"APPENA ESCO DI QUI, TORNO A CASA E UCCIDO MIA MOGLIE" – LE PAROLE CHOC DI UN 33ENNE AL PRONTO SOCCORSO – L’UOMO AVEVA ASSUNTO UNA GROSSA QUANTITÀ DI FARMACI - I MEDICI HANNO DECISO DI CHIAMARE LA POLIZIA

-

Condividi questo articolo

Aurora Vigne per il Giornale

PRONTO SOCCORSO 1 PRONTO SOCCORSO 1

 

Una tragedia sfiorata quella di oggi a Milano. "Appena esco di qui torno a casa e uccido mia moglie".

 

Un 33enne che si era recato al pronto soccorso dopo aver assunto una grossa quantità di farmaci ha usato queste parole choc rivolgendosi ai dottori che lo avevano in cura. I medici avevano sottoposto ad alcune cure l'uomo che, non appena si è sentito meglio, ha parlato con loro dell'intenzione di ammazzare la coniuge.

 

"Ho avuto una lite con mia moglie e tornerò a casa per ucciderla", ha affermato. Come riporta Il Giorno, i sanitari, a quel punto, hanno deciso di chiamare la polizia la quale si è messa subito in contatto con la moglie. La donna si è così recata subito in caserma per sporgere denuncia. Gli agenti della Volante Ticinese hanno arrestato l'uomo a causa dei vari episodi di maltrattamenti inb famiglia segnalati dalla moglie.

polizia polizia

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute