"SE CI ODIANO È PER QUELLI COME TE" – A TORINO UN RAGAZZO MAROCCHINO RUBA IL TELEFONINO A UNA DONNA E SCAPPA VIA. VIENE BLOCCATO DA UN CONNAZIONALE: "DEVI VERGOGNARTI, PER COLPA TUA SIAMO GUARDATI MALE DA TUTTI"

-

Condividi questo articolo

Dagonews

 

giardini alimonda torino giardini alimonda torino

A Torino un ragazzo marocchino ruba il telefonino a una donna nei giardini Alimonda e scappa via. Viene bloccato da un connazionale che, dopo aver restituito il cellulare alla ragazza, lo rimprovera. Queste le parole riportate da “La Stampa”: “Devi vergognarti. Per colpa tua, per quello che fanno quelli come te, siamo guardati male da tutti”. Il ladro, 25 anni, fa parte di una banda. Forse anche lui dormiva negli scantinati delle case popolari di via Aosta, sgomberate dalla polizia.

carabinieri carabinieri

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute