ALLARGARE LA COALIZIONE? IL CENTROSINISTRA VUOLE PRODI IN CAMPO (E RENZI SI SUICIDA) - C’È CHI VUOLE DARE UN ‘MANDATO ESPLORATIVO’ ALL’ETERNO PROFESSORE BOLOGNESE PER CAPIRE SE PUÒ FUNZIONARE UN’ALLEANZA CON BERSANIANI, PISAPIA E CIVATI. ALLA DIREZIONE PD DI OGGI L’INTERVENTO DI MATTEUCCIO NON HA SODDISFATTO I NON-RENZIANI…

-

Condividi questo articolo

Marco Antonellis per Dagospia

 

Non ha soddisfatto tutto il centro-sinistra la relazione odierna di Matteo Renzi in direzione PD tanto che c'è chi sta pensando proprio in queste ore di correre ai ripari.

MATTEO RENZI ROMANO PRODI MATTEO RENZI ROMANO PRODI

L'idea che circola insistentemente tra i palazzi del potere capitolini e in ambienti di centrosinistra, rivelano fonti autorevoli, sarebbe quella di affidare ad uno dei padri nobili del Pd, in particolare a Romano Prodi, un 'mandato esplorativo' per verificare la possibilità di un'alleanza vasta di centrosinistra. Insomma, Matteo Renzi dovrebbe delegare al professore bolognese la verifica della disponibilità da parte di Mdp, Campo progressista, Civati e gli altri ad aderire ad un fronte largo in vista delle elezioni.

 

matteo renzi giuliano pisapia a milano pranzo con la moda matteo renzi giuliano pisapia a milano pranzo con la moda

"Matteo Renzi difficilmente sarebbe ora credibile per gli altri partiti dopo aver detto per mesi no alle alleanze". Insomma, meglio affidare la pratica dell'allargamento del centro-sinistra ad un 'garante', a Romano Prodi. L'idea piace molto a Campo Progressista, e tra i sostenitori ha il braccio destro di Giuliano Pisapia, Bruno Tabacci. Ma che ne penserà Matteo Renzi?

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal