AMAZON DISTRUGGE PIÙ POSTI DI LAVORO DI QUANTI NE CREA? - UN'INCHIESTA DEL SITO “QZ.COM” HA ANALIZZATO IL NUMERO DI POSTI DI LAVORO CREATI DAL COLOSSO DI JEFF BEZOS NEGLI ULTIMI ANNI, PARAGONANDOLI A QUELLI CHE HA CANCELLATO E AL NUMERO DI ROBOT CHE GRADUALMENTE HA COMINCIATO AD IMPIEGARE - QUESTI SONO I RISULTATI...

-

Condividi questo articolo

amazon jeff bezos amazon jeff bezos

Da www.agi.it

 

Amazon crea più posti di lavoro di quanti ne distrugge? La domanda se l'è posta il sito Qz.com che ha analizzato il numero di posti di lavoro creati dal colosso di Jeff Bezos negli ultimi anni, paragonandoli a quelli che ha cancellato, e soprattutto al numero di robot che gradualmente ha cominciato ad impiegare. Partendo dai dati, e cioè che Amazon cresce del 40% anno su anno. Era l'ottavo più grande datore di lavoro privato negli Stati Uniti alla fine del 2016. Il sito di ecommerce inoltre ha annunciato l'intenzione di costruire una seconda sede statunitense che impiegherà 50.000 dipendenti.

amazon prestiti amazon prestiti

 

"Ma la crescita di Amazon ha un prezzo", scrive Qz.com. "Supponendo che le attuali tendenze del settore continuino fino alla fine dell'anno, il numero di dipendenti nella vendita al dettaglio crolleranno dell'1% anno su anno". Sembra una piccola percentuale, ma si tratta di una perdita di lavoro pari secondo Qz.com a 170.000 persone l'anno.

AMAZON PIACENZA AMAZON PIACENZA

  

Quindi il numero di posti di lavoro creati da Amazon non saranno sufficienti a coprire le perdite nel resto del settore, tra concorrenti e piccoli negozi che non avranno più giro d'affari. Amazon inoltre ha già aggiunto 55.000 robot quest'anno e il suo tasso di crescita per numero di robot impiegati starebbe secondo Qz.com accelerando.

 

"La società ha dichiarato di avere 45.000 robot alla fine del 2016, ha aggiunto 35.000 robot entro la fine del primo semestre del 2017 e altri 20.000 nel terzo trimestre. Ne abbiamo ipotizzati altri 20.000 nel quarto trimestre per un totale di 75.000 nuovi robot nel 2017".

AMAZON PIACENZA AMAZON PIACENZA

 

A beneficiare della crescita di Amazon quindi sembrano sopratutto loro, i robot.

Anche se è difficile dimostrare una relazione di causa-effetto tra posti di lavoro creati e cancellati con i robot, "non è difficile vedere la correlazione tra un declino di 24.000 dipendenti umani e un aumento di 75.000 dipendenti robotici". Il crescente esercito di robot di Amazon può sembrare utile per le casse dell'azienda, conclude Qz.com, ma è anche molto efficace nel porre fine ai dipendenti del retail.

telecamera nascosta in un magazzino amazon inglese telecamera nascosta in un magazzino amazon inglese

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal