IL SESSO SI PAGA (CARO) - INTEL LICENZIA IL SUO CEO BRIAN KRZANICH PERCHÉ HA AVUTO UNA TRESCA CON UNA (O UN) DIPENDENTE: IN AZIENDA VIGE UNA STRETTA REGOLA CONTRO LA ''FRATERNIZZAZIONE'' TRA MANAGER E IMPIEGATI, CHE DAL #METOO IN POI È DIVENTATA UNA VERA GHIGLIOTTINA - DOPO 35 ANNI DI ONORATO SERVIZIO, KRZANICH, SPOSATO CON FIGLI, SILURATO NELL'INFAMIA

-

Condividi questo articolo

 

Arturo Zampaglione per la Repubblica

 

Era un flirt consensuale e tenuto in gran segreto: anche perché lui, Brian Krzanich, 58 anni, chief executive dell' Intel, il colosso californiano dei microprocessori, con uno stipendio di un milione e mezzo di euro al mese, aveva una moglie e due figlie. Ma quella relazione violava le "norme anti-fraternizzazione" dello statuto aziendale.

BRIAN KRZANICH BRIAN KRZANICH

Risultato: quando è stata scoperta, quasi per caso, è scattata una indagine interna che ha portato ieri alle dimissioni del supermanager.

 

« Le regole valgono per tutti i 100 mila dipendenti del gruppo e per tutti i nostri manager, quindi anche per l' ad», hanno spiegato ieri all' Intel, mentre il titolo perdeva il 2% a Wall Street. L' azienda, che ha una capitalizzazione di 245 miliardi di dollari, circa dieci volte quella della Fiat- Chrysler, non ha rivelato, né il nome né il sesso del dipendente coinvolto nella relazione, né ha voluto dare altri dettagli.

il ceo di intel brian krzanich il ceo di intel brian krzanich

 

Il caso Krzanich non è affatto isolato nel mondo americano delle imprese: di recente altri top executives si sono dovuti dimettere, più o meno per le stesse ragioni: alla Nike, alla Lululemon Athletica, alla Priceline, alla Best Buy, alla Social Finance e in altre grande società.

 

In quasi tutte le grandi aziende americane esistono da tempo "norme anti-fraternizzazione". Le chiamano anche " politiche societarie sulle relazioni intime". Oppure ancora "regole sui rapporti sentimentali sul posto di lavoro". Il loro scopo? Impedire che il potere all' interno di una società si trasformi in una leva per chiedere e ottenere favori anche di natura sessuale. Ma prima del caso Weinstein c' era meno sensibilità e meno attenzione.

 

BRIAN KRZANICH INTEL BRIAN KRZANICH INTEL

Ora invece il clima è cambiato, come dimostra il caso di Krzanich. E c' è sicuramente un irrigidimento dei controlli non solo nelle corporation, ma anche negli uffici pubblici, nei media, nelle università e in tutti i posti di lavoro: quasi a dispetto di un inquilino della Casa Bianca come Donald Trump che, oltre a fare sesso con conigliette e pornostar, si faceva gran vanto di molestare le donne.

 

Fondata mezzo secolo fa nel cuore della Silicon Valley, l' Intel è sempre stata la numero uno mondiale dei microprocessori, prima di essere superata, poco tempo fa, dalla Samsung. Krzanich ha cercato con successo di trovare altri canali di business per ridurre i rischi della " monocultura". Ad esempio, ha comprato per 15,3 miliardi di dollari la Mobileye, una società israeliana di software per le auto- robot.

 

BRIAN KRZANICH BRIAN KRZANICH

D' altra parte i conti aziendali continuano ad andare a gonfie vele: le proiezioni parlano di un fatturato trimestrale in aumento, a quota 16,9 miliardi di dollari, e anche gli utili continuano a crescere. Ma tutto questo non è riuscito a salvare Krzanich. Al suo posto andrà ad interim il direttore finanziario Robert Swan, in attesa che l' Intel trovi un nuovo chief executive.

 

 

 

Condividi questo articolo

business