POSTA! - SECONDO TE GRANDISSIMA TESTA DI CAZZO DI UN D'AGOSTINO, SI PUÒ PUBBLICARE UN ARTICOLO A SENSO UNICO DEL GENERE SULLA TIZIA CHE È STATA "BULLIZZATA" E RISPEDITA A CASA DALL'AERONAUTICA SENZA SENTIRE LA CONTROPARTE MILITARE? - SPERO CHE LA MAGLIE CREPI SOFFOCATA DAL SUO ADIPE...

-

Condividi questo articolo

THERESA MAY THERESA MAY

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

Differenze tra una vera democrazia(inglese) e una democrazia da barzelletta(italiana). In Inghilterra 13 deputati del partito conservatore votano contro le indicazioni del loro stesso governo, e non succede niente. In Italia 4 parlamentari del Movimento 5 Stelle votano in dissenso dal loro partito e vengono espulsi. Quando in Italia parliamo degli Inglesi, sciacquiamoci la bocca, e quando parliamo di democrazia, mettiamoci una maschera.

Gaetano Il Siciliano

 

Lettera 2

Caro Dago, povero Battisti, dall'isolamento non può scrivere al suo compagno carcerato in Brasile, Lula.

BarbaPeru

 

Lettera 3

CESARE BATTISTI BRINDA CESARE BATTISTI BRINDA

Spero che la Maglie crepi soffocata dal suo adipe e asfissiata dai suoi cattivi odori di marciona presuntuosa scoreggiona borghese merdosa carogna della cia

Ulzana59

 

Lettera 4

Caro Dago, tre carabinieri assediati per ore dai terroristi di Hamas nella sede ONU di Gaza. E a questa gentaglia l'Unione Europea dà pure finanziamenti: cioè comprano armi coi nostri soldi!

A.B.

 

Lettera 5

cesare battisti cesare battisti

Caro Dago, ad Avetrana un prete accompagnava con l'auto le prostitute dell'Est Europa sul luogo di "lavoro". Poi c'è il prete che accompagna i migranti in piscina e Papa Francesco, che ormai è un politico impegnato. Ma nella Chiesa c'è rimasto qualcuno a confortare i fedeli?

Giuly

 

Lettera 6

Caro Dago, Cesare Battisti dal carcere: "Ormai è tutto finito, sono malato e cambiato". Proprio non ne vuol sapere di smetterla di fare il furbo. Vuole "pentirsi" ora per convenienza? Per avere dei benefici?

Luisito Coletti

 

Lettera 7

Caro Dago, l'Unione Europea ha celebrato i 20 anni dalla nascita dell'euro. Perché tra i papaveri di Bruxelles nessuno ha avuto l'onestà di dire che mai si sarebbe pensato che in così poco tempo la moneta unica avrebbe potuto fare così tanti danni?

Licio Ferdi

 

MARIA GIOVANNA MAGLIE MARIA GIOVANNA MAGLIE

Lettera 8

Gentile Dago, la giornalista Maria Giovanna Maglie ha scritto un'articolessa sulla cattura di Battisti da 110 e lode e bacio accademico. Con parole chiare e taglienti ha fatto una analisi lucida ed obiettiva sullo stato dei fatti...Dobbiamo esseri fieri e gioire della cattura di Battisti! La Maglie davvero bravissima! Complimenti!

Dambrosio

 

Lettera 9

Quando smetterete di ospitare le scemenze di M.G. Maglie sarà sempre troppo tardi. Delle analisi politiche che perfino un bambino farebbe meglio...

maria giovanna maglie maria giovanna maglie

Davide

 

Lettera 10

Togliete gli psicofarmaci a Maria Giovanna "nota spese" Maglie. Andatevi a leggere il commento della Camera Penale sullo squallore della vicenda. Battisti è arrivato, è in gabbia e tanti saluti.

Osservatore

 

Lettera 11

Dago, complimenti per aver titolato "che fine farà l'Europa" il take Ansa sulla bocciatura della May. Una posizione, la tua, equilibrata, rispettosa dei fatti e dell'intelligenza di chi ti legge. In effetti, oggi il problema è dell'Europa, è non invece del Regno Unito, del suo governo e di chi ha scelto la Brexit. Cari saluti,

Jacopo Loredan

 

Lettera 12

Caro Dago, sull'accordo per Brexit, Theresa May bocciata dalla Camera dei Comuni: 432 no contro 202 sì. Perlomeno ora potrà dire di aver avuto il bernoccolo "dalla" politica.

Camillo Geronimus

 

Lettera 13

Dagovski,

cesare battisti 6 cesare battisti 6

Se i migranti economici parlano tutti francese ed inglese - perché dobbiamo prenderceli noi?

Aigor

 

Lettera 14

Caro Dago, Malpensa in tilt, ieri sera. Con dieci voli in arrivo dirottati e quelli in partenza ritardati per la fuga di un cittadino egiziano che si è lanciato dal portellone posteriore dell'aereo, che lo doveva riportare a Dakar, mettendosi poi a correre sulle piste. Ora chi paga i danni economici che questo migrante clandestino ha procurato a centinaia di passeggeri? L'Unhcr? Le Ong? La Caritas? 

Yu.Key

 

Lettera 15

cesare battisti cesare battisti

Caro Dago, che il giornalismo attuale sia in decadenza non ci sono dubbi. Infatti sulla vicenda dell'arresto di Battisti e il suo arrivo a Ciampino mi sarei aspettato 

sui vari quotidiani italiani editoriali di fuoco sulla passerella dei due ministri. Invece non è stato così , salvo dedicare paginate e paginate sulla vicenda e scoprire, del resto il giornalista sapeva tutto, dopo, che sono in tanti i terroristi che si trovano impuniti in altre nazioni.

 

Poi non parliamo degli elogi a Bolsonaro che nella vicenda non è che abbia avuto meriti, salvo l'annuncio di volerlo consegnare a Salvini . Semmai l'elogio doveva e deve riguardare i poliziotti impegnati nell'arresto. Naturalmente nel mondo dell'informazione attuale manca la polemica e così i nostri politici fanno il bello e cattivo tempo, senza essere richiamati ai loro doveri, ovvero operare e agire, senza cercare gloria e visibilità fuori luogo. Cordiali saluti. Giovanni Attinà

 

Lettera 16

Caro Dago, l'Italia chiederà l'estradizione per i 12 terroristi che ancora trovano rifugio in Francia. C'è bisogno di un nuovo Bataclan o di una nuova Nizza per convincere Macron che l'unico posto adatto per questo tipo di criminali è la galera? 

obama e uhuru kenyatta obama e uhuru kenyatta

Ulisse Greco

 

Lettera 17

Caro Dago, il presidente keniano Kenyatta annuncia che tutti i terroristi responsabili dell'attacco a Nairobi sono stati "eliminati". Meno male, perché c'era il rischio che poi si presentassero in Europa come dei perseguitati e qualche Ong pronta a difenderli si trova sempre.

L.Abrami

 

Lettera 18

Mitico Dago, il mio parere sulla cena di Salvini? La vecchia corte ha voluto omaggiare il presunto nuovo sovrano, ma hanno ancora sbagliato i conti, perché sarà DiMaio che gli segherà le gambe delle poltrone!

ROBERTO FICO DAL BARBIERE ROBERTO FICO DAL BARBIERE

Stefano55

 

Lettera 19

Caro Dago, per il presidente della Camera Fico "L'accoglienza non è una parola astratta, ma significa crescita, sicurezza e benessere". Ed è proprio grazie a questi tre parametri che il Pd, dopo aver accolto 700 mila migranti, ha ottenuto un brillante risultato elettorale.

Ranio

 

Lettera 20

Caro Dago, per Emmanuel Macrom il referendum su Brexit è stato manipolato. Allora anche nella sua elezione sono stati mapilati gli elettori e lui è diventato Presidente solo per evitare che all'Eliseo ci finisse Marine Le Pen.

Sergio Tafi

ALFONSO BONAFEDE CON LA DIVISA DELLA POLIZIA PENITENZIARIA ALFONSO BONAFEDE CON LA DIVISA DELLA POLIZIA PENITENZIARIA

 

Lettera 21

Secondo te grandissima testa di cazzo di un D'Agostino, si può pubblicare un articolo a senso unico del genere sulla tizia che è stata "bullizzata" e rispedita a casa dall'Aeronautica senza sentire la controparte militare? Indagati certo ci sono, ma già sembra decisa la loro colpevolezza. Prima di avere certezza che tutto quello che dice la signorina sia vero. E tu amplifichi tutto tanto per buttarla in caciara e nella merda. Bravo! questa si che è informazione: sputtanare tutto quello che non va di moda!

Vergognati

Un lettore

 

Lettera 22

Caro Dago, il Ministro della Giustizia Bonafede ha postato su Facebook un video su Cesare Battista dal titolo: «Il racconto di una giornata che difficilmente dimenticheremo!». Vista la quantità di commenti negativi raccolti su internet dal breve filmato, per il movimento di Grillo sarà proprio così.

Fabrizio Mayer

 

Lettera 23

MARIA GIOVANNA MAGLIE MARIA GIOVANNA MAGLIE

Caro Dago, nessun cartello con scritto "Roma vi chiede scusa" per i cinque senzatetto morti di freddo nella Capitale da inizio anno. Ciò dimostra che alla sinistra dei clochard non importa un fico secco e che la polemica sul vice sindaco di Trieste Polidori, che ha sgomberato un barbone a forza (forse anche salvandogli la vita, a differenza dei cinque romani), era solo strumentalizzazione politica.

E.S.

 

Lettera 24

Caro Dago

Il prossimo articolo della Maglie lo scrivo io. Nel suo infantile tentativo di distinguersi sempre dal "mainstream", scrivendo sempre il contrario, è diventata specularmente ugualmente noiosa. Il conformismo dell'anticonformismo . 

Paolo

 

Lettera 25

Caro Dago, criticano la “passerella” di Salvini? E il fascio di rose rosse omaggiato nel ’99 dall'allora kompagno di lotta e di governo Cossutta alla terrorista rossa Baraldini nel primo giorno della sua (breve) permanenza a Rebibbia?

Giorgio Colomba

l'insediamento di jair bolsonaro 6 l'insediamento di jair bolsonaro 6

 

Lettera 26

Caro Dago, ma perchè si esalta tanto la Destra e Bolsonaro per l’arresto di Battisti se l’infame è stato catturato in Bolivia (ed il Brasile se l’era fatto scappare)? Perchè il nostro ministro dell’interno a sua insaputa ringrazia solo il trump brasiliano e non l’Indio Morales? Leggo poi che qualche suo lettore ha paragonato la cattura di questo infame delinquente da quattro soldi con quella del Che. Onore a te Dago: pubblichi veramente tutto. Anche quello che dimostra il bassissimo livello intellettuale di qualche tuo lettore.

la sindaca virginia raggi intervistata (1) la sindaca virginia raggi intervistata (1)

Saluti 

Roberto Balbino

 

Lettera 27

Caro Dago, è più facile che germogli un seme di cotone sulla Luna che la Raggi ne indovini una. La sindaca di Roma ne ha combinata un'altra delle sue. Ha indetto per il 10 febbraio, Giornata per il ricordo delle vittime delle Foibe, il blocco totale del traffico. Non si capisce se la grillina ci è o ci fa.

Mario Canale

 

Lettera 28

Gentil Dago, dove si può firmare un appello, dal titolo: Io sto con  Alfonso Bonafede e con Matteo Salvini, contro l'assassino comunista, Battisti, che deve marcire in galera, e contro i maestroni, alla Sofri Afriano e alla Bernard-Henry Lévy, che hanno sostenuto, durante la lunga latitanza, lo spietato terrorista?

Ossequi

Pietro Mancini

cesare battisti cesare battisti

 

Lettera 29

Dago darling, chissà che mobilitazione di intellò e bobos in favore di Cesare Battisti Jr. organizzeranno Fred Vargas, la scrittrice che tutto il mondo non invidia alla Francia, Carlà Sarkò, il nuovo filofoso (ma de che?) Bernard Henry Levy, alcuni "editor" degli un tempo prestigiosi editori Gallimard e Flammarion ecc.

