1. SPIARE LE CHAT DEL PARTNER SU WHATSAPP? È ILLEGALE, MA SI PUÒ FARE: ECCO COME
2. CI SONO TRE VIE ALTERNATIVE PER AGGIRARE LA CRITTOGRAFIA DELLE CHAT. LA PRIMA RICHIEDE BUONE DOTI INFORMATICHE ED È PIUTTOSTO COMPLICATA. LA SECONDA È METTERE “WHATSAPP WEB” DEL PARTNER (O DI CHI SI VUOLE SPIARE) SUL PROPRIO PC. LA TERZA È...

Condividi questo articolo

Antonino Caffo per www.corriere.it

 

fuga da whatsapp 7 fuga da whatsapp 7

La curiosità ai tempi del digitale. Dove tutte le nostre relazioni passano per WhatsApp. Sebbene spiare le conversazioni altrui, mogli o mariti che siano, magari i figli, è qualcosa che non andrebbe fatto (e decisamente illegale), ogni canale di comunicazione mediato ha le sue falle. E non parliamo di bug o difetti del software, in questo caso appunto WhatsApp, non solo almeno, ma di metodi che rendono più semplice sbirciare i messaggini, le foto e i video, senza essere degli hacker ma mettendo in pratica alcune funzionalità delle applicazioni stesse. Di seguito vi spieghiamo come si può guardare le chat WhatsApp di altri così da imparare a non diventare vittime e prendere le proprie precauzioni.

 

fuga da whatsapp 5 fuga da whatsapp 5

Tre vie alternative

Prendiamo dunque WhatsApp. Sebbene la piattaforma, di proprietà Facebook, abbia reso più strette nel tempo le maglie della sicurezza informatica, rendendo più difficile la vita agli hacker, è ancora vittima di tentativi di furto degli account, invio di virus tramite le famose catene copia-e-incolla e operazioni di hacking sofisticate.

 

E non è tutto: nonostante la crittografia end-to-end, che muta in illeggibili, se rubati e trasferiti altrove, i contenuti scambiati tra due utenti, ci sono ancora parecchi modi per aggirare le misure protettive e invadere la privacy di amici e parenti. L’approfondimento che segue è utile per sapere come difendersi, conoscendo le armi che potrebbe usare il nemico. Fondamentalmente, ci sono tre strade distinte per curiosare su WhatsApp. La prima richiede una conoscenza di base dell’informatica, la seconda è molto più semplice e sfrutta WhatsApp Web mentre la terza è un cosiddetto “tracker” di facile utilizzo. I loro nomi? Mac Spoofing, WhatsApp Web, mSpy.

fuga da whatsapp 4 fuga da whatsapp 4

 

Metodo 1: spiare WhatsApp con Mac Spoofing

Si tratta di una tecnica molto popolare e gratuita per accedere all’intera lista di conversazioni contenute sul telefono target. Se applicata correttamente, permette di leggere ogni singola chat di WhatsApp, sia su iOS che Android.

 

Nonostante questo però, Mac Spoofing necessita di buone doti di informatica e, soprattutto, di qualche minuto con il dispositivo da tracciare tra le mani e della presenza, sul proprio, del jailbreak (iPhone) o del root (Android).

fuga da whatsapp 3 fuga da whatsapp 3

 

Il nome “Mac Spoofing” non si riferisce alla famosa linea di computer di Apple ma all’indirizzo ID univoco che ogni oggetto connesso alla rete porta con sé. Si chiama Mac appunto (Media Access Control) ed è diverso da smartphone a smartphone.

 

Fare lo “spoofing” di un indirizzo Mac vuol dire ricreare sul computer lo stesso canale di comunicazione che viaggia tra un’app, WhatsApp ad esempio, e il telefonino, così da tenere costantemente aperta tale porta e duplicare la cronologia dei messaggi inviati e ricevuti.

 

Come trovare il Mac

fuga da whatsapp 2 fuga da whatsapp 2

Il primo passo è scovare l’indirizzo Mac del telefono da tracciare. Si trova qui:

 

- Su iPhone: Impostazioni, Generale, Info, Wi-Fi

- Su Android: Impostazioni, Informazioni sul telefono, Stato, Wi-Fi MAC

 

Ora si può procedere col cambiare l’indirizzo del proprio smartphone in quello della vittima, per creare un clone in tutto e per tutto. Si disinstalla WhatsApp dal telefonino; si cambia il Mac con quello da spiare (con WifiSpoof per iPhone o BusyBox per Android); si re-installa WhatsApp inserendo il numero di cellulare dell’altra persona; si riceve il codice di attivazione sul telefonino di proprietà (ma lo stesso codice arriverà sul dispositivo originale, quindi o lo si cancella o si fa finta di niente con il partner/amico); una volta abilitata l’app si reimposta l’indirizzo Mac personale. Se tutto è andato correttamente, si dovrebbero ottenere tutti i messaggi, le foto e i video della persona che si vuole spiare, veicolati tra le chat.

doppia spunta whatsapp doppia spunta whatsapp

 

Metodo 2: usare WhatsApp Web

Nel 2015, oltre a lanciare il servizio Web WhatsApp per PC e Mac, la compagnia ha anche introdotto inavvertitamente un notevole rischio per la sicurezza dei propri utenti. E questo perché è molto facile passare da persecutori a vittime.

 

Spiare i messaggi di WhatsApp utilizzando il client via browser è un gioco da ragazzi. Ecco cosa fare: dal telefono da monitorare si va sull’app di chat, poi Menu, WhatsApp Web. A quel punto si dovrà inquadrare con la fotocamera un codice QR generato da web.whatsapp.com o dall’app per Windows o macOS. Una volta effettuato l'accesso, si resterà connessi fino a quando il reale utente non effettuerà logout da qualsiasi postazione salvata in precedenza, con un solo tap alla voce “Disconnetti da tutti i dispositivi” presente nell’area WhatsApp Web sullo smartphone.

ansia da whatsapp 3 ansia da whatsapp 3

 

Metodo 3: spiare in segreto con mSpy

Ma se quello che si cerca è una via ancora più semplice ed efficace, mSpy è la risposta. Siamo chiari: sugli store esistono decine di app simili ma questa rappresenta, nonostante un prezzo elevato (60 euro per un mese ma 170 euro per un intero anno), la migliore.

 

MSPY PER SPIARE WHATSAPP MSPY PER SPIARE WHATSAPP

Il motivo? Permette non solo di tracciare WhatsApp ma pure Snapchat, Messenger, Tinder, Telegram, Skype e una marea di altre funzioni, come la cronologia web e il GPS. L'applicazione si usa anche senza un background tecnologico, ma in caso di difficoltà c'è uno staff di supporto disponibile 24 ore al giorno per aiutare a superare qualsiasi inconveniente.

 

mSpy funziona su sistemi Android e iOS e non ha bisogno di jailbreak o root. Dopo aver installato il software sul dispositivo da monitorare (ci vorranno solo pochi minuti e resta invisibile agli occhi del possessore), si potranno controllare varie attività, semplicemente accedendo al proprio account su mspyonline.com da computer o smartphone.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute