MICCICHE’ CERCA CASA – IL PRESIDENTE DI BANCA IMI PUNTA A SOSTITUIRE COSTAMAGNA ALLA CASSA DEPOSITI E PRESTITI CHE SCADE IN PRIMAVERA - COSI’ GAETANO HA BUSSATO ALLA PORTA DI GIUSEPPE GUZZETTI, GRAN CAPO DELLE FONDAZIONI BANCARIE, A CUI SPETTA LA NOMINA (D’INTESA CON IL NUOVO GOVERNO) 

-

Condividi questo articolo

 

DAGOREPORT

Gaetano Micciche\' Gaetano Micciche\'

 

Non ci sono mica solo i politici in campagna elettorale. Pure i banchieri fanno la propria. E’ il caso di Gaetano Miccichè. Il presidente di Banca Imi sta facendo il giro delle sette chiese. Si è stufato di fare da comparsa all’interno del gruppo Intesa. E si vuole intrufolare nella nuova ondata di nomine in vista dei ricambi di primavera.

claudio costamagna di cdp claudio costamagna di cdp

 

In particolare, il prode Miccichè punta al posto di Claudio Costamagna, presidente di Cassa depositi e prestiti. E’ scontato che il nuovo governo non lo confermerà in primavera nell’incarico. Per questo il fratello di Gianfranco ha iniziato a bussare alla porta di Giuseppe Guzzetti. Il presidente della Cdp, infatti, è prerogativa delle fondazioni bancarie, azioniste della Cassa.  

giuseppe guzzetti giuseppe guzzetti

 

Condividi questo articolo

business

I DAGO-LETTORI SI APPASSIONANO AL CASO MONTEZUMA! ''ERO ANCHE IO A STROMBOLI, TI SPIEGO COME FUNZIONANO LE NAVETTE E IL RISTORANTE'' - ''MA CHE CI FREGA DI SIMILI EVENTI VACANZIERI? NON MI PARE OPPORTUNO'' - ''SE NON LO LASCI IN APERTURA, NON VI LEGGO PIÙ'' - ''MONTEZEMOLO HA LE CHIAVI DI UN PARCHEGGIO DENTRO VILLA ADA. MA NON È UN PARCO PUBBLICO?'' - ''CI HANNO FATTO USCIRE DAI BAGNI POSEIDON A ISCHIA PER ACCOGLIERE LUI'' - 'L'INVIDIA SOCIALE DISTRUGGERÀ L'ITALIA. CHI PAGA HA DIRITTO A UN TRATTAMENTO MIGLIORE' - 'LA POVERA GUIA DOVREBBE STUDIARE L'ITALIANO' - ''L'ALTRA SCRIVE MEGLIO DELLA FALLACI''

ALT! LA CONTRO-RISPOSTA DELLA FIGLIA 16ENNE DELL'AUTORE DELLA LETTERA: ''CARA GUIA, PER COME CI HAI INSULTATO IERI, DI RISPETTO PER I 'COMUNI MORTALI' NE HAI BEN POCO. NON ESISTEVA UNA NAVETTA 'ESCLUSIVA', E IL PROPRIETARIO SI È DETTO MORTIFICATO. I SOLDI NON POSSONO COMPRARE TUTTO...'' - LA LETTERA: ''CARO DAGO, A STROMBOLI MONTEZEMOLO HA SALTATO LA FILA PER LA NAVETTA DAVANTI A DECINE DI PERSONE IMBUFALITE. ALLE NOSTRE RIMOSTRANZE, LE FIGLIE CI HANNO INSULTATO'' - LA RISPOSTA DI GUIA DI MONTEZEMOLO: ''LA NAVETTA ERA PRENOTATA''