QUALCOMM VOLÒ SUL NIDO DI APPLE – UN TRIBUNALE CINESE IMPEDISCE L'IMPORT E LA VENDITA DEI VECCHI IPHONE PERCHÉ AVREBBERO VIOLATO DUE BREVETTI DEL PRODUTTORE (AMERICANO) DI MICROCHIP: ECCO QUALI MODELLI RIGUARDA IL BANDO – CUPERTINO: “È UN’ALTRA MOSSA DISPERATA”, MA RISCHIA ANCHE NEGLI STATI UNITI…

-

Condividi questo articolo

1 – QUALCOMM: TRIBUNALE CINA IMPEDISCE IMPORT E VENDITA MODELLI IPHONE, BREVETTI VIOLATI

qualcomm qualcomm

 

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Continua il braccio di ferro tra Qualcomm e Apple. Il produttore americano di microprocessori ha detto di avere ottenuto da un tribunale cinese una ingiunzione preliminare con la quale viene impedito al colosso tech di importare e vendere in Cina alcuni modelli vecchi di iPhone.

 

La tesi e' che i dispositivi violano due brevetti di Qualcomm. La decisione, datata 30 novembre, del tribunale cinese specializzato nella proprieta' intellettuale, e' la prima nel piu' grande mercato di smartphone al mondo a limitare la vendita di iPhone. Qualcomm ha spiegato che il tribunale e' convinto che Apple abbia violato un brevetto legato all'editing di foto e un altro con cui toccando lo schermo di un dispositivo si puo' scorrere da una finestra all'altra.

 

donald trump iphone 1 donald trump iphone 1

Non sembra che il divieto ingiunto a Apple comprenda gli iPhone piu' nuovi - i modelli XS, XS Max e XR - perche' non erano ancora sul mercato quando il caso e' s tato aperto. Immediata la replica di Apple: 'Gli sforzi di Qualcomm per mettere al bando i nostri prodotti sono un'altra mossa disperata avanzata da un'azienda le cui pratiche illecite sono sotto inchiesta dei regolatori di tutto il mondo'. In una nota, il colosso guidato da Tim Cook ha aggiunto: 'tutti i modelli di iPhone restano disponibili per i nostri clienti in Cina'. Apple ha promesso di perseguire 'tutte le opzioni legali possibili'.

 

2 – LA CINA ROTTAMA I VECCHI IPHONE. TUTTI I DETTAGLI DELLA GUERRA GIUDIZIARIA APPLE-QUALCOMM

Luigi Pereira per www.startmag.it

 

nuovi iphone xs nuovi iphone xs

1 a 0 per Qualcomm contro Apple. Un tribunale cinese ha vietato l’importazione e la vendita di numerosi modelli di iPhone targati Apple in Cina a causa di violazioni dei brevetti.

 

Ad annunciarlo oggi è proprio il chipmaker Qualcomm che ha avviato un contenzioso legale con Apple sulla proprietà intellettuale. “Apple continua a beneficiare della nostra proprietà intellettuale mentre si rifiuta di risarcirci”, ha dichiarato Qualcomm nella nota diffusa.

 

GLI IPHONE SILURATI DAL TRIBUNALE CINESE

donald trump apple donald trump apple

I modelli coinvolti sono iPhone 6S, 6S Plus, 7, 7 Plus, 8, 8 Plus e iPhone X, mentre sono esclusi i nuovi XS, XS Max e XR poiché non erano presenti sul mercato al momento del deposito del brevetto. Secondo la casa di Cupertino, tuttavia, “tutti i modelli di iPhone restano disponibili per i nostri clienti in Cina”, con un nuovo software.

 

APPLE E QUALCOMM IN GUERRA DA UN PO’

L’ingiunzione preliminare è l’ultima tappa di una lunga disputa legale tra Apple e Qualcomm. L’azienda di chip di San Diego ha infatti avviato più di una dozzina di cause contro la società guidata da Tim Cook per violazione di brevetti in Cina.

tim cook in cina tim cook in cina

 

Qualcomm ha riferito che la Corte di Fuzhou ha rilevato come Apple abbia violato due brevetti essenziali non standard: uno relativo al fotoritocco e un altro allo scorrimento del dito (swipe) sul dispositivo touch-screen.

 

LA REAZIONE  DELLA MELA MORSICATA

“Lo sforzo di Qualcomm di mettere al bando i nostri prodotti è un’altra mossa disperata da parte di una società le cui pratiche illecite sono sotto inchiesta da parte delle autorità di regolamentazione di tutto il mondo”.  È stata la risposta della società di Cupertino che ha promesso di perseguire “tutte le opzioni legali possibili”.

 

DAL CAMPO DI BATTAGLIA CINESE A QUELLO USA

IPHONE XS IPHONE XS

Qualcomm ha anche chiesto alle autorità di regolamentazione degli Stati Uniti di vietare l’importazione di diversi modelli di iPhone avvalorando le preoccupazioni sui brevetti, ma finora i funzionari statunitensi si sono rifiutati di farlo.

impiegati di un apple store non autorizzato cina impiegati di un apple store non autorizzato cina tim cook cina tim cook cina

 

Condividi questo articolo

business