IL CINEMA DEI GIUSTI - NEL CINEMA ITALIANO FINALMENTE SI FA SESSO: ‘IO SONO VALENTINA NAPPI’ (TRAILER VIETATISSIMO) NON È ESATTAMENTE UN HARD E NON È SOLO UN FILM D’AUTORE, È UN SIMPATICO MISCHIONE TRA IL PORNO DI VALENTINA E IL CINEMA BERTOLUCCIANO DI MONICA STAMBRINI, LA REGISTA. CHE SI LIMITA A RIPRENDERE L’INCONTRO CON UN SUO FIDANZATO, TAL LORENZO, NELLA CASA DI UN ATTORE - ECCO DOVE SI VEDRÀ LA PELLICOLA

-

Condividi questo articolo

IL TRAILER ''PULITO'' DEL FILM SU VALENTINA NAPPI

 

 

 

IL TRAILER (VIETATISSIMO AI MINORI) DEL FILM SU VALENTINA NAPPI

 

https://it.pornhub.com/view_video.php?viewkey=ph5b0540e7b024c

 

Marco Giusti per Dagospia

 

Io sono Valentina Nappi

 

io sono valentina nappi io sono valentina nappi

Nel cinema italiano, dopo canari, loro uno e loro due, lazzari felici, finalmente si scopa. Ci pensa Valentina Nappi, ovviamente, e la sua, ormai, regista di fiducia, Monica Stambrini. Allegramente titolato come l’omonima canzoncina di Bello Figo, Io sono Valentina Nappi o ISVN, non è esattamente solo un hard e non è solo un film d’autore, diciamo che è un simpatico mischione tra i video hard della Nappi e il cinema bertolucciano della Stambrini, che già aveva provato con Queen Kong, episodio costruito per il film mai terminato legato al progetto Le ragazze del porno, a costruire qualcosa che unisse l’hard e il suo cinema con Valentina Nappi protagonista.

 

Qui parte da un’idea del tutto diversa e si limita a riprendere, quasi in tempo reale, l’incontro di Valentina Nappi con un suo fidanzato, tal Lorenzo, nella casa romana di un artista attore, Corrado Sassi, già protagonista dell’ultimo film d’arte di Ra di Martino legato al Nuotatore di John Cheever. Facendo perno sul pisellone di Lorenzo, veramente da applausi, perché sappiamo che Valentina si fermerà solo quando il pisello del suo partner non ce la farà più, la Stambrini costruisce un racconto di una notte d’amore fra i due dove non c’è assolutamente tempo né per le teorie né per tanti dialoghi inutili.

io sono valentina nappi io sono valentina nappi

 

A Lorenzo, però, è concesso il tempo per mangiarsi maldestramente un hamburger prima della serata. Hamburger che non lo intoppa assolutamente, anzi… Sappiamo anche che Valentina è un po’ mestruata, ma questo non cambia il percorso della serata, che è proprio una successione di scopate riprese dalla regista e dalla sua troupe che vedono la Nappi assolutamente protagonista attiva e Lorenzo, pessimo attore, assolutamente passivo nel suo pur perfetto funzionamento.

 

L’idea della Stambrini è quella di un racconto costruito attraverso non tanto il sesso, quanto attraverso la successione delle scopate di Valentina. Il risultato è comunque interessante nel quadro ormai rammollito del cinema italiano che seguita a ripetere schemi di realismo e di commedia ormai secolari. Musiche, oltre a quella di Bello Figo, di Le luci della centrale elettrica e di Heroin in Tahiti. 

io sono valentina nappi 2 io sono valentina nappi 2

 

Il film verrà presentato in giro per l’Italia, assieme al corto Queen Kong, in sale accuratamente scelte non legate al circuito porno, che praticamente esiste solo in video. Così lo vedremo con tanto di dibattito con la regista e la protagonista oggi al Kinodromo di Bologna, domani all’Arcobaleno di Milano all’interno della rassegna Filma-maker Club, venerdì 1 giugno a Roma al Bluee Moon.

io sono valentina nappi io sono valentina nappi valentina nappi instagram valentina nappi instagram valentina nappi instagram 1 valentina nappi instagram 1 valentina nappi casalinga 2 valentina nappi casalinga 2 valentina nappi madonna in metropolitana valentina nappi madonna in metropolitana

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute