ALBA INFUOCATA: “NOI DONNE SIAMO ABITUATE ALLA COGLIONAGGINE MASCHILE IN TUTTI I SETTORI, ANCHE ALLA PALPATA DI CULO. SE OGNUNA COMINCIA A RACCONTARE I SINGOLI EPISODI, MAGARI ANCHE DI PURA STUPIDITÀ O DI SOPRUSI, NON LA FINIAMO PIÙ E PASSIAMO PER QUELLE CHE RACCONTANO CAZZATE O ESASPERANO PROBLEMI. ANCHE IO UNA VOLTA HO SUBITO PRESSIONI DA…”

-

Condividi questo articolo



Dal Tg Zero - Radio Capital

 

alba parietti alba parietti

Quando avevo 17 anni un noto produttore ha tentato di baciarmi, provai una sensazione di paralisi, di paura. Faceva, come si dice il “piacione”, usando il suo potere. Non ho avuto alcun rapporto con lui. Me ne sono andata. Ero però talmente mortificata dalla situazione che non ho mai avuto il coraggio di raccontare questo episodio prima d’ora. Non l'ho raccontato a nessuno. Il nome di quel produttore ora non lo faccio, è morto. Pace all'anima sua. 

 

Alba Parietti racconta, al Tg Zero di Radio Capital, un episodio di anni fa, e commenta lo scandalo Weinstein e il caso Brizzi in Italia.

 

Perché molte donne, come anche tu a 17 anni, non denunciano?

E' lo stesso meccanismo di chi subisce abusi dai pedofili. Perchè i bimbi sopportano i soprusi da parte dei preti pedofili e non li denunciano? Perché si vergognano. Io non mi metto nei panni delle altre donne, bisogna esserci nelle situazioni.

alba parietti alba parietti

 

Qual è il limite del corteggiamento?

Non si può impedire a questo mondo di cambiare. I favori sessuali sono sempre serviti per fare carriera. Ci sono persone disposte e disponibili. A me è capitato di piangere e disperarmi a causa di una persona che mi faceva pressioni e che io non avevo mai incoraggiato. Eppure questa persona continuava a pressarmi.  Questo è il limite: nessuno deve essere messo nelle condizioni di subire una mortificazione.

 

berlusconi parietti berlusconi parietti

Caso Asia Argento, da che parte stai?

Sto con Asia, ovviamente. Se vogliamo dire che queste cose non sono mai successe o che il vaso di Pandora non si dovesse aprire non mi trovate d’accordo.  Nonostante ci siano delle persone che utilizzano questi fatti per apparire, questo è uno scotto che dovranno pagare i signori uomini che per anni, purtroppo, hanno fatto anche un po’ gli struzzi. Sono però convinta che non cambierà nulla, anche perché a prendere le difese degli uomini sono soprattutto le donne.

 

ALBA PARIETTI BALLANDO ALBA PARIETTI BALLANDO

Comincia a circolare un’aria di giustificazionismo, soprattutto in Italia….

Mi fa tristezza vedere le donne che sono soggiogate. Capita quando sei abituata al dominio maschile. Ormai siamo abituati alla coglionaggine maschile in tutti i settori, anche alla palpata di culo. Se ognuna comincia a raccontare i singoli episodi, magari anche di pura stupidità o di soprusi, non la finiamo più e passiamo per quelle che raccontano cazzate o esasperano problemi. Il problema è che non c’è rispetto per le donne, lo si vede quando denunciamo soprusi o stalking.

ALBA PARIETTI ALBA PARIETTI

 

Cosa pensi delle accuse a Fausto Brizzi?

Il servizio delle Iene, duramente attaccato, ha portato alla luce dei fatti. Non conosco Brizzi, ma bisogna ascoltare quello che accade. Non è vero che se una non ha niente da perdere allora non vale quello che dice. E' proprio perché è una che, poveretta, non ha nulla da perdere che denuncia! Se chiedi a me di fare nomi e cognomi io non li faccio, perché so benissimo in che cosa mi vado a infilare. Queste ragazze tutte insieme porteranno qualcosa. È giusto che se ne parli.

 

alba parietti alba parietti

C’è anche da parte delle donne un atteggiamento a volte non proprio di solidarietà…

Qui dovremmo aprire 20 vasi di Pandora. Le donne hanno imparato a sottostare e pensano che il miglior modo per fare carriera in qualsiasi settore sia rendersi disponibili e ammiccare. Questa è stata la cultura, nelle case, nelle famiglie: il silenzio. Ma non avviene solo nel mondo dello spettacolo. Accade nella Finanza e nel mondo della scuola. Nessuno però metterebbe in discussione una studentessa che denuncia un professore.

 

Secondo te potranno uscire altre denunce nel mondo dello spettacolo in Italia?

Dubito. E’ un mondo potente.

 

Oltre all'episodio a 17 anni, hai subito avances pesanti?

Certo, ho avuto uomini che mi corteggiavano in maniera insistente perché mi volevano portare a letto, mi mettevano in gravissima prostrazione morale e in imbarazzo. E quando ho respinto le loro avances non ho più lavorato con loro. Questa non è violenza?

 

ALBA PARIETTI ALBA PARIETTI

Nancy Brilli difende Brizzi e dice che molte giovani attrici si devono rendere conto che non bisogna andare a fare i provini a casa dei registi…

Non accetto questo genere di critiche.

alba parietti 2 alba parietti 2 alba parietti alba parietti alba parietti alba parietti alba parietti alba parietti PARIETTI PARIETTI alba parietti alba parietti alba parietti 3 alba parietti 3

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal