioni e molestie da alcuni importanti registi del Belpaese.

 

le iene il weinstein italiano 3 le iene il weinstein italiano 3

Ora Le Iene hanno intervistato altre attrici, tra cui una che ha deciso di parlare, ma solamente in forma anonima: "Rivivo le sensazioni che mi ha fatto...". Poi la donna si commuove. Piange. C'è il silenzio. Raccontare è difficile. "Il Weinstein italiano è molto potente", dicono le Iene. E molte ragazze hanno paura di parlare.

 

le iene il weinstein italiano 2 le iene il weinstein italiano 2

Ma non Giada Pladeani, incappata nella sua carriera in "produttori porconi": "Uno mi ha detto: un giorno è venuta qui una famosissima soubrette e mi ha fatto un p....Poi mi ha spinto alla parete e mi ha messo un pezzo di lingua in bocca. Poi mi ha preso e mi ha buttato fuori dal suo ufficio. Mi sentivo una deficiente. Se mi capitasse oggi gli darei un punto in faccia".

 

le iene il weinstein italiano 1 le iene il weinstein italiano 1

Ma c'è poi un'altra showgirl, che si fa chiamare Monica, che parla, senza però farsi vedere in volto: "Un regista storico in Rai, molto potente, una volta mi ha invitato in ufficio per parlare di lavoro e ha provato a baciarmi, ma mi sono sottratta. Non è stato l'unico episodio. Una volta in ascensore, si è avvicinato e mi ha approcciato con un bacio. Mi ha detto che non sapevo come funzionano le cose nel mondo e che avrei potuto approfittare molto di più del fatto che io gli piacevo. Anche perché poi quella scelta ha cambiato in maniera negativa la mia vita e la mia carriera".

giorgia-ferrero iene attrici molestie giorgia-ferrero iene attrici molestie

 

C'è chi, però, è riuscita a reagire, come Claudia. "Per esser protagonista del mio film dobbiamo vederci la sera perché dobbiamo diventare un tutt'uno. Ma io l'ho preso a calci in culo perché lui non è uno che ci prova, è uno che molesta".

 

Dalle testimonianze raccolte dalle Iene, il "Weinstein italiano" non ha molestato solamente le attrici, ma anche molte sue collaboratrici. Come Silvia: "Eravamo soltanto io e lui in studio e ha cominciato a massaggiarmi il collo. Non avevo voglia di essere toccata. A quel punto lui ha cominciato ad insistere dicendi: 'Ma come sei tesa, io sono molto bravo a fare i massaggi. Vieni così ti rilassi un attimo, sciogli la schiena'. Lui ha cominciato ad insistere molto e mi sono trovata a fare una cosa che non volevo. Mi ha detto: 'Vieni, sdraiati sull letto!'.

iene attrici molestie alessandra-ventimiglia iene attrici molestie alessandra-ventimiglia

 

Per cui mi sono sdraiata e lui ha cominciato a farmi sto massagggio. Lui ha cominciato a spogliarsi ed è rimasto in mutande con un'evidente erezione. Ero impaurita e imbarazzata. Ha cercato di tirarmi giù i pantaloni e mi ha infilato una mano nelle mutande". Ma è a questo punto che Silvia torna lucida e trova il coraggio per reagire: si alza dal letto e gli urla: "No, non andare oltre". Poi la porta si apre. Qualcuno entra. Silvia si salva, quasi per un miracolo. Ma le ragazze molestate dal "Weinstein italiano" sono tante. Troppe.

LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE

 

Ma il regista è anche molto violento, come racconta Francesca: "Mi dice: 'Iniziamo con le interpretazioni'. E subito mi bacia. Io mi scanso, non me l'aspettavo. anche se comunque mi forzava con le mani a baciarlo in bocca. Poi lui mi ha preso così la faccia e mi ha baciata". Ma c'è poi un altro approccio molto più violento: "Lui mi viene dietro, mi appoggia il suo... il suo c... nel mio culo e lava i piatti con me".

 

LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE

E poi un'ultima scena da improvvisare. "Lui mi dice 'Girati' e io mi giro. Poi mi chiede: 'Sei pronta?'. Io mi giro e lo vedo completamente nudo. Si era tolto pure i calzini. In quel momento mi è venuto uno choc e non riuscivo a capire se era normale o se era una forma di improvvisazione dei registi. Mi ha spogliata tutta, e mi ha buttata con violenza sopra il letto. Io ho fatto resistenza in un primo momento. In un secondo momento ho detto: 'Non posso essere così rigida. Se è una scena, lo devo fare. Se voglio fare l'attrice, lo devo fare".

LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE

 

Questo era uno dei primi provini di Francesca. Non sapeva come comportarsi. Era intimorita. E proprio con questa paura ha giocato il regista: "Ha preso il suo pisello e me lo voleva infilare dentro. Cioè mi voleva allargare proprio le gambe con la forza e poi era diventato un mostro, cioè in faccia non era più lui. Gli uscivano le vene, gli occhi rossi, era tutto rosso". Ma a un certo punto Francesca torna lucida e gli dice: "Che c... stai facendo?. L'ho spinto con tutte le forze che avevo e l'ho lanciato fuori dal letto"

tea falco le iene tea falco le iene attrice anonima accusa regista a le iene attrice anonima accusa regista a le iene LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE LE IENE E LE ATTRICI ITALIANE MOLESTATE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal