CHE SI SONO DETTI TRUMP E PUTIN A QUATTR'OCCHI? - I DUE HANNO DISCUSSO DI RIATTIVARE IL FAMOSO TELEFONO ROSSO! MA NON SOLO: GLI USA NON METTERANNO PIÙ IN DISCUSSIONE LA LEGITTIMITÀ DELL'ANNESSIONE DELLA CRIMEA, CI SARÀ UN NUOVO SUMMIT NEI PROSSIMI 6 MESI CHE AVRÀ COME OGGETTO UN NUOVO TRATTATO DI DENUCLEARIZZAZIONE, E SUL TEMA DELLE SANZIONI, TOCCHERÀ ALL'EUROPA ESPRIMERSI. E L'ITALIA È PRONTA A METTERE IL VETO…

-

Condividi questo articolo

 

DAGONEWS

 

trump putin trump putin

Che si sono detti a quattr'occhi Trump e Putin? Da Helsinki spifferano che i due leader avrebbero affrontato 4 temi principali nel loro incontro:

 

1. Da oggi in poi non si parlerà più della legittimità del controllo della Crimea. L'annessione della regione, storicamente russa ma politicamente ucraina, è ormai data per acquisita anche dagli Stati Uniti.

 

2. Ci sarà un nuovo summit tra la fine di quest'anno e l'inizio del prossimo, in cui sarà discusso esclusivamente un trattato per la denuclearizzazione dei due paesi.

 

putin inaugura il ponte con la crimea 7 putin inaugura il ponte con la crimea 7

3. Si è discusso della possibilità di riattivare il famoso telefono rosso che durante la Guerra Fredda permetteva le comunicazioni dirette tra le due potenze.

 

4. Sul tema delle sanzioni, gli USA non si esprimeranno. Sarà una questione che dovranno sbrogliare gli europei. E visto che l'Italia è orientata a mettere il veto su sanzioni dure (d'altronde è nel programma della Lega e pure nel contratto di governo), senza l'unanimità di tutti i suoi membri, l'Unione sarà costretta ad ammorbidire le misure anti-Mosca.

TELEFONO ROSSO GUERRA FREDDA TELEFONO ROSSO GUERRA FREDDA TELEFONO USATO DA REAGAN E GORBACEV NEL 1986 TELEFONO USATO DA REAGAN E GORBACEV NEL 1986 donald trump giuseppe conte donald trump giuseppe conte donald trump vladimir putin donald trump vladimir putin

 

Condividi questo articolo

politica

MALETTON! - DI MAIO ATTACCA IL PD E GLI RINFACCIA DI AVER PROROGATO LA CONCESSIONE AD AUTOSTRADE PER L’ITALIA “DI NOTTE” CON UNA “LEGGINA” INSERITA NELLO “SBLOCCA ITALIA” NEL 2015. E LASCIA INTENDERE CHE BENETTON AVREBBE FINANZIATO I PARTITI E LA CAMPAGNA ELETTORALE DEI DEM - RENZI LO ACCUSA DI ESSERE UN “BUGIARDO” E UNO “SCIACALLO” – SAREBBE ANCHE INTERESSANTE SAPERE CON QUANTA PUBBLICITÀ BENETTON HA “SEDOTTO” STAMPA E TV, VISTO CHE NON SI VEDE MAI UNA LORO FOTO IN PRIMA PAGINA...

LUCIA ANNUNZIATA CONTRO IL GARANTISTA MENTANA: ''LA REVOCA DELLA CONCESSIONE VA PROBABILMENTE CONTRO LO STATO DI DIRITTO. MA È DIFFICILE DIFENDERE I DIRITTI DI QUALCUNO CHE NON RISPETTA I DIRITTI DI TUTTI. DOVE E' LA CELEBERRIMA E IPERCOMUNICATIVA FAMIGLIA BENETTON? IN TRE GIORNI DI DOLORE E DISCUSSIONI, NON CI HANNO MAI MESSO LA FACCIA, NON SI SONO ASSUNTI NEMMENO LA RESPONSABILITÀ MORALE - GENOVA È LA PERFETTA RAPPRESENTAZIONE DI TUTTE LE RAGIONI DELLA RIVOLTA ELETTORALE CHE HA DATO LA STRAGRANDE VITTORIA AL POPULISMO''