FERMI TUTTI, IL GIORNALISTA RUSSO ARKADIJ BABCHENKO NON È MORTO. E APPARE DURANTE LA CONFERENZA STAMPA SUL SUO OMICIDIO! – TRA LO STUPORE GENERALE SPIEGA IL PERCHE' DELLA  FINTA MORTE, ORCHESTRATA DAI SERVIZI SEGRETI

-

Condividi questo articolo

1 - È VIVO ARKADY BABCHENKO, IL GIORNALISTA RUSSO DATO PER MORTO IN UCRAINA

Da www.repubblica.it

 

arkady babchenko arkady babchenko

Colpo di scena: alla conferenza stampa prevista a Kiev sull'omicidio di Arkadij Babchenko, si è presentato lo stesso giornalista russo. Vivo. La sua finta morte era parte di un'operazione dei servizi segreti russi per sventare l'assassinio.

 

 

2 - 007 KIEV, FINTA MORTE BABCHENKO PER SVENTARNE OMICIDIO

 

(ANSA) Secondo quanto affermato dai servizi di sicurezza ucraini, "è stato scoperto un piano per assassinare Babchenko ed è stata presa la decisione di organizzare un'operazione speciale durante la quale siamo riusciti a raccogliere prove inconfutabili dell'attività terroristica dei servizi speciali russi nel territorio ucraino". Lo fanno sapere i servizi ucraini (SBU) su Twitter.

 

arkadij babchenko 6 arkadij babchenko 6 arkadij babchenko 2 arkadij babchenko 2 arkadij babchenko arkadij babchenko arkadij babchenko 3 arkadij babchenko 3

 

arkadij babchenko 4 arkadij babchenko 4 arkadij babchenko 5 arkadij babchenko 5

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal