“I 44 A BORDO DEL SOTTOMARINO SONO TUTTI MORTI' – LA PRIMA AMMISSIONE DEL GOVERNO ARGENTINO, IL MINISTRO DELLA DIFESA: ”NON CI SONO CONDIZIONI PERCHÉ SIANO IN VITA”  

-

Condividi questo articolo

ARA SAN JUAN SOTTOMARINO ARA SAN JUAN SOTTOMARINO

 

(ANSA) - Il governo argentino ha ammesso, per la prima volta, che i 44 membri a bordo dell'Ara San Juan - il sottomarino sparito 20 giorni fa - sono morti. Il ministro della Difesa, Oscar Aguad ha detto in tv che la missione 'search and rescue', chiusa giovedì scorso, "si apre quando ci sono dispersi in mare e si conclude quando sono salvati o non ci sono più le condizioni perché siano in vita.

 

Secondo la Marina le condizioni ambientali e il tempo trascorso sono incompatibili con l'esistenza della vita umana". 'Quindi sono tutti morti?' gli è stato chiesto: "Esattamente" ha riposto il ministro.

ARA SAN JUAN SOTTOMARINO ARA SAN JUAN SOTTOMARINO sottomarino argentino scomparso sottomarino argentino scomparso sottomarino argentino scomparso sottomarino argentino scomparso LA RIPARAZIONE DELL ARA SAN JUAN SOTTOMARINO LA RIPARAZIONE DELL ARA SAN JUAN SOTTOMARINO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal