FEDEZ E J-AX, ORA FACCIAMO I CONTI: IL PATRIMONIO DEI DUE RAPPER E’ IN MANO A MAMMA E PAPÀ - FEDEZ HA SOLO IL 10% DELLA CAPOGRUPPO 'ZEDEF', CONTRO IL 90% DEI GENITORI - ANCHE IL PADRE DEL SUO SODALE J-AX HA LA MAGGIORANZA DELLA SOCIETÀ 'WILLY L' ORBO' – E ANCHE IN “NEWTOPIA”, L’ETICHETTA DISCOGRAFICA CREATA DAI DUE RAPPER, I GENITORI CONTINUANO A CONTARE PARECCHIO – TUTTE LE CIFRE- VIDEO

-

Condividi questo articolo

Andrea Giacobino per “Affari & Finanza - la Repubblica”

 

J-AX FEDEZ J-AX FEDEZ

Quanto valgono i business musicali di Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez? Il rapper e giudice della trasmissione "X Factor", neo papà di Leone, il bimbo avuto dalla compagna Chiara Ferragni, non vede grandi numeri per le sue attività, il cui valore complessivo è stimabile in meno di mezzo milione di euro. Si tratta, per precisione, di 487.331 euro: è questa la cifra messa nero su bianco dal commercialista Gianluigi Caliman, incaricato dal consiglio d' amministrazione della capogruppo del cantante, la società a responsabilità limitata Zedef, di redigere la stima patrimoniale delle attività relative al ramo d' azienda edizione, produzione e commercializzazione delle registrazioni sonore.

 

J-Ax Fedez Fabio Rovazzi J-Ax Fedez Fabio Rovazzi

Queste attività sono state conferite a una newco dal nome molto simile, la Zdf srl, facendo così assumere alla "vecchia" Zedef la natura di holding. Quasi contestualmente la proprietà delle quote dell' intero capitale della capogruppo è stata schermata dall' intestazione alla Carini Fiduciaria. Proprio i documenti societari di questo passaggio infragruppo, però, testimoniano che l' azionista principale con il 50 per cento delle quote è Annamaria Berrinzaghi, madre del rapper, affiancata dal marito Franco col 40 per cento, mentre Fedez detiene solo il 10 per cento residuo.

 

J-AX FEDEZ FESTA RTL J-AX FEDEZ FESTA RTL

 

Il conferimento dei beni di Zedef nella quasi omonima Zdf è avvenuto per effettuare una ricapitalizzazione, che ha portato il capitale della newco da 10.000 a 50.000 euro nominali. Il rimanente valore dei beni oggetto di trasferimento, pari quindi a 447.331 euro, è stato invece trasferito a riserva. La perizia del commercialista Caliman ricorda che Zedef «fondata nel 2013, inizia la sua attività di management di artisti nel campo della musica, nonché l' acquisizione e gestione di diritti d' immagine di vari artisti e il loro placement nell' ambito di attività musicali». Nel 2016 ha fatturato circa 3 milioni, con un utile di 800 mila euro. Ma ora Zedef si libera del ramo principale di attività «nel contesto di una più ampia riorganizzazione societaria che prevede la nascita di una newco per proseguire l' edizione, produzione e commercializzazione delle registrazioni sonore».

 

FEDEZ J-AX FEDEZ J-AX

Caliman, usando per la valutazione dei beni il metodo patrimoniale, elenca i diversi asset che passano di mano e, fra questi, alla voce dei crediti, una "caparra confirmatoria" di 625.800 euro relativa al contratto Citylife «che farà parte del complesso aziendale trasferito ». Si tratta dell' appartamento di 270 metri quadri su due piani fra i grattacieli del nuovo quartiere di Milano, che il rapper ha acquistato e che poi, poche settimane fa, ha deciso di dare in affitto, chiedendo un canone di novemila euro al mese. Mattone di lusso a parte, Zedef trasferisce alla newco anche arredi per 208.000 euro, crediti per 293.000 euro e debiti vari per 593.000 euro, oltre a debiti verso fornitori per 450.000 euro.

FEDEZ J-AX 1 FEDEZ J-AX 1

 

La holding di Fedez, oltre alla quota in Zdf, può contare anche su altre partecipazioni, fra le quali il 60 per cento di N-App (l' altro 40 è di Franco Lucia) e il 25 per cento di Lalaland (in liquidazione), che hanno fatturato complessivamente poco più di 15.000 euro. Soci di Lalaland con quote paritetiche erano anche la Spaceship Mgmt dei manager musicali Enrico Mutti e David Sears, la Gmt di Pierumberto Unione, che gestisce il marchio di abbigliamento Allegra con negozi in Florida, e la Willy l' Orbo di Roberto Aleotti.

 

Quest' ultimo, classe 1947, è il papà di Alessandro Aleotti, più conosciuto tra i giovanissimi come J-Ax.

 

Lui e Fedez hanno iniziato due anni fa una collaborazione che ha fruttato alcuni successi come "Vorrei ma non posto" e "Sconosciuti da una vita" e che verrà celebrata il primo giugno con un concerto evento a San Siro. Ebbene, al pari di Fedez, anche J-Ax ha una quota minoritaria nella società che racchiude i suoi interessi professionali, il 10 per cento, pari a quella del fratello Luca, mentre il resto è nelle mani del genitore.

 

Al di là della Lalaland, destinata alla liquidazione, è proprio dalla Willy l' Orbo che deriva il trait d' union tra i due rapper: la società degli Aleotti e la Zedef della famiglia Lucia sono infatti i soci paritetici, con una quota del 50 per cento ciascuna, di Newtopia, l' etichetta discografica creata dai due rapper.

 

FEDEZ J-AX FEDEZ J-AX

Anche in Newtopia i genitori continuano a contare parecchio: l' amministratore unico è infatti Annamaria Berrinzaghi, la mamma di Fedez.

FEDEZ J-AX - 3 FEDEZ J-AX - 3 J-AX FEDEZ J-AX FEDEZ FEDEZ J-AX FEDEZ J-AX FEDEZ J-AX FEDEZ J-AX FEDEZ J-AX FEDEZ J-AX

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute