ARBITRI ITALIANI, VI E’ ANDATA BENE! - IN SERBIA UN DIRETTORE DI GARA FISCHIA DUE RIGORI (DI CUI UNO INESISTENTE) PER LA SQUADRA DI CASA IN CORSA PER UN POSTO IN EUROPA LEAGUE: ARRESTATO PER ABUSO DI UFFICIO PER AVER PALESAMENTE FAVORITO UNA SQUADRA

-

Condividi questo articolo

Da gazzetta.it

 

obradovic obradovic

Arbitri italiani, ringraziate. Foste nati in Serbia un paio di erroracci nella stessa partita sarebbero potuti costarvi cari... Chiedetelo a Srdjan Obradovic, direttore di gara che giusto domani mattina comparirà davanti a un giudice di Novi Sad.

 

I FATTI — La polizia lo ha infatti arrestato con l'accusa di abuso d'ufficio per aver palesemente favorito una squadra in un incontro del massimo campionato nazionale disputato lo scorso fine settimana. La gara era importante: si affrontavano Spartak Subotica e Radnicki Nis, entrambe in corsa per un posto in Europa League. Ma secondo l'accusa l'arbitro ha favorito apertamente la squadra di casa, assegnandole due rigori, uno dei quali assolutamente inesistente, e dirigendo la gara in maniera non imparziale. Secondo i media locali, l'arbitro in questione era già stato al centro di polemiche e contestazioni furiose per decisioni discutibili o apertamente errate.

obradovic 1 obradovic 1

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

“BELEN È STATA IL MIO PIÙ GRANDE AMORE” - FABRIZIO CORONA SI CONFESSA A “VERISSIMO”: “IO E SILVIA PROVVEDI NON SIAMO MAI STATI UNA COPPIA. SIAMO DUE PERSONE DIVERSE CHE NON C’ENTRANO NULLA L’UNA CON L’ALTRA: SEMBRIAMO DUE ESTRANEI - NINA MORIC? È LA PERSONA PIÙ BUONA CHE ESISTA MA È ANCHE UNA PERSONA MOLTO PROBLEMATICA. E MOLTI PROBLEMI NASCONO PER COLPA MIA. IO E MIA MADRE NON CI PARLIAMO DA MOLTO TEMPO PER ORA NON VOGLIO UN RAPPORTO NÉ CON LEI NÉ CON I MIEI FRATELLI”

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO