PIÙ CHE UNA VECCHIA ABITUDINE, UNA BELLA TROVATA PUBBLICITARIA - AUTOBUS? FICO FINO A IERI SI FACEVA RIMBORSARE IN MEDIA 200 EURO AL MESE DI TAXI. LO DICONO I RENDICONTI DEL M5S - UN PO’ COME RENZI CON LA BUFALA DEL PRIMO VIAGGIO IN TRENO DIRETTO A ROMA, QUANDO DISSE: ‘NIENTE SCORTA, LA GENTE SARÀ LA MIA SCORTA’ (SEGUIRONO MEGA SCORTA E AEREO DI STATO PURE PER ANDARE A SCIARE)

-

Condividi questo articolo

 

Dalla pagina Facebook dei ‘Socialisti Gaudenti’

 

Oggi il neopresidente della Camera, Roberto Fico, è andato al lavoro in bus. A parte i rischi per la sicurezza non c'è nulla di male, anche se dai dati (se corretti) presi su maquantospendi.it, risulta che l'onorevole Fico, nel 2017, il bus non l'abbia preso quasi mai (preferendo il taxi). Più che una vecchia abitudine è stata una bella trovata pubblicitaria.

roberto fico al lavoro con il bus roberto fico al lavoro con il bus Fico va in autobus a Montecitorio Fico va in autobus a Montecitorio renzi alla stazione con cazzullo renzi alla stazione con cazzullo renzi fa i selfie davanti al treno renzi fa i selfie davanti al treno renzi stazione termini renzi stazione termini Matteo Renzi in treno Matteo Renzi in treno

 

renzi la mia scorta e l agente la mia scorta e l agente renzi la mia scorta e l agente la mia scorta e l agente

 

Condividi questo articolo

politica

“LASCIATE CHE I MERCATI CASTIGHINO I POPULISTI ITALIANI” – IL CAPO-ECONOMISTA DI COMMERZBANK HA UN PIANO PER FAR FUORI SALVINI E DI MAIO: BRUXELLES DEVE SOLO “SFRUTTARE LE PRESSIONI CHE I MERCATI STANNO ESERCITANDO SULL’ITALIA”, CHE NON TROVANDO PIU' COMPRATORI PER I BTP DOVRÀ USARE IL PROGRAMMA “OMT” E DUNQUE SARA' COMMISSARIATA. LA LINEA, SECONDO L''ECONOMIST', E' CONDIVISA DAI PAESI DEL NORD EUROPA – MANCO OETTINGER ERA ARRIVATO A TANTO: ALMENO LUI CI VOLEVA FAR VOTARE!