UN MURO ANTI-BOLLORÉ? I BERLUSCONI SALGONO ANCORA NEL CAPITALE DI MEDIASET: FININVEST COMPRA IL 2,5% DEL CAPITALE INVESTENDO 77,5 MILIONI DI EURO, ORA È A 43,7% (E AL 45,4% DEI DIRITTI DI VOTO), BLINDANDO ULTERIORMENTE IL CONTROLLO DELLA SOCIETÀ

-

Condividi questo articolo

marina e silvio berlusconi marina e silvio berlusconi

 (ANSA) - Accelerano gli acquisti di azioni Mediaset da parte di Fininvest. Nel corso del mese di dicembre la holding della famiglia Berlusconi ha comprato 30,15 milioni di azioni del Biscione, pari al 2,55% del capitale, con un investimento di circa 77,5 milioni di euro. Con questa mossa Fininvest sale al 43,7% di Mediaset e al 45,4% dei diritti di voto, blindando ulteriormente il controllo della società. Già a novembre Fininvest aveva acquistato lo 0,91% di Mediaset.

vincent bollore vincent bollore fedele confalonieri con marina e pier silvio berlusconi fedele confalonieri con marina e pier silvio berlusconi

 

Condividi questo articolo

business

‘’THE ECONOMIST’’ – ‘’LA VICENDA DI JEFF BEZOS EVIDENZIA ALCUNI ELEMENTI DELLA NATURA DEL POTERE NEL MONDO MODERNO - IL PRIMO È LA FRAGILITÀ DEL POTERE IN UN MOMENTO IN CUI LA PRIVACY È SEMPRE PIÙ A RISCHIO – SECONDO: LA CONCENTRAZIONE DI POTERE TECNOLOGICO E DI MERCATO MINACCIA DI TRASFORMARE PERSONE COME BEZOS O ZUCKERBERG IN “SINGOLI PUNTI DI FRAGILITÀ” (IN GERGO INFORMATICO, SINGOLE PARTI IL CUI MALFUNZIONAMENTO PUÒ COMPORTARE IL COLLASSO DI UN INTERO SISTEMA)’’

''SONO UN NINFOMANE CHE NON RAGGIUNGE MAI L'ORGASMO'' - KARL LAGERFELD È MORTO A 81 ANNI DICHIARATI, 85 PROBABILI. STILISTA, FOTOGRAFO, ILLUSTRATORE, ARTISTA, DESIGNER, ICONA POP E SUPERSTAR, COME UNICA STELLA POLARE AVEVA LA SCORRETTEZZA POLITICA. HA LAVORATO PER E RIVOLUZIONATO CHLOÈ, FENDI, CHANEL, MA ANCHE H&M. NEL 2001, APPASSIONATO DI JUNK FOOD E DI COCA COLA, PERDE 42 CHILI IN MENO DI UN ANNO, E LA SUA DIETA DIVENTA UN BESTSELLER. A 11 ANNI CHIESE ALLA MADRE ''COS'E' L'OMOSESSUALITA'?'' E LEI RISPOSE...