“A VIRGI', SE FAMO DUE SALSICCETTE?” – A ROMA I CINGHIALI ORA VANNO A SPASSO PER TRASTEVERE, SUI SOCIAL SI SCATENA L’IRONIA SULLA RAGGI – E C’E’ CHI DOMANDA: "MA COME SONO ARRIVATI FIN QUI?" - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Da www.ilmessaggero.it

 

cinghiali trastevere cinghiali trastevere

Spopola su twitter il caso della famigliola di cinghiali ripresi a passeggio sul Lungotevere (all’altezza di Trastevere) in un video pubblicato dal sito del Messaggero. C’è chi ironizza «Virgi'...se famo due salsiccette?!» e chi scherza su «Raggi animalista» e sul «ritorno alla foresta» nella Capitale. C’è chi si chiede «A Roma ci sono più cinghiali o romani?» e chi esulta: «A Roma passeggiano famiglie di cinghiali (veri). Un altro risultato raggiunto dalla Raggi e i M5S. Avevano detto di combattere l’antropocentricismo? Fatto».

 

Una valanga di tweet a molti dei quali replica l’assessora alla semplificazione Flavia Marzano con un secco: «Gli animali selvatici, compresi i cinghiali, sono di competenza regionale». «Temo che lei sia assolutamente fuori strada - la controreplica dello scrittore Eugenio Cardi - Qui si sta parlando di cinghiali che si spingono fino a Trastevere grazie alle tonnellate di monnezza non raccolta dall’#Ama, gentile assessora, e non di cinghiali che pascolano tranquillamente nei boschi della regione...».

 

raggi opera raggi opera

Il gruppetto a spasso per la città era formato da papà cinghiale, mamma e i loro cinque cuccioli. Camminavano sul marciapiede uno in fila all’altro senza alcuna paura nei confronti delle persone o delle auto che gli sfrecciavano accanto sul lungotevere, all’altezza dell’Isola Tiberina (lato piazza in Piscinula). «Ma come sono arrivati fin qui?», si sono chiesti automobilisti e residenti. L’incontro ravvicinato è avvenuto mercoledì mattina: «Hanno persino attraversato la strada con tanta tranquillità». A spingerli così lontano dalla loro tana è la possibilità di trovare facilmente cibo, specialmente rovistando tra i rifiuti. 

cinghiali trastevere cinghiali trastevere

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

VIDEO: CORONA IN AMBULANZA! MICA L'HANNO MENATO IN VENTI, ''FURBIZIO'' RACCONTA AGLI INFERMIERI CHE I GRAFFI SE LI È FATTI SUI ROVI: ''SONO CADUTO TRA LE PIANTE''. LORO VOGLIONO PORTARLO IN OSPEDALE MA LUI VORREBBE RECUPERARE IL TELEFONO. ''MI HANNO TENUTO IN QUATTRO PUNTANDOMI IL COLTELLO ADDOSSO. HO FATTO 6 ANNI DI GALERA MA…''  - ALLORA CORONA A QUALCOSA SERVE: È IN CORSO AL "BOSCHETTO DELLA DROGA" DI ROGOREDO UN CONTROLLO DEI CARABINIERI PER ABBATTERE LE BARACCHE DEI PUSHER

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute