DRAGHI APRE LA CASSAFORTE DELLA BCE: "NON PERMETTEREMO INFLAZIONE TROPPO BASSA PER TROPPO TEMPO". ASPETTIAMOCI GRANDI NOVITA' ALLA RIUNIONE DELLA BCE DEL 5 GIUGNO – EUFORIA-RENZI A PIAZZA AFFARI - SPREAD SCENDE DI SLANCIO A 159 PUNTI BASE

'A fronte di un certo disallineamento tra la performance economica e l'inflazione, la risposta della politica monetaria deve essere disegnata con precisione', ha detto il numero uno della Bce Draghi. Gli addetti ai lavori si aspettano l’annuncio di acquisto di titoli se non un vero e proprio taglio dei tassi di interesse…

Condividi questo articolo

 

1-BCE: DRAGHI, NON PERMETTEREMO INFLAZIONE TROPPO BASSA PER TROPPO TEMPO
Radiocor - Sintra, 26 mag - 'Non permetteremo che l'inflazione resti troppo bassa troppo a lungo'. Lo ha detto Mario Draghi, presidente della Bce, nel discorso in apertura del Forum Bce in corso a Sintra, in Portogallo. 'A fronte di un certo disallineamento tra la performance economica e l'inflazione, la risposta della politica monetaria deve essere considerata con attenzione e disegnata con precisione', ha detto Draghi.

mario draghimario draghi


2-BORSA: OPERATORI, ‘EUFORIA' SU PIAZZA AFFARI, CON PD VINCE STABILITA'
Radiocor - Milano, 26 mag - 'Vince la stabilita'', 'il risultato elettorale migliore che si potesse sperare', 'euforia giustificata'. Sono questi alcuni dei commenti raccolti fra gli operatori a pochi minuti dall'apertura dei listini e che stanno vedendo un forte rialzo di Piazza Affari arrivata a guadagnare anche oltre il 3%. Il risultato delle elezioni europee con l'affermazione del Pd di Renzi e il ridimensionamento del M5s sono all'origine di quanto sta accadendo alla Borsa di Milano.

'Vince la stabilita' del governo - spiega Roberto Brasca, vicepresidente di AcomeA sgr - Nelle ultime due settimane avevamo visto una chiusura di posizioni dovuta al fatto che molti investitori esteri dopo aver realizzato guadagni importanti avevano deciso di alleggerire le posizioni prendendo profitto'. Per Roberto Russo, a.d. di Assiteca Sim quello delle europee e' 'il risultato migliore che si potesse ottenere per la reazione dei mercati finanziari, l'Italia e' stato l'unico Paese a esprimere un voto europeista fra i fondatori e, contemporaneamente, ha ottenuto dopo anni un risultato di stabilita' politica'.

il presidente dell eurogruppo juncker a destra in una rara foto con mario draghi e mario monti aspxil presidente dell eurogruppo juncker a destra in una rara foto con mario draghi e mario monti aspx

La reazione si e' vista sia sul mercato azionario che su quello dei titoli di stato dove il rendimento del Btp decennale e' sceso fino al 3,02%. 'Un altro risultato importante - aggiunge - e' quello della Francia dove l'affermazione di Marine Le Pen mettera' pressione alla Bundesbank e ampliera' la possibilita' di azione della Bce'. L'analisi e' confermata anche da Gianluca Verzelli, vice dg di Banca Akros: 'L'euforia e' giustificata dal fatto che il risultato italiano era una delle maggiori incognite, c'era il rischio di un'affermazione di Grillo in un Paese come l'Italia che pesa cosi' tanto in Europa e questo aveva generato prese di beneficio notevoli sia sui Btp sia sulla Borsa italiana'.

GABRIELE BASILICO FOTOGRAFA CATTELAN IN PIAZZA AFFARIGABRIELE BASILICO FOTOGRAFA CATTELAN IN PIAZZA AFFARI

La stabilita' politica riconquistata dalla Penisola secondo Verzelli sembra destinata a durare a dispetto di chi ipotizza un Pd in marcia nuove elezioni per capitalizzare al massimo questa fase di consensi: 'In questo momento non vedo un rischio elezioni, non c'e' ancora la legge elettorale e dal primo luglio c'e' i l semestre italiano di presidenza Ue. Adesso bisogna guardare con maggiore forza a quello che c'e' da fare: siamo agli a inizi percorso di riforme, dal lavoro a quella elettorale, quello che e' accaduto e' solo un primo step'. mau

 

EFFETTO DOMINO SULLO SPREAD jpegEFFETTO DOMINO SULLO SPREAD jpeg

3-BTP: RALLY DOPO ELEZIONI, ITALIA MIGLIORE NELLA UE CON SPREAD A 159 PUNTI BASE
Radiocor - Roma, 26 mag - L'esito delle elezioni europee si traduce in un forte rally sui mercati obbligazionari europei, con forti acquisti sui Paesi p eriferici e in primo luogo sull'Italia e con la Francia stabile nonostante il terremoto politico. Secondo gli operatori interpellati da Radiocor sono le scadenze lunghe a registrare le performance migliori, con il tratto compreso tra i 5 e 30 anni che guadagna tra gli 11 e i 14 punti base.

GIANLUCA VERZELLI E STEFANO ECOGIANLUCA VERZELLI E STEFANO ECO

Lo spread tra il BTp benchmark italiano (Isin IT0004953417) e il vecchio benchmark tedesco scadenza Febbraio 2024 vale 164 punti base mentre nel confronto con il nuovo benchmark tedesco scadenza maggio 2024 il differenziale di rendimento si attesta qualche punto base piu' in basso, a 159 punti base.

 

MARINE LE PENMARINE LE PEN

 

 

 

 

 

Condividi questo articolo

business