OCCHIO ALL'OCCHIO - LA LUCE BLU EMESSA DA TUTTI GLI SCHERMI LED (TELEFONINI TABLET E TV) CON IL TEMPO ACCECA - LO DICE UNO STUDIO DELL'UNIVERSITÀ DI TOLEDO PUBBLICATO DALLA SCIENTIFIC REPORT; SOLLECITATA, LA RETINA PRODUCE MOLECOLE VELENOSE CHE DEGRADANO LE CELLULE CHE TRASMETTONO LE IMMAGINI AL CERVELLO

-

Condividi questo articolo

Da "www.ilgazzettino.it"

 

occhi al pc 6 occhi al pc 6

L'esposizione alla luce blu dei dispositivi digitali (come quella di smartphone, tablet o computer) provoca reazioni alla retina che generano molecole chimiche velenose nelle cellule dei neuroni fotorecettori che hanno il compito di trasmettere immagini al cervello.

 

Questa la scoperta che hanno fatto i ricercatori dell'Università di Toledo che è stata pubblicata sulla rivista Scientific Reports.

occhi al pc 5 occhi al pc 5

 

A mano a mano che una persona invecchia o il sistema immunitario viene soppresso, le persone perdono la capacità di combattere l'attacco contro la luce blu che, a differenza di altri colori, arriva a danneggiare le cellule. 

 

occhi al pc 4 occhi al pc 4

L'esposizione a questo tipo di luce, infatti, provoca reazioni alle cellule retiniche che, a cascata, generano molecole chimiche velenose nelle cellule dei fotorecettori.

 

Gli studiosi sperano che questa scoperta possa portare a terapie (anche con colliri) che possano rallentare ladegenerazione maculare, una patologia che si manifesta a partire dai 50 anni e che ha come caratteristica la morte delle cellule dei fotorecettori della retina.

occhi al pc 3 occhi al pc 3 occhi al pc 1 occhi al pc 1

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

ATTENTI AI NARCISISTI, SONO DEI DISTURBATI MENTALI - MELANIA RIZZOLI: “IL NARCISISMO RIVELA ELITARISMO E INDIFFERENZA NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI - INCLUDE L'EGOCENTRISMO, INDICA VANITÀ E PROBLEMI NEGLI SCAMBI INTERPERSONALI, NEL MANTENERE RELAZIONI SODDISFACENTI, IPERSENSIBILITÀ ALLE CRITICHE E INCAPACITÀ DI VEDERE IL MONDO DA UN PUNTO DI VISTA DIFFERENTE. IL NARCISISTA CREDE DI ESSERE PIÙ IMPORTANTE DI QUANTO LO SIA REALMENTE, SI VANTA DEI SUOI RISULTATI SPESSO ESAGERANDOLI, DETESTA COLORO CHE NON LO AMMIRANO”