"MI PIACE BAGLIONI QUANDO CANTA E NON QUANDO FA POLITICA, I MINISTRI FANNO E I CANTANTI CANTANO" – SALVINI A RTL 102.5: “PRIMA DI FAR VENIRE IN ITALIA CHI POI SARÀ A CARICO DEGLI ITALIANI, VOLEVO ESSERE CONSULTATO. LA SCORSA ESTATE I PAESI EUROPEI AVEVANO PROMESSO DI FARSI CARICO DI 200 PERSONE, SBARCATE IN PORTI ITALIANI, MA STANNO ANCORA IN ITALIA - ESECUTIVO STA BENE, NON VOGLIO FARLO SALTARE - IO SONO A FAVORE DELLA REALIZZAZIONE DI TAP E TAV. SE ITALIANI E TORINESI CHIEDESSERO UN REFERENDUM SULLA TAV NESSUNO POTREBBE FERMARE QUESTA RICHIESTA’’

-

Condividi questo articolo

Da RTL 102.5

SALVINI CACCIA IL VU CUMPRA' SALVINI CACCIA IL VU CUMPRA'

 

"Mi piace Claudio Baglioni quando canta e non quando fa politica, i ministri fanno e i cantanti cantano", esordisce così Matteo Salvini, ospite questa mattina di Non Stop News, trasmissione di informazione quotidiana condotta da Pierluigi Diaco, Fulvio Giuliani e Giusi Legrenzi, in onda su RTL 102.5 e in Radiovisione sul canale 36 del DTT e sul 750 di SKY.

 

CONTE DI MAIO SALVINI CONTE DI MAIO SALVINI

Il vice premier e ministro dell'Interno commenta così le dichiarazioni del direttore artistico del Festival di Sanremo che si espresso ieri, in conferenza stampa, sulla vicenda delle navi delle Ong Sea Watch e Sea Eye. Poi ha sottolineato di aver già "firmato la settimana scorsa per instaurare i corridoi umanitari, per persone provenienti da zone di guerra, verificate da Onlus serie, ho firmato i permessi per gli stagionali che danno una mano a alberghi e simili" e poi sottolinea: "Io mi sono fatto carico di essere tacciato di fascismo per riuscire a bloccare il traffico di esseri umani, di donne e bambini sfruttati dai trafficanti".

 

SALVINI CON IL CASCO DEI VIGILI DEL FUOCO SALVINI CON IL CASCO DEI VIGILI DEL FUOCO

Poi sulla tenuta della maggioranza, Salvini commenta così il vertice di maggioranza che ieri sera è stato convocato d'urgenza, da prima repubblica, commentano ironicamente i conduttori. "Non è prima repubblica, precisa Salvini, uno che prende un aereo e va in Polonia per salvaguardare i 1500 lavoratori italiani che lavorano lì e poi all'una di notte va a fare il vertice di maggioranza, per prendersi un caffè. Prima di far venire in Italia chi poi sarà a carico degli italiani, volevo essere consultato. La scorsa estate, aggiunge Salvini, i Paesi europei avevano promesso di farsi carico di 200 persone, sbarcate in porti italiani, ma stanno ancora in Italia. Sui temi che mi competono mi interessa condividere le scelte", sottolinea il vicepremier che poi rivendica i risultati del governo di cui fa parte:

salvini e di maio murales by tvboy salvini e di maio murales by tvboy

 

"Comunque abbiano fatto una manovra che porterà soldi agli italiani in busta paga e miglioramenti. Non voglio lodarmi ma insieme a M5S abbiamo il 60% delle preferenze e siamo un esempio unico in Europa. Si discute anche sulle infrastrutture, io sono a favore della realizzazione di Tap e Tav, stiamo facendo pedemontana, studi sul terzo valico sono a buon punto, quarta corsia dell'autostrada del Brennero, abbiamo sbloccato tanti miliardi per le amministrazioni locali perché i sindaci possono realizzare biblioteche comunali, parchi pubblici, e altre strutture".

salvini di maio salvini di maio

 

Parlando di un patto per una nuova Europa, ai conduttori che gli chiedono qualche data per la realizzazione di un' alleanza dei sovranisti europei: "Appuntamento, spero a marzo-aprile perché a maggio, si vota. L'Italia e' il motore di questo rinascimento europeo, gli euroscettici sono quelli che l'Europa la stanno governando".

 

Salvini ha poi spiegato che l'Europa deve "ripartire dalla sua missione originaria: poche cose e fatte bene, come garantire l'occupazione. Deve essere più libera, più rispettosa delle realtà nazionali" e non impedire "di aiutare terremotati e truffati dalle banche, perché sono aiuti di Stato. Vogliamo presentare agli italiani per maggio un modello di Ue diverso".

luigi di maio giuseppe conte matteo salvini giovanni tria luigi di maio giuseppe conte matteo salvini giovanni tria

 

Su Tav e infrastrutture, sull'analisi costi-benefici che boccerebbe la realizzazione dell'opera: "Io commento quello che ho visto e letto, in questi mesi ho letto cose mai viste. Io su Tav dico di andare avanti, non mi fido di indiscrezioni giornalistiche. Tuttavia se italiani e torinesi chiedessero un referendum sulla Tav nessuno potrebbe fermare questa richiesta".

salvini e capo tifosi salvini e capo tifosi

 

Intervenendo poi sul caso Roma, questa l'opinione di Salvini: "E' la città alla quale stiamo dando più contributi e finanziamenti, per le scuole, la videosorveglianza e contro il degrado delle periferie. Per quanto riguarda i miei poteri, io ci sto mettendo l'anima e i soldi. Sulla gestione quotidiana, e lo dico da romano d'adozione, da persona che lavora in questa città, mi aspetto di più, serve di più e si può fare di più a partire dalla pulizia, dalla gestione dei trasporti pubblici e delle strade. Non può essere l'esercito o i vigili del Fuoco a rattoppare i buchi sulle strade. Spero che si trovi il modo di organizzare meglio e di lavorare meglio, perché Roma è una città che merita molto di più".

Salvini Salvini

 

Concludendo l'intervento, ironicamente il ministro annuncia di andare a farsi la doccia: "E' un dovere morale, speriamo che non mi attacchino anche per questo sui social. Visto che mangio pane e Nutella e mi rompono le scatole, non vorrei lo stesso con una doccia" e poi ribadisce la tenuta della maggioranza e la sua permanenza nel governo giallo-verde:" Io sono pieno di difetti, ma se prendo un impegno lo porto fino in fondo. Non mi interessa che Lega è primo partito. Abbiamo un percorso da portare avanti, tanto da fare dalla flat tax, al completamento dello smantellamento della legge Fornero."

SALVINI DI MAIO SALVINI DI MAIO salvini mengacci salvini mengacci

 

 

Condividi questo articolo

politica