1. ''SEAN PENN MI HA FOTTUTO, E ORA RISCHIO LA VITA''. LA BONISSIMA KATE DEL CASTILLO VUOTA IL SACCO SULL'INTERVISTA AL CHAPO, CHE AVEVA CHIAMATO LEI PER IL SUO BIOPIC
2. L'ATTORE ERA STATO COINVOLTO DA UNO DEI REGISTI CHE STAVANO SVILUPPANDO IL FILM, MA NON PER SPIATTELLARE TUTTO A ''ROLLING STONE'', PER DI PIÙ ALL'INSAPUTA DI KATE
3. IL DIRETTORE DELLA RIVISTA HA ASSEGNATO IL PEZZO A LUI E AI REGISTI, NON A KATE. E A LORO FU CONCESSO L’ACCESSO IN MESSICO CON IMMUNITÀ, IN QUANTO GIORNALISTI
4. KATE DICE DI ESSERE RIMASTA DI STUCCO QUANDO PENN, APPENA HA VISTO IL CHAPO, GLI HA CHIESTO L'INTERVISTA: PENSAVA SOLO A FARSI BELLO, MICA AL FILM. LEI SI È SENTITA USATA
5. LA VERSIONE DI SEAN: KATE SAPEVA SIN DALL’INIZIO DELL’INTERVISTA E CHE LUI NON ERA PER NIENTE INTERESSATO AL FILM, SOLO A SCRIVERE LA STORIA DELL’INCONTRO CON EL CHAPO

Condividi questo articolo

kate del castillo 16 kate del castillo 16

Da www.tmz.com

 

Sean Penn si è infilato nell’intervista a El Chapo senza avvisare Kate del Castillo che intendeva pubblicarla su una rivista e ora la vita dell’attrice è in pericolo. O almeno questa è la sua versione dei fatti.

 

Non aveva assolutamente idea che l’intervista al ricercato sarebbe finita su Rolling Stone. I suoi avvocati sostengono che sia stato El Chapo a contattarla perché voleva fare un film in stile “Il Padrino” ma tutto messicano. Lei si preoccupò di recuperare due registi, Espinoza e El Alto Garcia. I tre, insieme, avrebbero dovuto incontrare il signore della droga. Uno di loro, in ultimo, disse che Sean Penn avrebbe partecipato volentieri e Kate non obiettò, pensando che la celebrità potesse aiutare il progetto.

 

cattura el chapo cattura el chapo

Intanto, a sua insaputa, Penn contattava Rolling Stone. Il direttore Jann Wenner assegnava il pezzo a lui, Espinoza e Garcia, non a Kate. Ai tre uomini fu concesso l’accesso in Messico con immunità legale, in quanto giornalisti. A lei no. Il gruppo incontrò El Chapo e Penn sbottò quasi subito, chiedendogli il permesso di intervistarlo per la rivista.

 

Kate dice di essere rimasta di stucco, anche perché Penn passò sei ore pensando solo alla sua intervista per farsi grande, non certo al film. Si è sentita tradita, usata, esposta al punto che ora si sente in pericolo di vita.

 

La versione di Sean è tutta diversa: Kate sapeva sin dall’inizio dell’intervista e che lui non era per niente interessato al film, solo a scrivere la storia dell’incontro con El Chapo.

sean penn incontra el chapo sean penn incontra el chapo

 

kate del castillo 3190bc4 kate del castillo 3190bc4 kate del castillo 2 kate del castillo 2 el chapo aveva i dvd di kate del castillo el chapo aveva i dvd di kate del castillo kate del castillo kate del castillo kate del castillo e sean penn kate del castillo e sean penn kate del castillo kate del castillo kate del castillo kate del castillo EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO kate del castillo kate del castillo EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO EVA LONGORIA E KATE DE CASTILLO kate del castillo kate del castillo cattura di el chapo cattura di el chapo stanza da letto el chapo stanza da letto el chapo kate del castillo 342f kate del castillo 342f

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal