MEGLIO IL CAOS! LA BORSA RIFIATA (+2%) E LO SPREAD CALA: UN GIORNO IN PIÙ SENZA GOVERNO, È UN BUON GIORNO PER I MERCATI - MA A BORSE CHIUSE ARRIVA LA MANNAIA DI MOODY’S: SOTTO OSSERVAZIONE PER UN POSSIBILE 'DOWNGRADE' 12 BANCHE ITALIANE A SEGUITO DELLA POSSIBILE REVISIONE DEL RATING SOVRANO DEL NOSTRO PAESE. NELLA LISTA CI SONO I PRINCIPALI ISTITUTI…

-

Condividi questo articolo

MOODY'S MOODY'S

ANSA - Moody's mette sotto osservazione per un possibile 'downgrade' 12 banche italiane a seguito della possibile revisione del rating sovrano dell'Italia. Coinvolte Unicredit, Intesa Sanpaolo, Banca Imi, Cdp, Mediobanca, Bnl, Fca Bank, Credito Emiliano, Cariparma, Cassa Centrale Raiffeisen, Invitalia e Banca del Mezzogiorno.

 

Da www.milanofinanza.it

 

Il Ftse Mib chiude la seduta con un +2,1% a 21.797 punti, effettuando un rimbalzo tecnico dopo le forti perdite dell'ultimo periodo. In ogni caso la situazione politica italiana resta delicata e probabilmente l'ondata ribassista delle ultime settimane non si è ancora esaurita del tutto. Anche perché a mercati chiusi Moody's ha reso noto di avere messo sotto osservazione per un possibile downgrade i rating di 12 istituti italiani.

 

I dati macroeconomici non hanno avuto un particolare impatto sui listini europei: l'indice di fiducia economica nei Paesi dell'Eurozona si è attestato a maggio a 112,5 punti, stabile rispetto ai 112,7 di aprile. Il dato ha tuttavia battuto il consenso degli economisti, fissato a quota 111,9 punti.

 

L'indice dei prezzi al consumo tedesco, salito dello 0,5% su base mensile, è aumentato del 2,2% a livello annuale nel mese di maggio, in base alla lettura preliminare.

sergio mattarella carlo cottarelli sergio mattarella carlo cottarelli

 

A Piazza Affari forte recupero dei titoli bancari, tra cui si segnalano Mediobanca  (+7,06%), Banco Bpm  (+3,24%), (Intesa Sanpaolo  +2,98%).

 

 

Fca  (+4% a 19,01 euro) ha accelerato al rialzo nel pomeriggio in scia alle indiscrezioni di stampa secondo le quali nel piano che verrà presentato venerdì si prevedono il raddoppio dei target di Jeep e la possibilità di fare il polo del lusso con Alfa Romeo e Maserati.

 

Bene anche Italgas  (+3,04% a 4,48 euro) che secondo Berenberg (buy, Tp 5,3 euro) potrebbe alzare il dividendo in occasione del Capital Markets Day del 13 giugno o al massimo entro fine anno. Acquisti su Moncler  (+0,84% a 38,55 euro) dopo che Hsbc ha incrementato il target price del titolo da 27 a 37 euro, confermando la raccomandazione hold.

 

paola savona villa borghese paola savona villa borghese

Sul resto del listino si segnala Trevi  Fin. (+3,33% a 0,4185 euro) in attesa di notizie dal Cda che secondo la stampa si e' riunito oggi per valutare la proposta di Bain di sottoscrivere un bond super senior da 150 mln con un tasso di circa il 10% a fronte della conversione in equity e strumenti finanziari partecipativi di circa 300 mln di debito.

 

I migliori titoli dell'AIM Italia sono invece stati Costamp Group  (+14,94%), G.Green Power (+8,66%), Notorious  P. (+8,11%) e Telesia  (+7,12%).

 

 

Condividi questo articolo

business