PIU' CERVELLO, MENO BUDELLO – BASTANO DIECI MINUTI DI ALLENAMENTO FISICO PER AVERE UN EFFETTO IMMEDIATO SULLA MEMORIA - L’ESERCIZIO SCATENA LA GENERAZIONE DI NUOVE CELLULE CEREBRALI E METTE IN MOTO UNA SERIE DI CONSEGUENZE BENEFICHE PER LA MENTE – UNA SCOPERTA IMPORTANTE PER GLI ANZIANI PER CONTRASTARE IL DECLINO COGNITIVO

-

Condividi questo articolo

Luisa Luciano per "notiziescientifiche.it"

 

ossessionato dal culo ossessionato dal culo

Un nuovo studio, stavolta pubblicato su Proceedings of the National Academy of Sciences, conferma che anche pochi minuti al giorno, finanche una decina, di lieve sforzo possono produrre dei benefici cognitivi quasi immediatamente rilevabili.

 

Il gruppo di ricercatori dell’Università giapponese di Tsukuba e dell’università della California ha analizzato 36 giovani adulti sani tramite la risonanza magnetica funzionale ad alta risoluzione. Nello specifico i ricercatori hanno analizzato il cervello di queste persone dopo sessioni di allenamento e hanno rilevato una stretta correlazione tra il giro dentato dell’ippocampo e le aree corticali legate all’elaborazione dettagliata della memoria.

 

allenamento allenamento

Come rileva anche Michael Yassa, uno degli autori della ricerca, migliorare le funzioni dell’ippocampo risulta fondamentale per migliorare la funzione della memoria. L’esercizio, infatti, scatena la generazione di nuove cellule cerebrali proprio nelle regioni dedicate alla memoria. Tuttavia questo studio mostra che l’impatto è più immediato di quanto si pensasse: “Quello che abbiamo osservato è che questi periodi di esercizio di 10 minuti hanno mostrato risultati immediatamente dopo”.

super allenamento super allenamento

 

La ricerca è indirizzata in particolare agli anziani e rappresenta una raccomandazione per contrastare il declino cognitivo che può aumentare con l’età.

alexis ren allenamento alexis ren allenamento palestra palestra palestra palestra i glutei i glutei  allenamento  allenamento gluteo palestrato gluteo palestrato

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL PROBLEMA DE ‘LA ZANZARA’ È IL TURPILOQUIO” – CRUCIANI SPIEGA COME SI PUÒ CONTINUARE A SPARARLA GROSSA QUANDO LA REALTÀ SUPERA LA FANTASIA: “LA COMUNICAZIONE DI SALVINI È MERAVIGLIOSA. RUSPA ERA PRIMA E RUSPA È ADESSO. DIETRO ‘LA ZANZARA’ C’È UN LAVORO PAZZESCO. SI MESCOLA L’ALTO E IL BASSO. GIOVANARDI PARLA DI CUCCHI, UN FILOSOFO DI CAZZATE, UNA PORNOSTAR DI SQUIRTING” – LE MOLESTIE? “DENUNCIARE DOPO 20 ANNI È RIDICOLO. ANZI, CI TROVO UNA DOSE DI COLPEVOLEZZA…”

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - SONDAGGI, UMORI E ARDORI A DUE SETTIMANE DAL MIDTERM: UNA MANO A TRUMP LA POTREBBERO DARE I PIÙ DI 7MILA CHE MARCIANO VERSO GLI STATI UNITI DAL MESSICO. VE LO IMMAGINATE L'EFFETTO DELL'ESERCITO SCHIERATO A DIFENDERE I CONFINI? UN ALTRO AUTOGOL DEM? - IL GURU NATE SILVER DICE CHE LA CAMERA PER I REPUBBLICANI È PERSA, MA BERNIE SANDERS AMMETTE CHE ''L'ONDA BLU'' SI È GIÀ INFRANTA E SI GIOCA TUTTO SUL FILO - IL PRESIDENTE FA PACE COI REPUBBLICANI MA GIÀ GUARDA AL 2020

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute