NON PODEMOS - PABLO IGLESIAS, LEADER DI “PODEMOS”, E’ PRONTO ALLE DIMISSIONI SE LA BASE DEL PARTITO, CON UN REFERENDUM, SARA’ SCONTENTA DELLA SUA DECISIONE DI COMPRARE, CON LA COMPAGNA IRENE MONTERO, UNA VILLA DA 600 MILA EURO...

-

Condividi questo articolo

pablo iglesias e irene montero pablo iglesias e irene montero

(ANSA) - Il leader di Podemos Pablo Iglesias si è dichiarato pronto alle dimissioni se la base, consultata in un referendum interno, si dichiarerà scontenta dalla sua decisione di comprare, con la compagna Irene Montero, da lui designata capogruppo e numero due del partito, una villa a Madrid per 600mila euro. Alcuni dirigenti del partito, fra cui il sindaco di Cadice José Maria Gonzalez detto 'Kichi', hanno criticato la scelta della coppia di leader del partito post-indignado.

 

la villa di pablo iglesias la villa di pablo iglesias

"Ci sono più Spagne, noi siamo vicini a quella della gente umile" ha affermato Kochi. Iglesias e Montero hanno detto che si dimetteranno se la base sconfesserà la loro scelta. La coppia, che attende un figlio, pagherà 1750 euro di mutuo mensile, circa il doppio di quanto guadagnano molti elettori del partito 'viola'. Iglesias ha anche affermato che si dimetterà se la partecipazione dei militanti al referendum sarà bassa, senza precisare però a partire da che livello. I risultati della consultazione saranno resi noti lunedì.

 

Condividi questo articolo

politica