DALLA SECESSIONE ALL’INVASIONE - LA LEGA VUOLE RIVITALIZZARE L’ECONOMIA DEL SUD CON UN TRAVASO DI PENSIONATI DEL NORD: IL PIANO PER ORA PREVEDE SGRAVI PER CHI SI TRASFERIRÀ IN PAESI SPOPOLATI DELLA SICILIA, SARDEGNA E CALABRIA - L'OBIETTIVO È PORTARE 600 MILA NUOVI ABITANTI NELLE TRE REGIONI "TAX FREE" NEI PROSSIMI 3-4 ANNI

-

Condividi questo articolo

Estratto dell’articolo di Valentina Conte per “la Repubblica”

 

PENSIONATI IN FUGA DALL ITALIA PENSIONATI IN FUGA DALL ITALIA

[…] Il governo è pronto a discutere un piano della Lega per ripopolare il Meridione d' Italia e rivitalizzare la sua economia. Dieci anni a zero tasse per i pensionati italiani o stranieri che trasferiscono la residenza fiscale in Sicilia, Sardegna o Calabria, prime tre regioni pilota. E ci vivono almeno sei mesi e un giorno all' anno.

 

Il progetto si chiama " Zes- Aas". Perché abbina alle Zone economiche speciali già esistenti - aree del Sud incentivate per chi fa impresa - un progetto di "Alta accoglienza sociale". L'obiettivo è (ri) portare 600 mila nuovi abitanti nelle tre regioni "tax free" nei prossimi 3-4 anni. E così alzare il Pil nazionale dell' 1%, 17-18 miliardi in più.

PENSIONATI IN FUGA DALL ITALIA PENSIONATI IN FUGA DALL ITALIA

 

La proposta nasce da un paio di considerazioni e qualche dato. La disoccupazione vertiginosa nel Mezzogiorno e il suo spopolamento progressivo con un milione e 800 mila persone, soprattutto giovani, emigrati altrove negli ultimi 16 anni come segnala la Svimez. Un altro milione in meno, aggiunge l' Istat, di qui al 2065. E poi quei 60 mila connazionali già volati in paesi che strizzano l' occhio alla " silver economy", l' economia delle pantere grigie.

 

Non solo Portogallo, dove ormai si è radicata una comunità di pensionati italiani. Ma anche Panama, Messico, Tunisia, Canarie, Cipro, Malta, Romania. […]

INPS PENSIONI INPS PENSIONI

 

Si faranno dei bandi e, almeno all' inizio, potranno parteciparvi solo i comuni di Sardegna, Sicilia, Calabria - regioni che presentano i parametri più negativi in termini di Pil e sviluppo - al di sotto dei 4 mila abitanti. Non solo. Dovranno anche provare di aver avuto uno spopolamento del 20% nell' ultimo decennio. Assicurare una certa efficienza: raccolta differenziata dei rifiuti, rete fognaria e illuminazione funzionanti, decoro urbano entro certi limiti. E soprattutto un sistema sanitario di base in linea con quelli di Emilia Romagna, Veneto e Lombardia.

 

Requisito quest' ultimo proibitivo per molte realtà. E non solo al Sud. […] Ma se nel caso degli stranieri l' operazione è a costo zero per le casse dello Stato, anzi a saldo positivo perché chi arriva o torna spende e abita qui, per gli italiani no. Perché prima versavano l' Irpef quando vivevano al Centro- Nord, poi non più per dieci anni. […]

 

 

Condividi questo articolo

politica

LA FIERA DEL TARTUFO E QUEL PIRLA DI DI ROCCO – TRAVAGLIO: “CASALINO HA USATO UN LINGUAGGIO DEL PADRONE DEL VAPORE CHE HA PRESO IL POTERE E PENSA DI POTERSI PERMETTERE TUTTO: CHI STA ACCANTO AL PREMIER NON MINACCIA "COLTELLI" E "MEGAVENDETTE" PER "FAR FUORI QUESTI PEZZI DI MERDA" - MA I COLLEGHI CHE MENANO SCANDALO DIANO UNA CONTROLLATA AI LORO CELLULARI: VEDI MAI CHE CONSERVINO QUALCHE SUCCOSO MESSAGGIO DI RENZI, O DEI SUOI GARRULI PORTAVOCE, O DI QUELLI DI NAPOLITANO, O DI MATTARELLA, O DI BERLUSCONI