“LA LEGGE SULLE UNIONI CIVILI E’ SBAGLIATA” - BERLUSCONI SI ACCODA A SALVINI PER RECUPERARE VOTI TRA I BEOTI CONSERVATORI CHE ABBOCCANO ALLE TIRITERE SULLA “FAMIGLIA TRADIZIONALE” - VENDOLA LO SMASCHERA: “NON POTENDO SURCLASSARE LEGHISTI E FRATELLI D’ITALIA SULLA XENOFOBIA, RIMETTE IN CAMPO L’ANTICA PULSIONE OMOFOBA…”

-

Condividi questo articolo

berlusconi luxuria nozze matrimonio gay berlusconi luxuria nozze matrimonio gay

Amedeo La Mattina per “la Stampa”

 

Berlusconi si è sempre dichiarato un liberale con tendenze libertarie dai tempi in cui era vicino al Psi di Craxi e imbarcava in maggioranza i radicali di Pannella. Fino a invitare Luxuria ad Arcore. Ha lasciato i suoi parlamentari liberi di votare secondo coscienza leggi e provvedimenti sui diritti civili. Ora l'aria che tira in questa campagna elettorale gli impone di tirare il freno su molti temi e sterzare a destra dove la concorrenza di Salvini e Meloni è agguerrita. Così ieri il Cavaliere ha detto che la legge sulle unioni civili è «sbagliata». E che abolirla non significa tornare alla situazione di prima. Non ha però spiegato come ciò sia possibile.

 

«Abbiamo il massimo rispetto per ogni scelta di vita e per ogni rapporto affettivo tra persone. Non vogliamo togliere diritti a nessuno ma la famiglia è una cosa diversa. Non abbiamo dato nessun giudizio morale su nessuno - ha spiegato - ma abbiamo difeso l' unicità della famiglia». Famiglia che è «l' unione tra un uomo e una donna orientata a fare figli ed è anche per questo che deve essere tutelata dallo Stato in un periodo in cui il nostro Paese ha problemi di crescita demografica».

francesca pascale vladimir luxuria gay party 62 francesca pascale vladimir luxuria gay party 62

 

L' inseguimento a destra, almeno a parole, del leader di Forza Italia anche sulle questioni della sicurezza e dell' immigrazione viene sottolineata da Renzi. Gli dà pure il consiglio di non strafare perché «inseguendo gli estremisti, gli italiani scelgono gli estremisti».

 

Per Nichi Vendola è uno dei tanti e fantasiosi travestimenti di Berlusconi, ma questo è «il più artificiale e anche il più disgustoso». «Non potendo surclassare leghisti e Fratelli d' Italia sul terreno sdrucciolevole della xenofobia, rimette in campo l' antica pulsione omofoba».

berlusconi trans berlusconi trans

 

L' ex premier parla all' elettorato più conservatore, soprattutto quello concentrato al sud dove è decisiva la battaglia con i 5 Stelle, in quei collegi dove tutto si gioca su alcune centinaia di voti. Queste ultime settimane di campagna elettorale i candidati e i parlamentari di Forza Italia devono combattere un corpo a corpo con il M5S.

 

Sui loro cellulari è arrivato, direttamente da Arcore, il video trasmesso dal sito delle Iene (ma non mandato in onda da Mediaset) lo scoop sui rimborsi elettorali dei grillini. Con un messaggio chiaro: «Occorre smascherarli, sono dei buoni a nulla ma pericolosi». Anche il siluro contro le unioni civili fa parte di questa strategia.

berlusconi come vladimir luxuria trans gay berlusconi come vladimir luxuria trans gay

 

Benedetto Della Vedova, radicale che una volta faceva parte del Pdl e ora è candidato con + Europa con Bonino, sostiene che Berlusconi si è «salvinizzato» definitivamente e della sua rivoluzione liberale non è rimasto più nulla. A non dare credito al leader azzurro è Pietro Grasso. Di come abolire le unioni civili «non ne ha nessuna idea né gli interessa. Il suo obiettivo è parlare alla parte più conservatrice del Paese».

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL CINEMA DEI GIUSTI - ‘IL FILO NASCOSTO’ DI P.T.ANDERSON CON DANIEL DAY-LEWIS (IL SUO ULTIMO FILM?) È UN FILMONE AFFASCINANTE, INTELLIGENTE MA PUÒ LASCIARE DELUSI RISPETTO ALLA STORIA. ANCHE SE NEI GIORNI SUCCESSIVI CI SI RITORNA CON UNA CERTA OSSESSIONE, ALLA RICERCA SE NON DI UN SENSO NASCOSTO CHE VADA OLTRE QUELLO CHE ABBIAMO VISTO, ALMENO DI UNA CUCITURA PARTICOLARE CHE PAUL THOMAS ANDERSON SEMBRA DARE AL TUTTO: E’ L’ECCESSO DI MESSA IN SCENA, IL RIGORE DELLA FOTOGRAFIA

politica

business

cronache

sport

cafonal