1. DA LONDRA, CAPITALE FINANZIARIA DEL CALCIO, ASSICURANO CHE IL PASSAGGIO DI CRISTIANO RONALDO DAL REAL MADRID ALLA JUVENTUS SAREBBE STATO CHIUSO DUE SERE FA. RESTANO DA DEFINIRE SOLO ALCUNI PICCOLI DETTAGLI TECNICO-AMMINISTRATIVI DEL RICCO CONTRATTO
2. A FLORENTINO PEREZ NON BASTANO I 100 MILIONI OFFERTI DA ANDREA AGNELLI MA L'AFFARE ANDRÀ IN PORTO COMUNQUE CON LE CESSIONI DI HIGUAIN, ALEX SANDRO E RUGANI AL CHELSEA

Condividi questo articolo

CRISTIANO RONALDO CR7 JUVE CRISTIANO RONALDO CR7 JUVE

DAGONEWS

Da Londra, capitale finanziaria del calcio, assicurano che il passaggio di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus sarebbe stato chiuso due sere fa. Restano da definire solo alcuni dettagli tecnico-amministrativi del contratto.

 

1 - FIDUCIA RONALDO

Alessandro Bocci e Giampiero Timossi per il “Corriere della Sera”

 

La Juventus ha fiducia, sente Cristiano Ronaldo ogni giorno più vicino e la strada verso l' affare del secolo sembra davvero in discesa. A Torino i tifosi sono in fibrillazione, mentre il titolo bianconero in Borsa è cresciuto del dieci per cento e gli analisti si sono divertiti a ipotizzare come virtualmente il club si sia già ripagato il costo del cartellino.

cristiano ronaldo cristiano ronaldo

 

Ma proprio su questo punto bisognerà lavorare. A Madrid tira un' aria diversa. L' incontro tra Jorge Mendes, il gran tessitore dell' operazione, e i Blancos, finito nella tarda notte tra mercoledì e giovedì, è stato proficuo, ma non risolutivo. Nell' ufficio dentro il Santiago Bernabeu il potente procuratore di CR7 ha incontrato José Angel Sanchez, braccio destro di Perez. Il messaggio dello sdegnato Florentino, avvelenato con il suo campione, è stato gelido: se Cristiano vuole andarsene che lo faccia, ma non bastano cento milioni.

 

cristiano ronaldo meme cristiano ronaldo meme

Qualcosa, dunque, Mendes ha ottenuto. La Juve ha il via libera. E Ronaldo ha già fatto la sua scelta: accetterà il contratto quadriennale da 30 milioni netti a stagione. Ora servono due condizioni: il campione deve pubblicamente dichiarare di voler lasciare il Real Madrid e la Juve aumentare l' offerta. Serve un ulteriore sforzo. Ma il quadro generale non è mai stato così favorevole. E le notizie in arrivo da Londra potrebbero agevolare il complesso e suggestivo piano bianconero.

 

cristiano ronaldo cristiano ronaldo

Il Chelsea, forse già oggi, potrebbe annunciare l' arrivo di Maurizio Sarri al posto di Antonio Conte e nella lista della spesa dell' ormai ex tecnico napoletano ci sono tre juventini: Rugani (il preferito), Higuain e Alex Sandro per una cifra tra i 120 e i 150 milioni di euro. Guarda caso i soldi che Florentino vuole per liberare Ronaldo.

La Juve è decisa ad andare sino in fondo. Mendes sta lavorando per accorciare i tempi. Il giocatore aspetta in silenzio, lontano da microfoni, forse a Ibiza, magari a Madeira, oppure in Brasile con la famiglia e la mamma.

cristiano ronaldo unghie smaltate cristiano ronaldo unghie smaltate

 

Ormai sembra proprio una partita a tre. Il Real ha provato a trattenere Cristiano. Su questo punto Mendes però è stato irremovibile. La scelta è fatta: non è un discorso di soldi, ma di motivazioni, rapporti e prospettive e anche la storiaccia con il fisco spagnolo ha avuto il suo peso. La rottura è insanabile. Ronaldo vuole andare via e oggi la Juve gioca da sola.

Il Psg non si è mosso, il Manchester United è defilato. Mendes ha istaurato un rapporto diretto con il vertice juventino. Un patto d' acciaio per portare il fenomeno in bianconero. Anche Allegri è stato informato della situazione.

 

ronaldo marca ronaldo marca

Ha parlato con Marotta e Paratici e ha dovuto lasciare la fidanzata Ambra Angiolini a Trieste per prendere un caffè con il presidente Agnelli nella sua casa di Torino. Giusto per fare un punto della situazione. Ora si aspetta l' accelerata definitiva. Perché la Juve sa bene che una trattativa così non può durare a lungo. Marotta è a Milano, pronto per volare a Madrid.

 

Mendes sta lavorando per far quadrare i conti e sparge ottimismo: «Se Ronaldo lascerà il Real sarà solo una nuova tappa della sua straordinaria carriera». Gli spagnoli, per la prima volta, aprono la porta che poi è un portone. Sul mercato rilanciano per il laziale Milinkovic-Savic e nelle fotografie della nuova maglia, lanciate su Twitter, manca proprio il fenomeno portoghese. Lontano dal Santiago Bernabeu, più vicino allo Stadium. La suggestione è la presentazione già domani, il giorno 7 del settimo mese con la maglia numero 7. Quasi certamente il matrimonio slitterà di qualche giorno. Ma la Juve non è mai stata così vicina all' affare del secolo.

 

2 - BUFFON AL PARIS SAINT-GERMAIN: LUNEDÌ IL GRAN GIORNO

Federico Danesi per “Libero quotidiano”

ronaldo ronaldo

 

Cristiano Ronaldo (stra)pagato dalla Juve? No, è un investimento che rientra con molti interessi da solo e lo dice per prima la Borsa: nelle ultime tre sedute infatti le azioni del club hanno recuperato il 22%, con la capitalizzazione della società passata da 665 milioni a 816 milioni. In particolare nell' ultima seduta di ieri sono stati scambiati 32 milioni di pezzi, a fronte di una media degli ultimi 30 giorni di 1,9 milioni. Per un guadagno da circa 150 milioni, come dire che il club si è già ripagato il cartellino di CR7.

 

Ma questo è solo l' inizio, ché il resto verrà una volta dato l' annuncio. Anche qui, problema di Borsa, a livello globale: la Juve i colpi importanti li ha sempre ufficializzati a sedute chiuse e così sarà anche stavolta. Per questo il momento più probabile è stasera dopo le 20, quando sarà blindata anche New York e non ci saranno ripercussioni.

cristiano ronaldo meme cristiano ronaldo meme

 

Domani poi, perché la numerologia è importante e lo sanno bene i cinesi che inaugurarono le loro Olimpiadi estive di Pechino alle 20 dell' 8 agosto 2008 (8, numero perfetto per loro), la presentazione all' Allianz Stadium: CR7 che arriva il 7/7, nemmeno a farlo apposta sarebbe stato più suggestivo e i tifosi non solo a Torino si stanno organizzando per invadere l' impianto dopo aver dimenticato in fretta tutte le polemiche legate ad un aumento decisamente fuori mercato degli abbonamento per la prossima stagione, anche se oggi sappiamo il perché.

 

AMBASCIATORE FERRARI

cristiano ronaldo cristiano ronaldo

Ma Cristiano Ronaldo alla Juve si fa anche per altri motivi: pochi come lui hanno appeal a livello globale, come dimostrano i quasi 330 milioni di followers che mette insieme sui principali social mondiali e come ha dimostrato ogni volta che con il Real è stato in Oriente più che in altri posti. FCA, che della Juve non è solo sponsor, guarda al mercato orientale con interessi maggiorati dalla possibile partnership (e forse qualcosa in più) con Hyundai e per questo è disposta ad accollarsi almeno un terzo dell' ingaggio lordo che complessivamente viaggia su 60 milioni a stagione per quattro anni.

 

cristiano ronaldo e cristiano jr. 2 cristiano ronaldo e cristiano jr. 2

Come aveva anticipato Libero, Ronaldo dovrebeb essere testimonial del Gruppo, in particolare di Ferrari, e non ce ne voglia Sebastian Vettel ma avrà anche un peso specifico maggiore del tedesco nelle vendite. E poi il merchandising, perché se lui ha un contratto a vita con Nike che gli fa entrare in cassa circa 30 milioni a stagione, ad Adidas frega nulla pensando a quello che ne deriverà dalla vendita di magliette (955.000 nel 2016) e tutto il resto che sarà legato all' uomo che è un marchio vivente.

 

IL REAL LO CANCELLA

cristiano ronaldo 5 cristiano ronaldo 5

Ma Cuadrado cederà il suo numero 7 al portoghese? Ormai ci sono pochi dubbi, perché l' ultimo confronto tra il Real (rappresentato da José Ángel Sánchez, braccio destro di Florentino Pérez) e Jorge Mendes, agente del calciatore, è stato quello dell' addio. Il club ha chiesto una cosa: «Portaci 100 milioni e te lo liberiamo». Anche se si parla di Dybala inserito nell' affare. Intanto, il Real ha cancellato CR7 dalla campagna social per le nuove maglie.

 

Come la Juve, anche lo United avrebbe agevolmente la possibilità di tirare fuori quella cifra, in fondo 20 milioni in meno di quanto ha pagato due anni fa Pogba. Ma Ronaldo ha scelto una strada nuova: domani sarà a Torino, per vedere il suo nuovo stadio, il nuovo centro sportivo della Continassa e la villa in collina a La Mandria dove vivrà, la stessa abitata da Zidane e Cannavaro: 1700 metri quadrati e vista sulla città. Proprio come un re.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

MANOVRA BOCCIATA? LA BORSA FESTEGGIA: MILANO +1,4% E SPREAD IN CALO A 311 - MAI COSÌ MOSCIA LA VENDITA DI BTP ITALIA (DOMANI ARRIVANO GLI INVESTITORI ISTITUZIONALI E VEDREMO) - MOSCOVICI: ''SALVINI NON È UN EROE, I CONTI NON TORNANO, NÉ A NOI NE ALLE ALTRE ISTITUZIONI. VORREI EVITARE LA PROCEDURA DI INFRAZIONE ALL'ITALIA, MA NO RICATTI. LO SPREAD SALE QUANDO PARLA IL GOVERNO ITALIANO''. TEMPI LUNGHISSIMI: SAPETE QUANDO ANDRÀ TRIA A PARLARE DELLA MANOVRA ALL'EURPARLAMENTO? A GENNAIO!

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute