LA CARBONARA E’ COSA NOSTRA - UNO SCANDALO GASTRONOMICO FA LITIGARE ITALIANI E FRANCESI: DOPO IL VIDEO DELLA BARILLA SULLA PASTA IN PADELLA CON PREZZEMOLO E UOVO CRUDO, SCATTA UNA CRISI INTERNAZIONALE

Indignazione in rete per lo scempio culinario: la Barilla, nel mirino delle critiche, si dissocia. In Francia esperti divisi tra chi difende la versione nazionalista della carbonara e chi invece ammette che si tratta di un vero e proprio pasticcio…

Condividi questo articolo

Antonio Scuteri per “la Repubblica

 

CARBONARA CARBONARA

La sequenza, per ogni appassionato di buona cucina, è da film horror: nella pentola, ripresa in primo piano, finiscono una dopo l’altro cipolle, pancetta, pasta cruda e un bicchiere d’acqua.

 

Seguono 15 minuti di (stra)cottura «a fuoco dolce », una mescolata con un cucchiaio di panna acida, parmigiano, pepe, un tuorlo d’uovo crudo e prezzemolo: 46 secondi per distruggere fin dalle fondamenta un piatto simbolo della tradizione italiana, la carbonara. Uno stravolgimento tale da far sembrare la scritta finale, «Bon appétit», quasi una presa in giro.

 

CARBONARA VIDEO-RICETTA BARILLA CARBONARA VIDEO-RICETTA BARILLA

Il video, pubblicato dal sito francese Demotivateur e diventato virale con milioni di visualizzazioni, è in grado di far impallidire di vergogna anche il più sprovveduto degli studenti fuorisede. E ha dato vita a un curioso “Carbonara Gate” internazionale, con scambi di accuse, smentite, scuse ufficiali. La prima a finire, suo malgrado, nell’occhio del ciclone è stata la Barilla.

 

CARBONARA BARILLA CARBONARA BARILLA

È infatti del marchio emiliano il pacco di pasta, farfalle per la precisione, ripetutamente inquadrato in primo piano e usato nella ricetta. Circostanza che ha fatto pensare a un video promozionale voluto dall’azienda. Inevitabile l’ondata di indignazione sui social, con migliaia di persone pronte a mettere alla gogna Barilla per la presunta lesa maestà della carbonara.

 

Un fiume di critiche che ha costretto l’ufficio stampa del marchio prima a smentire precipitosamente il proprio coinvolgimento. E poi, per dimostrare la sua buona fede, a pubblicare un proprio video con la versione filologica e corretta della ricetta. Crisi aziendale rientrata? In parte, perché in Rete, si sa, i complottisti abbondano.

 

CARBONARA BARILLA CARBONARA BARILLA

E in molti continuano a sostenere che quella della Barilla è solo una retromarcia strategica, mentre in realtà sarebbe sponsor dell’operazione. Come che sia, passano le ore e la crisi diventa “diplomatica”, quasi uno scontro culturale tra Italia e Francia, tra liti sui forum, appelli a Renzi per un intervento presso Hollande e proposte di boicottaggio dei prodotti francesi.

 

CARBONARA CARBONARA

E infatti gli stessi media francesi non ci mettono molto a rendersi conto del gustoso affaire gastronomique in atto e iniziano ad occuparsene. E se da un lato Radio France Info si chiede maliziosamente se les italiens non siano troppo permalosi sulla propria cucina, dall’altro il Courrier International si schiera con i puristi della carbonara: «Perdonate i francesi, non sanno ciò che fanno».

 

Ma a cavalcare con più convinzione la polemica è il quotidiano Le Parisien, che prima prende atto delle sconcertate reazioni italiane titolando: «Una carbonara alla francese dà la nausea agli italiani». E poi rincara la dose scrivendo di un «Carbonara Gate che infiamma l’Italia».

 

assaggini di carbonara assaggini di carbonara

Fin qui la cronaca degli opposti sciovinismi. E non sorprende che ad essere al centro dello scontro sia un piatto, la carbonara, che anche in patria ha il potere di accendere gli animi, e dividere i cultori della materia in opposte fazioni. Come ben sanno gli editori di siti e blog gastronomici: la disputa sulla “vera ricetta” è infatti un evergreen, in grado di suscitare sempre un’ondata di commenti.

 

barilla sul morso di suarez a chiellini barilla sul morso di suarez a chiellini

Chi l’ha inventata? Pancetta o guanciale? Pecorino o parmigiano? E, soprattutto, si può usare la panna? Domande alle quali ognuno sente di dare la propria risposta. Anche perché, contrariamente a quanto si pensi, la carbonara è un piatto recente (i ricettari precedenti alla II Guerra mondiale non ne parlano)e non è certa neanche l’origine geografica.

 

Fino all’onta finale: sarebbe stato inventato dai soldati Usa mescolando bacon, uova liofilizzate e latte condensato. Come dire: un obbrobrio che per fortuna il genio degli osti romani è riuscito a correggere.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

1. PANCIERA GIALLA! FUNERAL PARTY PER BONCOMPAGNI CON LA MUSICA DI JAMES BROWN, I VIDEO, LE FOTO E I RICORDI DEGLI AMICI (VIDEO INEDITI: ARBORE, AMBRA, GHERGO, DAGO) 2. LO STUDIO DI VIA ASIAGO 10, DOVE NEL 1965 DEBUTTO' "BANDIERA GIALLA", TRASFORMATO IN CAMERA ARDENTE (MAI SUCCESSO PRIMA IN CASA RAI) CON BARA, FIORI, NEON E SCHERMI TV 3. E TUTTI HANNO RESO OMAGGIO AL GRANDE BONCO: RAFFAELLA CARRA', CLAUDIA GERINI, ISABELLA FERRARI, SABRINA IMPACCIATORE, ALBA PARIETTI, ENRICA BONACCORTI, VESPA E MENTANA, FRASSICA E FERRINI, LAURITO E VELTRONI, PALOMBELLI E GIOVANNINO BENINCASA