DALLA DIETE SENZA GLUTINE ALLA MANIA PER LE SPREMUTE DI HOLLYWOOD: LE ABITUDINI "SANE" CHE POTREBBERO CAUSARE UN AUMENTO DI PESO - SOLO GLI INTOLLERANTI AL GLUTINE DOVREBBERO EVITARLO DEL TUTTO - A MOLTI ALIMENTI SENZA GLUTINE VENGONO AGGIUNTI ZUCCHERO E GRASSI PER COMPENSARE

Condividi questo articolo

 

http://www.dailymail.co.uk/femail/article-4318384/Healthy-habits-causing-gain-weight.html

SUCCHI DI FRUTTA GLUTEN FREE SUCCHI DI FRUTTA GLUTEN FREE

 

Dal pane alla pasta, dai dolci alla carne rossa, per decenni abbiamo cercato di individuare i cibi 'pericolosi' da eliminare dai nostri pasti.

 

Ora le diete prive di glutine, grassi o carboidrati sono diventate la norma, ma i dietologi, al riguardo, mettono in guardia i consumatori in modo sempre più stringente.

 

Seguendo queste linee guida così rigorose potreste eliminare dal vostro frigorifero sostanze nutritive importanti, che riducono l'appetito, aiutano il vostro stato d'animo e - sì - contribuiscono a farvi sentire belli e gagliardi.

 

La guerra contro il glutine è stata condotta con intensità crescente, grazie alle diete diffuse da gente come Gwyneth Paltrow e Gisele Bündchen.

CIBO GLUTEN FREE CIBO GLUTEN FREE

 

Dietologi e nutrizionisti hanno a lungo sostenuto che le uniche persone che dovrebbero eliminare la proteina presente nel grano siano quelle con un’intolleranza.

 

Gli studi, tra cui uno recente della “Harvard University”, hanno dimostrato che le diete che includono una normale quantità di glutine favoriscono un minor rischio di diabete di tipo 2.

 

I cereali integrali col glutine sono anche ricchi di vitamine e minerali, che aiutano a diminuire il rischio di malattie cardiache e alcuni tipi di cancro.

 

GLUTEN FREE GLUTEN FREE

Inoltre, alcuni alimenti senza glutine aumentano zucchero e grassi come compensazione, cosa che li priva dei supposti benefici per la salute, secondo “Body+Soul”.

 

I carboidrati sono stati considerati a lungo il diavolo in persona, quando si tratta di perdita di peso, ma non è per nulla sano eliminare queste bombe di energia.

 

La chiave è scegliere carboidrati buoni, come il riso e l’avena, che aiutano a sentirsi più sazi e a frenare l'appetito nel lungo periodo.

 

Numerosi studi hanno dimostrato che le persone che evitano i carboidrati tendono a cercare quell'energia altrove, consumando - inevitabilmente - alternative rapide e non salutari ad alto contenuto di zucchero.

 

I carboidrati hanno avuto un grosso impulso, almeno per quanto concerne il gradimento delle persone, grazie ad un recente studio che ha rivelato i vantaggi di mangiare pasta.

GLUTEN FREE GLUTEN FREE

 

Lo studio, naturalmente condotto in Italia, ha mostrato che il consumo di pasta è stato effettivamente associato a una diminuzione di massa corporea.

 

Il dato emerso, dopo aver esaminato più di 23.000 persone, sostiene che chi mangia la pasta sia meno soggetto a un’obesità generale e del giro vita.

 

E anche se pochi negherebbero la gioia che deriva da un bel piatto di spaghetti o da una fetta di pizza, la scienza ha anche dimostrato che i carboidrati possono aiutare il vostro umore.

 

La ricerca ha messo in correlazione i carboidrati con la produzione di serotonina, uno stabilizzatore dell'umore naturale legato a bassi livelli di depressione.

GLUTEN FREE GLUTEN FREE

 

La nutrizionista australiana Lyndi Cohen incorpora carboidrati nella propria dieta, perché l’aiutino a fronteggiare l'ansia clinica che le è stata diagnosticata nel 2010.

“Molte verdure e legumi forniscono carboidrati a lenta combustione, che aiutano a mantenere il vostro stato d'animo e gli ormoni più stabili”, ha detto al Daily Mail Australia.

GLUTEN FREE. AVOCADO GLUTEN FREE. AVOCADO

 

Pronti per qualche buona notizia? Anche il grasso è un componente chiave di una dieta equilibrata, purché di tipo buono.

Quei pasti congelati e gli snack confezionati pubblicizzati con un “basso contenuto di grassi” sono pieni di zuccheri nascosti per contribuire a rafforzare il sapore mancante.

 

Invece, è meglio mangiare alimenti che sono fonti sane di grasso, cosa che farà sentire sazi, sia che si tratti di avocado sul toast o di yogurt greco.

 

Poi c'è il falso mito che l’eliminazione completa del cibo, anche se temporanea, sia il modo migliore per ottenere un rapido dimagrimento.

 

glutenfree glutenfree

La spremuta è un’altra mania per la quale si deve ringraziare Hollywood, ma non fatevi ingannare dalle belle immagini di contenitori plastificati verdi e giallo brillante.

 

La maggior parte di questi succhi, in particolare quelli con i pezzi di frutta, sono ricchi di zucchero e non vi sazieranno per niente.

 

Tra l’altro, sono anche privi dei nutrienti che aiutano a far lavorare il metabolismo al suo massimo potenziale.

 

Se non si vuole completamente rinunciare ai succhi, comunque, niente paura. Basta sceglierli semplici, aggiungere yogurt per le proteine e cercare di infilarci qualche verdura per un minore apporto di zucchero.

 

 

GLUTEN FREE GLUTEN FREE gluten free glutine celiachia 6 gluten free glutine celiachia 6 gluten free glutine celiachia 8 gluten free glutine celiachia 8 gluten free glutine celiachia 7 gluten free glutine celiachia 7 girls with gluten 13 girls with gluten 13 girls with gluten 12 girls with gluten 12 girls with gluten 10 girls with gluten 10 gluten free glutine celiachia 4 gluten free glutine celiachia 4 girls with gluten 2 girls with gluten 2 gluten free glutine celiachia 3 gluten free glutine celiachia 3

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

1. PANCIERA GIALLA! FUNERAL PARTY PER BONCOMPAGNI CON LA MUSICA DI JAMES BROWN, I VIDEO, LE FOTO E I RICORDI DEGLI AMICI (VIDEO INEDITI: ARBORE, AMBRA, GHERGO, DAGO) 2. LO STUDIO DI VIA ASIAGO 10, DOVE NEL 1965 DEBUTTO' "BANDIERA GIALLA", TRASFORMATO IN CAMERA ARDENTE (MAI SUCCESSO PRIMA IN CASA RAI) CON BARA, FIORI, NEON E SCHERMI TV 3. E TUTTI HANNO RESO OMAGGIO AL GRANDE BONCO: RAFFAELLA CARRA', CLAUDIA GERINI, ISABELLA FERRARI, SABRINA IMPACCIATORE, ALBA PARIETTI, ENRICA BONACCORTI, VESPA E MENTANA, FRASSICA E FERRINI, LAURITO E VELTRONI, PALOMBELLI E GIOVANNINO BENINCASA