SI SCRIVE CRISI, SI LEGGE TECNOLOGIA? IL COMPUTER HA CREATO 200 MILIONI DI DISOCCUPATI NEL MONDO? NO, NEGLI USA I SISTEMI ROBOTICI HANNO CREATO, NEL 2014, 3 MILIONI DI NUOVI POSTI

Anche Lord Byron era luddista. Il poeta difese gli inglesi che nell’Ottocento rompevano le macchine industriali: «Credevano che la tecnologia avrebbe creato disoccupazione — scrive Walter Isaacson, biografo del fondatore di Apple Steve Jobs, sul Financial Times —. Avevano torto»….

Condividi questo articolo

Da il “Corriere della Sera”

 

Anche Lord Byron era luddista. Il poeta difese gli inglesi che nell’Ottocento rompevano le macchine industriali: «Credevano che la tecnologia avrebbe creato disoccupazione — scrive Walter Isaacson sul Financial Times —. Avevano torto». Come sbagliano i pessimisti di oggi, che lamentano 200 milioni di disoccupati nel mondo. «Se i computer togliessero lavoro, saremmo già tutti disoccupati — ribatte il biografo del fondatore di Apple Steve Jobs —. Invece, negli Usa i sistemi robotici hanno creato, nel 2014, 3 milioni di nuovi posti».

kim jong un computer kim jong un computer Il primo computer Apple Il primo computer Apple DETTAGLIO DEL COMPUTER USATO OLTRE QUARANTA ANNI FA DETTAGLIO DEL COMPUTER USATO OLTRE QUARANTA ANNI FA TIME LA MACCHINA DELL ANNO IL COMPUTER TIME LA MACCHINA DELL ANNO IL COMPUTER BEPPE GRILLO COMPUTER BEPPE GRILLO COMPUTER

 

 

Condividi questo articolo

business