DONNE FATALI - LE 10 RICERCATE PIU' PERICOLOSE APPARSE NELLA FAMOSA LISTA FBI DAL 1950 AD OGGI: SEQUESTRATRICI, RAPINATRICI, KILLER PROFESSIONISTE, BOMBAROLE - UN TEMPO LAVORAVANO PIU' PER MOVIMENTI POLITICI DI SINISTRA OGGI SONO AL SOLDO DELLE GANG DI STRADA

-

Condividi questo articolo

Anna Hopkins per “Daily Mail

 

ruth eisemann shier la prima ricercata dalla fbi ruth eisemann shier la prima ricercata dalla fbi

La lista dei dieci criminali più ricercati fu creata nel 1950 dall’FBI, che cominciò ad operare in stretto contatto con i mezzi di comunicazione per segnalare agli spettatori gli individui pericolosi. La lista contiene 514 nomi, e solo 10 donne.

 

La prima fu Ruth Eisemann-Schier, che con il fidanzato sequestrò la figlia ventenne di un milionario vicino al presidente Nixon e la seppellì viva nei boschi di Atlanta nel 1968. Per tre giorni alimentarono Barbara Jean Mackle da alcuni buchi della bara di legno, le passavano aria, cibo e acqua con sedativi, mentre aspettavano il riscatto di 500.000 dollari.

 

la vittima barbara jean mackle la vittima barbara jean mackle

I soldi furono pagati, la ragazza trovata ancora viva dopo 83 ore sottoterra. Il sequestratore fu arrestato subito ma Ruth riuscì a scappare e rimase latitante per vari mesi. Fu arrestata quando, presentatasi con altro nome ad un colloquio per un lavoro da infermiera, le furono prese le impronte digitali.

 

la fossa della sequestrata la fossa della sequestrata

Marie Dean Arrington finì nella lista nel 1969, dopo aver ucciso la segretaria dell’avvocato d’ufficio. Era già accusata di rapina in banca, frode, contraffazione e dell’omicidio di suo marito. Fu incarcerata ma riuscì ad evadere dalla finestra, si ricostruì una vita come cameriera a New Orleans. Venne beccata solo due anni dopo ma anche in prigione continuò con le violenze. A 80 anni aveva accumulato 61 crimini.

la killer marie dean arrington la killer marie dean arrington

 

Angela Y Davis oggi è scrittrice e docente ma nel 1970 era nella lista della FBI. Apparteneva alle Black Panthers, a suo nome erano state registrate le pistole usate per uccidere un giudice, quando le negoziazioni per liberare i fratelli Soledad andarono male. Fu arrestata in un motel dopo una lunga caccia, accusata di omicidio, cospirazione e sequestro, ma durante il processo convinse la giuria della sua innocenza. Ha continuato ad essere attivista politica e corso per rappresentare il partito comunista statunitense.

la ricercata angela davis la ricercata angela davis

 

la attivista ricercata bernadine rae dohrn la attivista ricercata bernadine rae dohrn

Bernadine Rae Dohrn era un’altra attivista radicale che in nome del comunismo bombardava vari edifici, tra cui il Pentagono. Era a capo del gruppo 'Weather Underground', alleato del Black Panther Party, che fece una ufficiale dichiarazione di guerra al governo statunitense. Fu nella lista della FBI per tre anni, dal 1970al 1973, cioè da quando esplose accidentalmente una bomba proprio nel suo quartier generale al Greenwich Village, uccidendo tre persone.

 

la ricercata susan edith saxe la ricercata susan edith saxe

Le altre due radicali di sinistra ricercate furono le coinquiline Katherine Ann Power e Susan Edith Saxe, che rapinarono la banca di Boston nel 1970 per comprare armi per le Black Panthers. L’assalto finì male, con l’omicidio di un poliziotto che aveva tentato di fermarle. Le due fuggitive si nascosero per molti anni, cambiarono nome e stile di vita. La Saxe fu arrestata nel 1975, la Power si consegnò alla polizia dopo 23 anni. Aveva una nuova famiglia, una figlia, lavorava come insegnante e aveva aperto un ristorante, ma soffriva di depressione e non ce la faceva più a nascondere il suo passato. E’ suo il record di latitanza femminile nella lista della FBI.

arresto della power arresto della power

 

Sempre del gruppo ‘Weather Underground’ era Donna Jean Willmott che intendeva far saltare in aria il carcere di massima sicurezza in Kansas per liberare Oscar Lopez, leader del gruppo portoricano Fuerzas Armadas de Liberacion Nacional. Il piano fu scoperto dalla polizia e lei si diede alla macchia. Come molti che riescono a crearsi una nuova identità, non ha sopportato la pressione e si è costituita dopo dieci anni.

la ricercata donne jean willmott la ricercata donne jean willmott

 

Per 20 anni nessuna donna entrò nella famigerata lista. Ricomparve nel 2007 e stavolta il suo nome era legato ad una gang, non più ad una organizzazione politica: la 29enne Shauntay L Henderson ha sparato ad un 21enne e ha dato ordine di uccidere per vendetta chi testimoniava contro il suo mentore e boss.

la ricercata brenda delgado la ricercata brenda delgado

 

Il triangolo amoroso è finito in tragedia nel 2016 quando Brenda Delgado ha scoperto che il suo ex fidanzato aveva trovato una nuova compagna e l’aveva presentata ai genitori. Brenda uccise la rivale in amore, le sparò in un parcheggio, poi fuggì in Messico, dove è stata rintracciata sei mesi dopo.

 

shanika minor ricercata per omicidio shanika minor ricercata per omicidio

Shanika Minor è la decima e ultima ricercata della lista: nel 2016 ha sparato alla vicina di casa incinta davanti ai suoi due figli, solo perché il volume della musica era troppo alto. La sua fuga è durata qualche mese, ora deve scontare 30 anni di galera.

la vittima di shanika minor la vittima di shanika minor la killer marie dean arrington copia la killer marie dean arrington copia la attivista angela davis copia la attivista angela davis copia la ricercata ruth eisemann shier la ricercata ruth eisemann shier la ricercata katherine ann power la ricercata katherine ann power la power si costitui alla polizia dopo oltre 20 anni la power si costitui alla polizia dopo oltre 20 anni angela davis ricercata angela davis ricercata arresto della saxe arresto della saxe bernadine rae dohrn a processo bernadine rae dohrn a processo la attivista angela davis la attivista angela davis la killer brenda delgado la killer brenda delgado la ricercata angela davis copia la ricercata angela davis copia

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal