SI SVEGLIANO TUTTI ADESSO - LA MINISTRA DEGLI AFFARI EUROPEI FRANCESE, NATHALIE LOISEAU: “L'ITALIA È DA ANNI DI FRONTE A UN AFFLUSSO MASSICCIO DI MIGRANTI E L'EUROPA NON L'HA AIUTATA ABBASTANZA - DOBBIAMO FARE MOLTO DI PIÙ, RIVEDERE LE REGOLE DI DUBLINO, RAFFORZARE IL CONTROLLO ALLE FRONTIERE ESTERNE DELL'UE

-

Condividi questo articolo

NATHALIE LOISEAU NATHALIE LOISEAU

(ANSA) - "L'Italia è da anni di fronte a un afflusso massiccio di migranti e l'Europa non l'ha aiutata abbastanza": lo ha detto la ministra degli Affari europei francese, Nathalie Loiseau, durante il question time del governo all'Assemblea nazionale. "Dobbiamo fare molto di più - ha aggiunto la Loiseau - rivedere le regole di Dublino, rafforzare il controllo alle frontiere esterne dell'Ue, rafforzare Frontex e lottare più efficacemente contro i passeur".

migranti sulla nave della ong tedesca sea watch migranti sulla nave della ong tedesca sea watch

 

2 - MIGRANTI, MINISTRA PARIGI, ITALIA AIUTATA POCO DA UE

 (ANSA) - "L'Italia è da anni di fronte a un afflusso massiccio di migranti e l'Europa non l'ha aiutata abbastanza": lo ha detto la ministra degli Affari europei francese, Nathalie Loiseau, durante il question time del governo all'Assemblea nazionale. "Dobbiamo fare molto di più - ha aggiunto la Loiseau - rivedere le regole di Dublino, rafforzare il controllo alle frontiere esterne dell'Ue, rafforzare Frontex e lottare più efficacemente contro i passeur".

 

Condividi questo articolo

media e tv

IMMERSO NELLE PROFONDITÀ MARINE, UNA DELLE ULTIME COSE CHE UN SUB PUÒ PENSARE DI TROVARE È...UN FIUME - MA QUESTO È ESATTAMENTE CIÒ CHE ATTENDE COLORO CHE HANNO IL CORAGGIO DI TUFFARSI NEL CENOTE ANGELITA, IN MESSICO - LA VISTA È INQUIETANTE: UN FIUME CHE SCORRE NEL MEZZO DI UNA GROTTA, CON ALBERI CHE EMERGONO DALLA SUPERFICIE

Il fenomeno può essere visto solo da sub estremamente esperti che possono esplorare le profondità di una fossa profonda 64 metri. Per coloro che non hanno la possibilità di scendere così in profondità, ci sono le immagini e il video…

politica

business

cronache

sport

cafonal