 

Come minimo ci sarà una "marche blanche" (vanno molto di moda ora) in partenza da St.Germain-des-Près, evitando il Cafè Flore ormai meta solo di turisti di bocca buona che sperano  d'incontrarvi i fantasmi dei "best forgotten" Jean-Paul Sartre e Simone de Beauvoir, con destinazione l'Ambasciata d'Italia in Rue de Varenne (strano ma proprio senza una s finale). 

matteo salvini all arrivo di cesare battisti foto mezzelani gmt026 matteo salvini all arrivo di cesare battisti foto mezzelani gmt026

 

Per caso, pochi giorni fa RaiStoria ha riproposto il film "Il caso Mattei", uno dei capolavori di Francesco Rosi, con un immenso Gian Maria Volonté. Mi sono venuti i brividi a pensare a tutti i misteri d'Italia, passati e presenti, che tali rimarranno in saecula saeculorum. 

Va beh, ora sta arrivando il festival di San Scemo (diventato ormai evento di alta cul-tura anche per le vestali highbrow di Largo Fochetti) dove si apriranno "coraggiosamente" molte porte già spalancate dallo spirito del tempo, e tutti vivremo felici e contenti in conformità alla famosa legge del menga. Ossequi 

Natalie Paav 

 

Lettera 30

Sono passate da poco le diciotto di martedì 15 gennaio (ieri) e dò un occhio a questo sito. Faccio male. Sì, prima leggo quello che scrive la signora Maglie, in questo caso da sottoscrivere in pieno (almeno al 90%) e penso: meno male che qualcuno vede chiaro senza pregiudizi e articola oggettivamente, andando al di là delle ipocrisie dei tanti sinistrati che veramente schiumano rabbia, rancore, odio per questo disgraziato di Salvini.

 

cesare battisti cesare battisti

Non so come faccia a resistere, il Salvini, di fronte ad una simile ondata d'odio quotidiana, deve avere veramente attributi notevoli perchè una cattiveria bastarda del genere schianterebbe chiunque: tanti (troppi) italiani lo scambierebbero volentieri con il criminale Battisti. Se potessero riproporrebbero (mi scuso per l'accostamento ardito) una barabbiade: salverebbero barabba Battisti e manderebbero in galera (peggio lo vorrebbero morto) il Salvini.

 

Che cosa mai potrà venire da un simile Paese, se non decadenza, distruzione e morte? Finito qui? Macchè, magari, perchè poi mi cade l'occhio sul "servizio" regalato alla poliziotta omosessuale e qui veramente stracazzio questo disgraziato di Dagospino che dà spazio artatamente alle voci più assurde, più inaccettabili, più sconvolgenti.

 

cesare battisti cesare battisti

A parte il fatto che un qualsiasi poliziotto - ancorchè sindacalista e forse soprattutto per quello - dovrebbe fare tutto tranne che accusare gli italiani di essere omofobi ('sta parola schifosa, come il dare del fascista, che si regala a chiunque non la pensi secondo il pensiero unico) e non permettersi di dare giudizi del genere, perché ad esempio in Italia c'è libertà di pensiero e di espressione, come pure di religione, per cui per i cattolici (non pochi peraltro) l'omosessualità praticata e propalata è peccato contro natura che grida vendetta al cospetto di Dio (cfr.Dottrina Cattolica, mai abgrigata, nè abrogabile). E come ai musulmani è concesso di praticare la loro religione vorrei vedere se in Italia uno non pu ò dirsi contrario all'omosessualità.

 

Non ostilità verso persona omosessuale ma contrario alla omosessualità istituzionalizzata. Contrario. Ma non basta questo: grazie all'anima bella del supertrombato Giannini che fa la spola in tv - vera anima in pena, facendo pena a sua volta - la poliziotta si mette vergognosamente a fare politica. Una cosa inaccettabile: spara a zero contro il Governo e contro quello che è il suo superiore più elevato, ossia il Ministro dell'Interno.

 

Da italiano mi vergogno che possa essere accettato un simile comportamento che, a mio avviso, esula dalle facoltà concesse ad una persona che porta la divisa e che deve invece rispettare l'ordinamento costituito. Mi pare gravissimo che con la scusa della novità della poliziotta lesbica si sia scesi tanto in basso,

Una cosa inaccettabile, immorale, assurda!

Chiara ex Luciano

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute