L’INSAZIABILE APPETITO SESSUALE E I TRADIMENTI SERIALI DI MARLON BRANDO PORTARONO RITA MORENO A TENTARE IL SUICIDIO – ‘’LA NOSTRA VITA SESSUALE ERA INCREDIBILE. ERAVAMO OSSESSIONATI L’UNO DALL’ALTRO MA NON SOPPORTAVO L’UMILIAZIONE DI VEDERLO ANDARE CON ALTRE DONNE” - DOPO ESSERSI SEPARATA DA BRANDO LA SUA CARRIERA ESPLOSE CON “WEST SIDE STORY”

Quando Rita ebbe un aborto e finì in ospedale, Marlon non sembrò preoccupato per la sua salute, anzi cominciò una relazione con Tarita Teriipia, che sarebbe presto diventata la sua terza moglie. Rita tentò il suicidio ma fu salvata dall’assistente che la portò al pronto soccorso in tempo...

Condividi questo articolo

Chris Spargo per “Daily Mail

 

sul set di desiree sul set di desiree

L’insaziabile appetito sessuale e i tradimenti seriali di Marlon Brando portarono Rita Moreno a tentare il suicidio. E’ stata lei stessa a rivelarlo a “Closer”, raccontando tutto, dal momento in cui incontrò l’attore sul set di “Désirée” nel 1954 a otto anni dopo, quando ingerì una overdose di pillole.

 

marlon brando marlon brando

Fra i due c’era passione, ricorda la Moreno: «La nostra vita sessuale era incredibile. Eravamo ossessionati l’uno dall’altro ma non sopportavo l’umiliazione di vederlo andare con altre donne, così ho provato a togliermi la vita. Era un atto di disprezzo verso me stessa, non accettavo di farmi trattare così». Aveva scritto nella sua autobiografia del 2013: «Eravamo incatenati in una follia a due, durata per anni, finché non mi sono costretta ad uscire dal coma e a scegliere la vita. Era un grande amante, generoso, sensuale, fantasioso, nutriva il mio corpo e la mia anima».

 

la moreno in west side story la moreno in west side story brando con la monroe brando con la monroe rita moreno oggi rita moreno oggi

Però quando Rita ebbe un aborto e finì in ospedale, Marlon non sembrò preoccupato per la sua salute, anzi cominciò una relazione con Tarita Teriipia, che sarebbe presto diventata la sua terza moglie. Rita tentò il suicidio ma fu salvata dall’assistente che la portò al pronto soccorso in tempo. Dopo essersi separata da Brando la sua carriera esplose con “West Side Story”, fu la seconda di 12 artisti e la prima ispanica, a conseguire un “Egot”, cioè a vincere un Emmy, un Grammy, un Oscar e un Tony.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

CI VUOLE UNA FACCIA DA DE BENEDETTI PER DIRE “LE ELITE FACCIANO AUTOCRITICA” (IL MEA CULPA E’ SEMPRE DEGLI ALTRI…) - E INFATTI L’INGEGNERE LO DICE: “NEGLI ULTIMI 20 ANNI SIAMO STATI TUTTI TROPPO INNAMORATI DELLA GLOBALIZZAZIONE E DELLE TECNOLOGIE. TENENDO IN SCARSA CONSIDERAZIONE I DANNI CHE QUESTA COMBINAZIONE DI FATTORI AVREBBE AVUTO SULLA CLASSE MEDIA E SUI LAVORATORI. POLITICAMENTE, LA RESPONSABILITÀ È DA ATTRIBUIRE A BLAIR E AL BLAIRISMO CHE HA CONTAGIATO LA SINISTRA EUROPEA…”

business

cronache

sport

BIELSA-SPY – IL TECNICO DEL LEEDS, NOTO COME “EL LOCO”, AMMETTE: “HO SPIATO TUTTI GLI AVVERSARI MA NON C’E’ NULLA DI ILLEGALE” – L’ALLENATORE ARGENTINO ERA STATO CRITICATO PER AVER INVIATO UN MEMBRO DEL SUO STAFF AD OSSERVARE L’ALLENAMENTO DEL DERBY COUNTY: “IL MIO COMPORTAMENTO NON VIOLA NESSUNA LEGGE. E’ UN NORMALE MODO PER CONOSCERE GLI AVVERSARI"- CHI E' E CHI SI CREDE DI ESSERE BIELSA, L'UOMO CHE LOTITO LIQUIDO' COSI': "SE LUI E' 'LOCO', IO SONO PIU' MATTO DI LUI"

cafonal

ULTRACAFONAL - IL NUOVO POTERE? MA DE CHE'! ASSOMIGLIA MOLTO A QUELLO DI UNA FESTA DE' NOANTRI! LE FOTO DELLA SERATA ORGANIZZATA DALLA CHIRICO, STARRING SALVINI, BOSCHI, MAGISTRATI, POLITICI, GIORNALISTI, INDUSTRIALI E FANCAZZISTI VARI. PRESENTE IL MOROSO MONTEZEMOLO. LEI: ''UN AFFETTO SINCERO, CON LUI NON MI ANNOIO. IL SESSO CON GLI UOMINI OVER...'' -  I TAVOLI COSTAVANO 6MILA EURO, UN BEL GETTONE. PIÙ CHE PER RIFORMARE LA GIUSTIZIA, SERVIVA PER INCONTRARE I NOMI GIUSTI: ECCOLI - AVEVA RAGIONE ALESSANDRO DI BATTISTA: UNA SERATA DA MALAGÒ! CON IN PIU' BRIATORE, PRESTA, BOCCIA, TRONCHETTI, CAIRO, ECC… – VIDEO

viaggi

salute